HOMENEWSTVRADIOMUSICChi siamo

TELEPORDENONE

L'emittente nasce nel novembre 1980 per iniziativa di Franco D'Angelo, irradia i suoi programmi dai canali uhf 33 e uhf 39, la sua sede è a Pordenone, in via Caboto 2. A dirigere l'emittente è Gigi Di Meo. Scrivono Sandro Piccinini e Giancarlo Dotto che "D'Angelo parte con quattro lire e con uno staff di volontari reclutati nei bar della città. Cameraman e regista sono i baristi amici, gestori di pizzerie, gelaterie, lavasecco e tabacchini." Il primo palinsesto di Telepordenone propone film, telefilm, cartoni animati, un notiziario locale e il primo programma autoprodotto, TUTT’OGGI che, sempre secondo Dotto e Piccinini, ha "una scenografia povera consistente in poltroncine crivellate da buchi di sigarette".  Il primo volto noto dell’emittente è Gigi De Meo (attuale direttore) che dialoga settimanalmente con il calciatore Franco Causio.  L'emittente propone anche un tg locale (PORDENONE NOTIZIE), un gioco a premi, e il programma cult delle tv locali, SUPERCLASSIFICA SHOW del nostro Maurizio Seymandi. Nel 1983 l'emittente si trasferisce ad Azzano Decimo e si dedica alla ripetizione della Televisione della Svizzera Italiana.  Nel 1984 il ritorno a Pordenone in una nuova sede, in viale Venezia 37, si riprende con programmi autoprodotti. Telepordenone è come una piazza nei giorni di mercato, segue le vicende del Pordenone Calcio, della Triestina, propone rubriche religiose, un tg locale e rubriche di politica locale.  Informazione locale, sport, spettacolo e cultura caratterizzano fin dall'inizio il palinsesto.   A metà degli anni '80 TelePordenone copre tutto il Triveneto arrivando fino a Lubiana. Negli anni '90 l'emittente si affilia al circuito Junior Tv, nella stagione 1993/1994 TelePordenone, conosciuta anche con l'acronimo Tpn, manda in onda ZONA FRANCA programma condotto da Gianfranco Funari.  “Di acqua sotto i ponti ne è passata – si legge sul sito ufficiale dell’emittente – e noi siamo ancora qui. A lavorare per voi. Liberi, indipendenti, amati e ascoltati da centinaia e centinaia”.  L’emittente è oggi visibile in tutto il Nordest ed è la più amata e seguita del Friuli Venezia Giulia, rimanendo libera ed indipendente, il suo segnale copre l’intero Veneto e l’intero Friuli ed arriva fino a Lubiana.   Telepordenone è un’emittente interattiva, moderna, veloce e appassionante. Il direttore responsabile dell’emittente è Gigi di Meo, autore dell’autobiografia SIAMO UOMINI O CAPORALI? STORIA DI UN PICCOLO CRONISTA DI PROVINCIA e de  IL RITORNO (libro politico nel quale si parla degli immigrati clandestini).    Le trasmissioni attuali da segnalare sono: Made in Italy, programma musicale anni ‘60-’90, Telegiornale del Nord-Est, Speciale Sailng planet: vela che passione, Cartomanzia, televendita, la rubrica L’occhio cinema, teatro, concerti e altro ancora in Friuli Venezia Giulia, Parole in libertà, incontro settimanale con il Presidente della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia Riccardo Illy.  Appartengono alla stesso gruppo editoriale di TelePordenone anche Videoregione e Radio Tpn Hit Energy.