HOMENEWSTVRADIOMUSICChi siamo

TELE A

Le origini di questa emittente risalgono al 1977 quando Alfredo Abbaneo decide di dar vita all'emittente in quel di Napoli, sede in via Emanuele Gianturco, diversi i canali uhf usati, l'emittente copre l'intera regione Campania attraverso diversi canali.  La denominazione Tele A deriva dall'iniziale del cognome del fondatore ed editore, Abbaneo per l'appunto. Nel 1980 Tele A inizia a trasmettere i programmi di Canale 5, e perde la propria originalità al punto che MILLECANALI (n.75/1981) la definisce "l'emittente juke-box di Canale5", ma la coabitazione con Berlusconi dura poco, Tele A cede alcune frequenze (uhf 30) a Canale 5 e riprende ad operare con programmi autoprodotti su altre frequenze per tutta la Campania. Informazione, sport locale, programmi musicali (molto spazio alla musica parternopea) e di folcklore, rubriche di approfondimento caratterizzano Tele A.  L'emittente si impone subito come una televisione al servizio dell’informazione, della cultura e dell’economia del centro Sud Italia, accompagnando e sostenendo lo sviluppo e la crescita di una miriade di piccole e medie imprese che in essa trovano la forza motrice per veicolare i propri prodotti e servizi.  E' con l'avvento della legge Mammì che l'emittente allarga la propria area di copertura trasformandosi da emittente campana a syndacation del sud Italia. Attraverso 63 ripetitori Tele A è ricevibile su una vastissima area che comprende parte dell'Umbria, il Lazio, il Molise, l'Abruzzo, la Basilicata, la Puglia, le Marche e, naturalmente, la Campania, cpn una programmazione giornaliera estesa all'arco delle 24 ore. In palinsesto ci sono programmi di intrattenimento, musicali, sportivi, documentari e tre edizioni del tg. L'emittente punta molto sulla produzione di programmi musicali con cantanti paternopei e nazionali, sulle recite di compagnie teatrali comiche, su trasmissioni in diretta come MATTINATA CON VOI con Paola Cibelli, GAOL SHOW con Maria Teresa Ruta ed Enrico Minozzi; SCHIZZI, QUIZ E CANZONI con Patrizia Del Sole e Vincenzo Merola;   PROVINI E PROVINI con Enzo Di Bruno e Chantal:  la trasmissione sportiva GOLDEN GOL condotta da Mario Cacciatore, uno dei programmi più longevi della storia della televisione italiana. Ci sono poi appuntamenti di nicchia come ITALIA E'... Molti sono gli artisti che hanno mosso i primi passi a Tele A, come, tanto per citarne uno, Gigi D'Alessio.

Nel nuovo millennio un ulteriore salto di qualità: nascono Tele A+ e Tele A Sat (un grande gruppo televisivo che dal Sud guarda all’Italia, all’Europa, al Nord Africa e al MedioOriente), sulla poltrona di comando di Tele A ci sono Luisa Abbaneo e Claudio Abbaneo,  laureato in economia e commercio con una tesi sul digitale terrestre, e con esperienza in Rai e Mediaset.    Una crescita continua grazie anche all’espansione del gruppo sul territorio nazionale che coincide con la nascita di Tela A+, che consente di entrare nelle case di venti milioni di italiani disseminati tra Campania, Lazio, Puglia, Molise, Abruzzo, Marche, Basilicata, Umbria e parte della Calabria, Emilia Romagna e Toscana.  Tele A, Tele A+ e Tele A Sat è soprattutto migliaia di ore all’anno di produzione, spettacolo, musica, cultura, ed intrattenimento per tutti i gusti e le età. I grandi eventi ed avvenimenti non sfuggono alle dirette di Tele A, ai suoi speciali ed ai notiziari. Tre edizioni giornaliere del TGA, l’approfondimento settimanale, la rassegna stampa quotidiana.  Le tre emittenti del gruppo raggiungono tutto il mezzogiorno d’Italia via terrestre e l’Europa v ia satellite (sulla piattaforma Sky 868.e 929). Gli studi sono stati da poco ampliati con la quintuplicazione al quadrato degli spazi.