HOMENEWSTVRADIOMUSICChi siamo                 

LE RADIO DEL PASSATO DELLA SICILIA



 

Per maggiori informazioni visitate i siti

www.siciliamedia.it,

 www.radiotvtrapani.it

www.sicilia.onderadio.net

www.siciliamedia.it

SICILIA

AGRIGENTO

RADIO AGRIGENTO UNO

CENTRO RADIO CAMPOBELLO

EMITTENTE MONTE SARACENO

HIT RADIO

PRIMA RADIO NETWORK: emittente di Partinico (Palermo) mhz 93,000; 102,000 e 104,500. Area di copertura le provincie di Palermo e di Trapani, negli anni '80 si affiliò al circuito Fortissima.

PRIMA RADIO AGRIGENTO

RADIO 2000 CENTRALE

RADIO 3 INTERNAZIONALE

RADIO ONDA SICULA: una delle prime emittenti della provincia di Agrigento, nacque nel 1976, cessò di esistere già nel 1977 quando le sue frequenze vennero rilevate da Sebastiano Lamantia per dare vita a Crazy Radio.

RADIO CENTRO GATTOPARDO

ALMA RADIO

RADIO ERACLEA CENTRALE: emittente di Cattolica Eraclea fondata nel 1977 da un gruppo di 25 professionisti, irradiava i suoi programmi dai 99,200 e dai 104,500 mhz, nei primi quattro anni di vita si distinse come punto di riferimento dell'intera comunità cattolicense e delle zone limitrofe. Fu una radio di non solo musica, ma attenta anche agli avvenimenti sociali, sportivi e religiosi del tempo. Dopo vicende alterne che nell'arco di due anni videro l'emittente chiudere e riaprire diverse volte, chiuse definitivamente i battenti nel 1983.

RADIO INSIEME: emittente di Ravanusa nata all'inizio degli anni '80, irradiava i suoi programmi dagli 88,400 mhz, la sua sede era in Corso della Repubblica. Ha chiuso i battenti nel 1995 cedendo la sua frequenza a Radio Margherita.

RADIO MONSERRATO AGRIGENTO 1

RADIO AGRIGENTINA LIBERA

RADIO ANTENNA MEDITERRANEA: emittente di Agrigento attiva nei primi anni '80, aveva sede in una vecchia casa del centro storico.

RADIO ARAGONA CENTRALE

RADIO ARAGONA MARCONI

RADIO BELICE CENTRALE

RADIO BELICE MEDITERRANEA

RADIO BIVONA

RADIO CAMBOBELLO

RADIO CANICATTI' UNO

RADIO CASTROFILIPPO

RADIO CENTRAL CITY

RADIO CENTRALE RIBERA: mhz 93,700; 96,100; 97.100; 97,200; 98,100 e 98.200, affiliata al Circuito Radio 84.

RADIO LOGOS RIBERA

RADIO MASTER

RADIO MONSERRATO AGRIGENTO 1

RADIO MONTECHIARO

RADIO M2 (NARO)

RADIO NARO AUDIOCOMUNICAZIONI

RADIO ONDA LIBERA

RADIO ONDA SICULA

RADIO ONDA VERDE

RADIO ONE

RADIO PAL: Fm 104 nasce il 7 febbraio 1976 in via Francesco Baracca 104 a Baida di Palermo fondata dai quattro giovanissimi fratelli Ferreri. Scrive l'Ora: "Da sabato anche a Palermo esisterà un´emittente in concorrenza con la Rai: si chiama Radio Pal e sarà diretta da Angelo Arisco". "Avevamo una potenza limitata ma ci ascoltavano fino al golfo di Napoli - ricorda Ezio Ferreri - perché all´epoca l´etere era uno spazio davvero libero. I problemi arrivarono all´inizio dell´estate quando le emittenti erano già diventate diverse decine e, senza alcuna regolamentazione, passavano allegramente da una frequenza all´altra oscurandosi a vicenda". Radio Pal ebbe una vita breve ma, nel giro di un paio di anni, vide alternarsi ai microfoni nomi molto conosciuti: da Gianni Riotta, vice direttore del Corriere della Sera a Daniele Billitteri, segretario regionale dell´Associazione della stampa. Il notturno, che ospitava anche la musica classica, era condotto, tra gli altri, da Francesco Giambrone, l´uomo che guidò il Massimo dopo la riapertura e che recentemente è stato nominato al vertice del Maggio Fiorentino. "Erano trasmissioni interminabili - ricorda il pubblicitario Giacinto Di Bernardo - ricevevamo centinaia di telefonate malgrado si andasse in onda a notte fonda. E si passava tranquillamente dal rock psichedelico dei Pink Floyd, al Bolero di Ravel, al jazz di Thelonius Monk, un "appalto" di Fabio Caronna e Gigi Razete". Alla fine del 1977 fu acquistata da Aldo Naselli. Una radio dichiaratamente di sinistra che non volle mai piegarsi alle logiche del mercato. E, infatti, fu costretta a chiudere. (Ruggero Righini).

RADIO PAL2

RADIO PALMA CENTRALE

RADIO PARROCCHIALE CAMMINIAMO INSIEME

RADIO PLATANI 1

RADIO POPOLARE RAFFADALI

RADIO POPOLARE SUD

RADIO QUINTO PIANO

RADIO RABATO

RADIO RACALMUTO CENTRALE

RADIO SANTO STEFANO

RADIO SCIACCA BASE

RADIO SCIACCA INTERNATIONAL

RADIO STUDIO 5 (Sciacca, Agrigento).

RADIO STUDIO 94

RADIO STUDIO 104 BIVONA: mhz 93 e 103.2

RADIO STUDIO FANTASY

RADIO FUTURA CASTELTERMINI: emittente di S.Giovanni Gemini Casteltermini, mhz 87,700 e 93,500

RADIO SUD CASTELTERMINI: assumerà la denominazione di Radio Sud Due.

RADIO TELE AGRIGENTO

RADIO TELETRASMISSIONE RAVANUSA

RADIO TRASMISSIONI AGRIGENTO

RADIO TRASMISSIONI EMPEDOCLEE

RADIO TRASMISSIONI VILLASETA

RADIO TRICOLA 90

RADIO UNO AGRIGENTO

RADIO UNO EXPRESS

RADIO UNO LUCCA SICULA

RADIO UNO REALMONTE

RADIO VSS

  RADIO TORRE MACAUDA (Sciacca, Agrigento)

TELETIRRADIO 98 (Agrigento)

CAR SYSTEM RADIO SCIACCA

RADIO AGRIGENTO CENTRALE (1A RETE): mhz 92,500

RADIO AGRIGENTO CENTRALE (2A RETE): 102,500 mhz

RADIO AGRIGENTO CENTRALE NETWORK: mhz 107,450

RADIO ALMINSAR RACALMUTO

RADIO SION

RADIO SMILE AGRIGENTO

CRAZY RADIO: emittente di Agrigento nata all'inizio del 1977 per iniziativa di Sebastiano Lamantia coaudivato da 25 ragazzi, tutti animati dalla voglia di fare radio e di trasmettere musica. Fu una delle prime emittenti della provincia. La prima sede fu in via Salita Santo ad Agrigento, successivamente l'emittente si trasferì in via Gubernatis. Crazy Radio irradiava i suoi programmi dai 99,000 mhz, trasmetteva con un trasmettitore autocostruito della potenza di pochi watt. La Mantia acquisì la frequenza dì trasmissione 99,00 Mhz, dalla disciolta Radio Onda Sicula. Nel corso dell'attività radiofonica, sorsero diverse incomprensioni tra i numerosi collaboratori, principalmente sul modo dì gestire l'emittente. Tutti questi fattori influirono negativamente sull'andamento della radio che chiuse i battenti nell'arco di un anno di attività alla fine del 1978.

RADIO AMICA (Alessandria della Rocca)

RADIO AMICA GATTOPARDO NETWORK (Licata)

RADIO CENTRO LICATA: mhz 106,000, per un certo periodo affiliata al Circuito Radio Luna prende la denominazione di Radio Luna Centro Licata.

RADIO LICATA UNO

RADIO CENTRO MERIDIONALE

RADIO LIBERA MENFI

RADIO ARCIVELA MONSERRATO: denominazione assunta per un certo periodo di tempo da Radio Vela, emittente tuttora in attività.

RADIO AZZURRA: emittente Ravanusa nata nel 1984 con la denominazione di Studio 19 per iniziativa di Calogera Pierra, qualche anno dopo assume la denominazione di Radio Azzurra. Tuttora in attività.

RADIO EMMAUS CIANCIANA

RADIO FUTURA

RADIO TORRE RIBERA: emittente di Torre Ribeira (Agrigento) nata nel 1976, sede via Chiarenza 9 mhz 90,500 e 103,00

RADIO GEMINI

RADIO KAMARAT

RADIO MONTE KRONIO

RADIO STEREO 5: emittente di Cattolica Eraclea fondata nel 1985 da tre giovani appassionati di musica provenienti da esperienze radiofoniche passate. La sede era in via Mons. Amato 47. Emittente di tipo "generalista" con una conduzione affiata ad un gruppo di giovani che ne hanno fatto anche un luogo di incontro e socializzazione. Dopo diversi problemi di carattere tecnico l'emittente è stata chiusa nel 1987.

RADIO MUSICA IN: emittente di San Giovanni in Gemini (Agrigento) irradiava i suoi programmi dai 106,300 mhz, responsabile Salvatore Loguasto, ha cessato di esistere cedendo le sue frequenze a Rgs Radio Giornale di Sicilia.

RADIO SIRIO: emittente tuttora in attività.

RADIO STEREO AMICA

RADIO SUD (PALMA DI MONTECHIARO)

RADIO SUD (SICULIANA)

RADIO STUDIO 105: Campobello di Licata

RADIO STUDIO 98: emittente nata negli anni '80 con il nome di Radio Racalmuto Centrale per iniziativa dei fratelli Sferuzza. Direttore Pippo Cassaro, frequenza mhz 98,400.

RADIO STUDIO FANTASY

RADIO PARROCCHIALE CAMMINIAMO INSIEME: emittente di Cattolica Eraclea nata nel marzo 1987, irradiava i suoi programmi dai 104,500 mhz, aveva sede via Rosario. Fondatore fu l'arciprete Don Sebastiano Gentile. Lo studio era stato ricavato in una stanzetta che si trovava all'interno dei locali degli uffici dell'arciprete, mentre l'antenna di trasmissione era stata posizionata sopra il campanile della Chiesta. La radio trasmetteva soltanto in alcune ore della giornata e non sempre quotidianamente. La programmazione era costituita da soli momenti musicali senza nessun conduttore, momenti di preghiera quali la recita del rosario e la Santa Messa. I notevoli impegni parrocchiali, il mancato coinvolgimento di collaboratori e le precarie condizioni di salute dell'arciprete non consentirono di progettare e lanciare nel territorio una radio di tipo comunitario religioso.

RADIO SUD DUE

RADIO UNO

RADIO UNO EXPRESS

RADIO DIOCESANA CONCORDIA

RETE 94

RADIO SCIACCA TERME: prima denominazione dell'attuale Tele Radio Sciacca quando ancora (fine anni '70) operava come emittente radiofonica.

TELE RADIO SCIACCA

RADIO CITTA' SCIACCA

RADIO COMETA

RADIO CONCORDIA

RADIO ECCLESIALE CASTROFILIPPO

RADIO FONTANELLE

RADIO FUTURA 2000

RADIO GAMMA CANICATTI'

RADIO ECCLESIALE FONTANELLE

RADIO ELLE

RADIO EMMAUS RETE DUE: emittente di Alessandria della Rocca attiva dal 1982 al 1988.

RADIO EMMAUS RETE TRE: emittente di Caltabellotta attiva dal 1982 al 1988

RADIO EMPEDOCLE CENTRALE

RADIO EVANGELO AGRIGENTO

RADIO FLY NETWORK: Agrigento, tuttora in attività.

RADIO GEMINI CENTRALE

RADIO HI FI CENTRALE

RADIO IMMERA SUD LICATA

RADIO INN LAMPEDUSA

RADIO LAMPEDUSA

RADIO INSIEME

RADIO INSIEME ITALIA

TELE TIRRADIO 98

RADIO FAVARA 101: emittente attiva dal 1976 ancora in attività.

RADIO FAVARA 104

RADIO FAVARA CENTRALE

RADIO FAVARA CHIAROMONTE

RADIO CANICATTI'

RADIO PAL: Canicattì.

RADIO SIRIO: Canicattì

RADIO SICILIA EXPRESS: Palma di Montechiaro

RADIO TORRE MACAVA: Sciacca

RADIO STUDIO 5: Sciacca

SICILIA ALFA UNO RADIO

STUDIO 19

STUDIO 98 NETWORK

TELE NARO GRUPPO RADIO UNO

TELE RADIO ALFA

TELE RADIO CANICATTI'

 

CALTANISSETTA

 

RADIO CALTANISSETTA: via dei Mille 81 Caltanissetta, 91,600; 100,70 e 103,50, affiliata al Circuito 84.

RADIO AMORE

RADIO MARCONI: nasce nel 1977 in via San Giovanni Bosco a Caltanissetta per iniziativa di Alfonso Gumina, Antonio Sciarrino, Luigi Macaluso e Giuseppe I. In palinsesto: "Dixeland proposte" e "Per chi non ha sonno" il notturno del sabato con Franco Fantasia. Chiude ben presto (Ruggero Righini)

RADIO ANTENNA CALTANISSETTA

RADIO ANTENNA CALTANISSETTA CENTRALE

RADIO BASE SAN CATALDO

CALTANISSETTA RADIO CLUB

RADIO CATENA

CENTRO RADIO MUSSOLENI

RADIO CL1

RADIO A21

RADIOCAPOSOPRANO

RADIO FUTURA NISSA

RADIO SICILIA CENTRALE: Mazzarino

RADIO COMUNITA’ NUOVA: emittente tuttora in attività.

RADIO SICILIA CENTRALE

RADIO RESUTTANO: emittente nata nel 1976 per iniziativa di Don Michele Indorato, poi fondatore di Radio Comunità Nuova.

RADIO GELA: emittente nata nel 1976, frequenze mhz 102,500, negli anni '80 copriva le province di Agrigento, Caltanisssetta, Ragusa e Catania.

RCS DI TERRITO SERGIO

RADIO CENTRO VALLELUNGA

RADIO CIAK

RADIO NISCEMI: emittente nata nel 1978 per iniziativa di Dino Pitroso e di un gruppo di ragazzi appassionati di musica che ebbero l'idea di aprire una radio locale in un paesino del nisseno. Gli speakers la facevano da padrone e fra questi spicccavano i nomi di Roberto, Giancarlo, Pietro ed Enzo, che, con passione, dedicavano il loro tempo a trasmettere tutta la musica più bella che in quel periodo andava di moda nelle classifiche di tutta Italia e nel mondo. Anche qui come in tante altre emittenti si verificarono incontri fra ragazzi e ragazze tant'è che era il ritrovo dei fidanzatini e le ragazze, con la scusa delle dediche, entravano in radio un pò per curiosità e un pò per conoscere meglio i ragazzi che trasmettevano li, e questi ultimi trovavano il modo di dare i premi alle ragazze più belle che, a loro volta, venivano a ritirarli con il consenso della mamma.  "Antonio dedica questa canzone a Maria con messaggio: affacciati al balcone che ora passo" o "ci incontriamo al solito posto alle ore X" o, ancora, "dedico questo brano con amore" queste erano delle dediche tipo che la radio trasmetteva con il programma DEDICHE E RICHIESTE, affinchè le belle del paese rispondessero ai loro richiami "herziani". In radio i dischi venivano portati da casa proprio perchè all'inizio non c'erano molti soldi e così, per amore di dare musica al paese e alle zone limitrofe, ci si inventava il programma con il genere musicale di tendenza, dove, solitamente, il revival la faceva da padrona. La radio ha vissuto uno dei momenti più belli di quel periodo ed ancora oggi tante persone che gravitano ricordano con passione e divertimento tutto quello che ha contribuito a renderli felici con poco compreso le unioni tra ragazzi e ragazze in cui faceva già capolino il primo amore giovanile. (Un ringraziamento a Marta dalla Germania che ha contribuito in maniera notevole a ricostruire la storia dell'emittente).

RADIO CITY NISCEMI

RADIO COMUNITA' NUOVA

RADIO COOPERATIVA

RADIO GELA INTERNATIONAL

RADIO INFERNO NISCEMI

STUDIO 54

PUNTO RADIO CITY

PRIMA RADIO

RADIO NUOVA FREQUENZA

RADIO ROSE ROSSE

RADIO REGIONE GELA

RADIO RESUTTANO

RADIO RIESI

RADIO RIESI CENTRALE 104

RADIO SOUND

RADIO STEREO GELA

RADIO STUDIO 84

RADIO STUDIO CITTA'

RADIO UNO TGM

RADIO CENTRO NISCEMI

RADIO 105 NISCEMI

RADIO ANTENNA 1

RADIO ANTENNA 3

RADIO CENTRALE

RADIO STUDIO GIOVANI: emittente nata nell’aprile 1977 in via Cuba per conto di un gruppo di amici della parrocchia tra i quali: Giuseppe D’Acquì, Gioacchino Ricotta e Luciano Di Francesco.  Si evidenzia  per il quiz “Caccia alla parola”. Ha collaboratori: Filippo Di Francesco, Lorenzo Di Forti, Angelo Pio Caruso, Lillo Ministeri, Leonardo Bugio, Peppe Maida, Angelo Pio Caruso, Cettina Ribaldi, Silvana Papa, Cettina Gibaldi, Giovanna Sortino, Carmelina Greco, Michelangelo Sferruzza, Padre Zoda, Tanino Cino, Diego Presti, Carmelo Gennuso, Luigi Pelonero,  Mario La Marca,  Enzo Alaimo,  Peppe Baglio con la musica folk popolare conduttore del programma “ la vucciria ”, Giorgio Turrigrossa, Enzo  Peppe e Gino Baglio. Trasmette le radiocronache in diretta delle partite casalinghe della squadra locale e il giro ciclistico delle tre province (Agrigento, Caltanissetta,  Enna).  Il bacino di ascolto comprende gran parte del Vallone. D’Acquì ha avuto modo di rimarcare: “una primavera e un’estate quelle del settantasette lunghissime. Furono intense quelle stagioni. Le altre che seguirono si somigliarono ma quelle furono irripetibili, ineguagliabili, mi sono rimaste dentro come un segno indelebile. (La Radio) Vive ogni giorno con me nella nostalgia della memoria”. (Ruggero Righini)

RADIO STUN STANI

RADIO UNO NISCEMI

 

CATANIA

ANTENNA RANDAZZO

ANTENNA TRINACRIA (R.T. ANTENNA TRINACRIA)

CATANIA NUOVA INTERNAZIONALE

CATANIA ONDE RADIO: emittente nata nel 1990 nei locali di via Bernardo Zanghi ceduti da Antenna Trinacria. Inizialmente irradia i suoi programmi dai 94,000 mhz, successivamente, a seguito di diatribe con un'altra emittente locale catanese, si sposta sui 92 mhz. L'emittente chiude i battenti all'inizio del 1999 cedendo la sua frequenza a Radio Onda Blu (gruppo Studio99).

CATANIA TELERADIO

RADIO CATANIA: emittente tuttora in attività

RADIO FORTUNA: emittente dello stesso gruppo editoriale di Telepira, mhz 99,600 e 103,700.

RADIO CATANIA CLUB: emittente gestita da un'associazione culturale impegnata, con un locale, anche nel campo della ristorazione, con sede a Valverde, 100,600 mhz, ha cessato di esistere nel dicembre 2000 cedendo la sua frequenza a RGS RADIO GIORNALE DI SICILIA.

SPAZIO ZERO: Catania via Etnea 229

RADIO CATANIA CTA FM STEREO Mhz 104,271 via Sella 24, poi via Ulisse 6, Catania

RADIO SICILIA: Catania, mhz 102,00 Roberto Jannizzotto e Roberto Cluto

RADIO CATANIA INTERNATIONAL: mhz 103,500 via Andrea Doria 21, l'area di diffusione è la Sicilia orientale, il palinsesto propone per l'80% programmi musicali, cinque notiziari giornalieri, due dibattiti settimanali, rubriche (CATANIA NOTTE, SPORT A CATANIA, UNIVERSITA' APERTA, APPUNTAMENTO CON L'HIFI), programmi di varietà giornalieri e un quiz settimanale. Già nel 1976 trasmette 24 ore 24. Fra i collaboratori dell'emittente Cettina Bonaffini che conduceva il programma OPERAZIONE VACANZE, trasmissione che per tutta l'estate teneva incollati alla radio tantissimi ascoltatori, nonchè i "vacanzieri" che dai lidi balneari delle coste grazie a collegamenti radiofonici in diretta (miracolo per quel tempo!) partecipavano a giochi a gare con entusiasmo.

RADIO CATANIA EXPRESS

RADIO CATANIA CENTRALE

RADIO CATANIA MONTE

RADIO CATANIA MONDIAL

RADIO CATANIA PUNTO

RADIO ALPHA NUOVA: mhz 93,600

RADIO CENTRO EFFEO: mhz 89,600

RADIO ANTENNA CENTRALE: emittente di Aci Catena nata nel 1976 grazie alla passione per la radio di un gruppo di amici, mhz 87,750 e mhz 88,000,  nel 1997 viene rilevata dal commercialista ed editore di giornali Orazio Quattrocchi, futuro assessore provinciale.

RSC RADIO STUDIO CENTRALE: Catania

NUOVA RETE CATANIA

RADIO INTERNATIONAL

RADIO LIBERA

RADIO LIBERA SCORDIA

RADIOTELECOLOR INTERNATIONAL: emittente tuttora in attività.

RADIO SIS: Emittente di Catania tuttora in attività.

RADIO ANTANI: emittente di Mineo (Catania) nata nel 1975, ha chiuso i battenti nel 2003.

MIRA MINEO RADIO ANTANI

RADIO SOLE: mhz 102,500 sede via S.Paolo 73 Catania

RADIO SOUND INTERNATIONAL

RADIO SUD CATANIA: nasce ad inizio anni ’90 in via Spirito Santo ad Aci S. Antonio (CT). Trasmette nella provincia etnea sulla frequenza FM 96.1 MHz. Il palinsesto pomeridiano dell’emittente è affidato al DJ Marcellino, il “Notturno” in onda nei giorni feriali dalle 23:00 ad Alessandro Di Mercurio. Durante i mondiali di calcio in U.S.A. del 1994 la radio trasmette una trasmissione mattutina nella quale finge dei collegamenti con un ipotetico cronista inviato a Chicago; fa lo stesso anche durante la trasmissione dance pomeridiana con una presunta stazione meteorologica che sintetizza i suoni atmosferici più disparati. Qualche anno dopo viene rinominata Radio Sud Italia e successivamente intorno la fine degli anni ’90 chiude i battenti (Ruggero Righini).

RADIO SPAZIO LIBERO

RADIO STELLA: mhz 92,300 sede via Amedeo Duca d'Aosta 26 Catania, ha cessato di esistere nel marzo 1994.

RADIO STUDIO 3

RADIO STUDIO 99

RADIO STEREO ITALIA

RADIO TAM TAM (Pedara, Catania).

RADIO TELE JONICARADIO TELE SOLE

RADIO TERRA S.LUCIA

RADIO TRE

RADIO TRASMISSIONI SISMA

RADIO TRINCACRIA

RADIO VERDE

RADIO VITA

RADIO LUCE AMICA

RADIO VULCANO CENTRALE

RADIO ZAFFERANA UNO

RADIO ZETA

RADIO CENTRALE

RETE SPECIALE

PLANET FM: emittente nata nel 1980 con la denominazione di Radio Sud Catania ad Aci S.Antonio. Negli anni '90 effettua alcuni collegamenti in diretta con alcune discoteche della provincia etnea e della costa jonica. Arrivano i tempi della maturazione: la radio decide di espandere il proprio segnale proponendosi come emittente extraregionale e per l'occasione cambia denominazione in Radio Sud Italia, alla fine del 1997 vengono rinnovati gli studi con la precisazione di far divenire tale emittente una vera e propria azienda radiofonica. Nel 2001 l'ultimo atto: la denominazione viene modificata in Planet Fm senza comunque mutare le frequenze. Le frequenze erano orginariamente i 94,200 mhz, quindi 95,100 e 96,100. (Giuseppe Signorino).

RADIO GIOVANI SOUND

COOPERATIVA RADIO SPAZIOZERO: emittente di Gravina (Catania) attiva fin dal 1976.

RADIO GRAVINA CENTRO

RADIO LUCE

RADIO LUNA

RADIO MARSIGLIA

RADIO MONTE CRISTO: emittente di Poggiovivo Misterbianco (Catania) mhz 91,300

RADIO MONTE SERRA

RADIO MONTE VERDE

RADIO MOTTA CENTRALE

RADIO NICOLOSI CENTRALE

RADIO NUOVA SUD

RADIO OCEAN

RADIO OCCIDENTE

RADIO ONDA AZZURRA

RADIO ORIENTAL

R.T.G RADIO TRASMISSIONI GALATEA

RADIO MARTE CATANIA: mhz 91,600 e 101,000 sede via del Bosco 54 Catania

RADIO ANTENNA ESPRESSO: emittente di Acireale

RADIO CONTROCORRENTE: emittente di Acireale vicino al Msi.

IDEA RADIO

RADIO SICILIA

RADIO SICILIA ORIENTALE

RADIO IASS. GIOVANNI BOSCO

RADIO IN:

RADIO INCONTRO: via Vescovo Maurizio 8 Catania, mhz 88,400

NUOVA RADIO ALTERNATIVA

TELERADIO ACIREALE

RADIO ANTENNA 2000

RADIO ANTENNA CENTRALE NOSTALGIE

RADIO ABC: Acireale

RADIO SUD: Antonio Brocchieri, via Grotte Bianche 30 Catania, mhz 103,000 e 101,880

RADIO  EVANGELO BUON SEME: emittente di Macchia di Giarre, nata con lo scopo di diffondere la Bibbia, considerata un rimedio a tutti i mali della società. Gestita dalla Chiesa Cristiana Evangelica, il suo palinsesto propone programmi religiosi. Il nome dell'emittente nei suoi primi mesi di vita fu Radio Parola di Vita. Radio Antenna Evangelo ha compiuto i suoi primi trent'anni di vita, nel febbraio 2007 ha attivato il sito www.rebsonline.it , attualmente ha sede a Macchia di Giarre ed irradia i suoi programmi dalle frequenze 93.400, 93.800 e 106.300 MHz coprendo buona parte della provincia di Catania e parte delle province di Messina, Reggio Calabria e Siracusa. Ha avuto anche un'emittente televisiva, Antenna Evangelo Tv, che ha chiuso i battenti nel 1999.

CTA FM STEREO: emittente di Catania diretta di Didi Maiorana attiva fin dal 1975. Fra i collaboratori Roberto Milone e Cettina Bonaffini.

R.M.B. NUOVA RETE

RADIO CENTRO SUONO: emittente fondata da Carlo Scuderi (poi fondatore di Radio Amore) assumerà la denominazione di Radio Studio 99.

RADIO AMORE: emittente fondata nel 1988 da Carlo Scuderi, tuttora in attività.

RADIO ACI

RADIO ALDEBARAN

RADIO AMERICA: emittente di Bagheria (Palermo) ha cessato di esistere nel giugno 2010, dalle sue ceneri è nata Radio Schitikio.

RADIO ACI BROADCASTING

RADIO ANTENNA CENTRALE

RADIO ANTENNA UNO CATANIA

RADIO ANTENNA UNO CLASSIC: emittente nata nel gennaio 2005, la programmazione è basata sui grandi classici italiani e stranieri, irradia i suoi programmi dai 101,600 mhz.

RADIO AQUILIA:

RADIO AQUILIA 2

RADIO AQUILA SOUND: nasce in via Genuardi 18 ad Acireale. Trasmette sui   93,80, 95,90, 96,50, 100,80, 102,50, 103,70, 104,10. E’ la radio di Video Acireale. Diventa Radio Digital Sound fm 95.9, 96.4 e 100.8 con sede in via Manzoni 5. (Ruggero Righini)

RADIO ARE KRISHNA

RADIO AZZURRA

RADIO AZZURRA INTERNATIONAL

RADIO BASE MISTERBIANCO

RADIO BETHEL: emittente di Sciacca nata nel 1983 per iniziativa della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, sede in via Rossini 1 a Sciacca. Negli anni '90 viene riconosciuta come emittente comunitaria e si trasferisce in Salita di Paola 14 dove hanno sede anche i locali di culto. Voce amica della gente trasmette programmi di carattere culturale, sociale e religioso. Dal 2003 fa parte del circuito Radio Voce della Speranza e ne utilizza la denominazione.

RADIO BIBERON

RADIO BLU: emittente nata nel gennaio 2000 sulla frequenza rilevata da Cta (104,000 mhz) si propone con la prerogativa assoluta di diffondere, senza interruzioni vocali, la musica dance più ballata del momento. Il progetto radiofonico ha una discreta quantità di ascolti nella zone etnea grazie anche alla dinamicità, oltre che del genere musicale proposto, dell'impostazione back to back con cui i vari brani sono riprodotti. A questo scopo è da aggiungersi la rapidità della durata degli spot pubblicitari (curati dalla Pubblistudio) ed il numero ridotto di questi ultimi. Cessa le sue trasmissioni un anno e mezzo dopo la sua nascita.

RADIO BREAK

RADIO ESPANSIONE MUSICA:emittente che trasmetteva da Acciano (AQ) sulla frequenza 101.700 MHz, il periodo di vita di questa emittente è stato dal 1986 al 1989. (Segnalazione di Fabrizio).

RADIO C

RADIO GIARRE: emittente nata nel 1977, vincitrice del primo premio Sicilia d'oro, meeting regionale delle emittenti radiotelevisive svoltosi a Messina il 27 giugno 1981 grazie al programma di Giuseppe Vecchio A TU PER TU CON LA LAVA.

RADIO GIARRE SERA

RADIO GLOBO

RADIO PAROLA DI VITA: prima denominazione dell'attuale Radio Evangelo

RADIO CTA 104: via Etnea 595, mhz 104,000

RADIO CTR

RADIO DEL BOSCO

RADIO DI CASA NOSTRA

RADIO DELFINO

RADIO ECO DELL'ETNA

RADIO ELETTRA INTERNATIONAL

RADIO EMITTENTE SUD

RADIO ETNA

RADIO ETNA ESPRESSO: emittente di Acireale nata nel 1975, direttore artistico Antonello Musumeci.

RADIO ETNA EXPRESS

 TOP ETNA RADIO: emittente di Biancavilla, sede via Sicilia 17, mhz 90,600, responsabile Franco Mazzamuto.

RADIO EUROPA

RADIO SICILIA INTERNATIONAL

RADIO EUROSICILIA INTERNATIONAL

RADIO FLASH FM: emittente di Adrano (Catania) tuttora in attività

RADIO FREE GALATINE

RADIO FLASH INTERNATIONAL

RADIO FORTUNA

RADIO FUTURA

RADIO GALASSIA

RADIO GERMA

RADIO I.A.S.S. SAN GIOVANNI BOSCO

RADIO K2 STEREO

RADIO LOGOS: via Pietro Mascagni 55, emittente dell'Associazione Comunità Cristiana Evangelica, successivamente trasferirà la propria sede in via dell'Iris 22 sempre a Catania, chiude i battenti nell'aprile 2005 cedendo la sua frequenza a Radio Catania.

RADIO SMILE: S.Giovanni La Punta

RADIO MARTE: la sede era in via del Bosco 54 a Catania.

RADIO RETE CENTRALE

RADIO S.GIORGIO

RADIO C

RADIO SABBIA CATANIA

RADIO STUDIO 90 ITALIA

RADIO STUDIO CENTRALE

RADIO STUDIO ITALIA

RADIO STUDIO STEREO LOOK

RADIO CALTAGIRONE

RADIO CANALE 21

RADIO CTR: nasce per conto di Amintore Schillaci in via Pentolai 60 a Caltagirone. Trasmette su 93.500, 99.500 (cedute a Radio Italia SMI) e 100.500. (Ruggero Righini)

RADIO STUDIO TRE: Caltagirone

RADIO CATANIA AMICA

RADIO CICLOPE

RADIO CONTEA 7 TORRI

RADIO CONTINENTAL

RADIO CT MONDIAL: sede in via Sapri 49 Catania, mhz 90,000

RADIO TERRA S.LUCIA

RADIO TOURING

RADIO UNIVERSAL GIARRE

RADIO VERONICA

RADIO VIDEO 3

RADIO VOCE DELLA SPERANZA

RTM

RADIO BRONTE LIBERA:  diretta da Giuseppe Saitta nasce nell’omonima cittadina in provincia di Catania il 20 luglio 1976, mhz 99.

TELE RADIO CICLOPE BRONTE

TELE RADIO ESMERALDA

TELE RADIO VITA

  T.E.R. Paternò

RADIO PATERNO' CENTRALE

RADIO PATERNO MONDIAL

RADIO PATERNO' NUOVA

RADIO PEOPLE: mhz 98,350 sede via S.Martelli Castaldi 1 Catania

RADIO RETE CITTA'

RADIO STUDIO SETTE: Maletto (Catania)

RADIO ZAMMU': emittente universitaria di Catania nata nel marzo 2006.

 

ENNA

RADIO EXPRESS: Via Rosso di San Secondo, mhz 90,200 Enna

RADIO AMICA: emittente di Leoforte, mhz 93,050 responsabile F.Ziana

ONDA LIBERA

RADIO AGIRA INTERNATIONAL

RADIO ATTIVA: emittente di Villarosa nata nel 1978 per opera della Cooperativa Vie Nuove. La struttura della radio era ospitata presso i locali del convento dei padri cappuccini. Dedicava diverse trasmissioni ai temi sociali, divenendo un punto di riferimento di tutto il territorio ennese, soprattutto per l'organizzazione di appuntamenti culturali rappresentati da serate in musica, rappresentazioni teatrali e cinematografiche. La radio chiuse dopo pochi anni, nel 1980, dalle sue ceneri è nato il primo circolo Arci della zona (Francesco Maggio).

RADIO ENNA: emittente tuttora in attività.

RADIO CITY ENNA: mhz 95,400

RADIO EXPRESS QUOTIDIANO RADIODIFFUSIONE

RADIO ANTENNA OASI

RADIO BARRAFRANCA

RADIO BARRAFRANCA 3

RADIO BARRAFRANCA CENTRO SICULA

RADIO CALASCIBETTA

RADIO CALASCIBETTA 1

RADIO CENTRALE DUE: emittente di Leonforte, mhz 98,000 responsabile Pietro Valenti

RADIO CENTRALE PIETRAPERZIA

RADIO CENTRO NICOSIA

RADIO LUCE: emittente tuttora in attività.

RADIO CLUB ARMERINA: mhz 92,300; 102,000 e 104,000, Piazza Armerina.

RADIO CLUB ENNA

RADIO EVANGELICA: emittente di Piazza Armerina legata alla locale Chiesa Evangeiica.

CCR STUDIO DUE

CLUB RADIO QUOTA 2000

RADIO DELTA INTERNATIONAL

RADIO DIOCESANA AMERINA

RADIO E UNO: emittente di Enna

RADIO ETERE X: emittente legata a Tele Enna, la troviamo rilevata nelle indagini di ascolto Isar del 1983. Fra il 1982 e il 1984 ha aderito al circuito Tir Top Italia Radio, fra il 1986 e il 1988 a Tirradio, irradiava i suoi programmi dagli 89,500 mhz; 90,000 mhz; 90,500; 101,600; 101,700; 101,800; 103,600; 104,000 e 107,500 (Francesco Maggio).

HAPPY RADIO: emittente di Troina, responsabile Carmelo Napolitano, mhz 88,600, assumerà la denominazione di Happy Radio - Radio Flash

CANALE UNO: emittente di Centuripe, mhz 103,700 responsabile Francesco Marletta.

RADIO MOSAICI: emittente tuttora in attività

RADIO AGIRA: emittente nata il 2 dicembre 1976 ad Agira (Enna)

RADIO ALFA: emittente di Agira (Enna) nel 1977

RADIO AGIRA INTERNATIONAL: emittente sorta nel 1978 dalla fusione fra Radio Agira e Radio Alfa.

ONDA LIBERA 103: emittente di Leoforte tuttora in attività

LA VOSTRA RADIO: emittente di Villarosa, mhz 104,500, ha chiuso i battenti nel 1990.

RADIO 70 CANALE ENNA

RADIO ACTIVITY: emittente di Regalmuto

RADIO AIDONE: emittente di Aidone, mhz 100,200

RADIO AMASELA INTERNATIONAL: emittente di Regalbuto,  responsabile Armando Famà.

RADIO FLASH STUDIO DUE: emittente di Centuripe mhz 102,950

RADIO FREE LAND INDIAN LOVE

RADIO FUTURA PIETRINA: emittente di Pietraperzia

RADIO GAMMA: emittente di Ragalbuto

RADIO K2: emittente di Piazza Armerina mhz 99,000

RADIO KENPORIPA: emittente di Centuripe nata nel 1976

RADIO LEONFORTE CENTRALE: emittente di Leonforte, mhz 98,000

RADIO LUCKY 33

RADIO POKER: è stata la prima emittente ad operare a Regalbuto.

RADIO MONDIAL: emittente attiva negli anni '80 censita nelle indagini di ascolto Isar 1983, fu la seconda emittente radiofonica attiva a Regalbuto dopo Radio Poker.

RADIO MONTE CARMELO: emittente di Calascibetta, mhz 97,100

RADIO MONTE UNO: emittente di Centuripe nata il 5 gennaio 1978, mhz 99,000, responsabile Rino Fiorenza.

RADIO NICOSIA: emittente rilevata nelle indagini di ascolto Isar 1983, mhz 90,500 e 103,700.

RADIO OASI: emittente di Pietrapezia espressione radiofonica dell'emittente Tele Oasi Etr ancora in attività, responsabile Alberto Gregorio.

RADIO ONDA MIX: emittente di Calascibetta, mhz 97,800 responsabile Anselmo Cimino.

RADIO P UNO

RADIO PANDA: emittente di Barrafranca, mhz 97,300

RADIO PANTERA: emittente di Pietrapezia, mhz 89,300; 92,600 e 99,850 censita nell'indagine Isar del 1983.

RADIO PIETRAPEZIA UNO: mhz 92,600 e 97,000.

RADIO STUDIO TRE

RADIO TELEX: emittente di Piazza Armerina responsabile Maria Bonanno.

RADIO UNO GAGLIANO: emittente di Gagliano Monferrato, mhz 88,300 responsabile Giuseppe Tizziano.

RADIO UNO NICOSIA

RADIO VALGUARNERA: emittente di Valguarnera Caropepe censita nell'indagine di ascolto Isar del 1983.

RADIO VILLAROSA UNO: emittente nata nel 1978, nel corso della sua attività l'emittente ha cambiato diverse sedi, la prima fu in corso Regina Margherita, successivamente gli studi furono trasferiti nella zona alta del paese in via Ciocciaro, per finire nell'ultima sede di via Cossa. Come le altre due esperienze radiofoniche di Villarosa questa emittente (che trasmetteva dai 93,500 e dai 98,100) questa emittente chiuse i battenti (Francesco Maggio).

RETE 104: emittente di Piazza Armerina, mhz 104,200

TELE RADIO CANALE UNO

TELE RADIO CATENA NUOVA

 

MESSINA

 

A.P.U.S RADIO STEREO S.AGATA

AUDI PUNTO RADIO CITTA' MESSINA

ANTENNA 3

ANTENNA DELLO STRETTO: via S.Giuseppe 27 Messina, tuttora in attività

EUROPA RADIO S.R.L.

IDEA RADIO

RADIO BLU

RADIO PANDA SAN FRATELLO (MESSINA)

RADIO GAMMA: emittente di Messina censita nelle rilevazioni d'ascolto Isar del 1983.

RADIO IL MELA: emittente di San Filippo del Mela, sede via Carmelo Pgano 15/Bis.

RADIO IL TIRRENO: mhz 104,000

RADIO FLASH INCONTRO: mhz 99,700

RADIO INCONTRO CAPO D'ORLANDO: mh 94,400 e 101,600. ha aderito al Circuito Rete Fm Network.

RADIO IN: mhz 90,200

RADIO STUDIO 5:  nasce nel 1986 in via Verga 9 a Pace di Mela (Messina) per mezzo dei fratelli Parisi. L'emittente è diretta da Gregorio "Greg Deejay" è dedicata ai giovani tra i 15 ed i 25 anni. Tra i programmi più ascoltati c'è "Sabato Greg" in onda per tre ore dalle 15. Si riceve a Messina su 86.200 e 97.400 MHz e via internet. (Ruggero Righini)

RADIO YOUNG: enittente di Messina nata  negli anni 70 con sede in via Consolare Pompea Vill. Paradiso, l’idea viene partorita da tre compagni di scuola, Roberto Costa, Letterio Frisone, Francesco Piccione. La radio irradia le proprie trasmissioni utilizzando una collineare con quattro dipoli chiusi, posta sul tetto della postazione, utilizza un trasmettitore autocostruito da 150w, in un secondo  tempo viene sostituito con uno da 500w dell’Elettronic Center. Irradia i suoi programmi dai 93,200 mhz., La programmazione è di esclusiva musica rock, (per quel periodo era innovativa). L’emittente chiude le trasmissioni nel 1983. (Frisone Letterio)

RADIO HIT STEREO SNC: emittente di Brolo, sede via Vittorio Emanuele 12, mhz 95,500; 100,000; 103,800.

RADIO INTERPARROCCHIALE: emittente di Mistretta, mhz 93,300 legata alla locale Parrocchia di Santa Lucia, continua ad operare con la denominazione di Radio Mistretta, ha aderito al circuito In Blu.

RADIO LIBERA 77

RADIO ACQUEDOLCI LIBERA

RADIO LIBERA CASTEL DELL’UMBERTO: prima denominazione di RADIO CASTEL DELL’UMBERTO emittente attiva ancora oggi.

RADIO LIBERA CASTELLO PATTI: emittenti censita nelle rilevazioni d'ascolto Isar del 1983.

RADIO LIBERA ANTENNA GIOVANE: emittente di San Piero in Patti in provincia di Messina. La programmazione era curata dall'associazione omonima, di ambito cattolico, costituita con atto notarile del 28 gennaio 1981 e registrata regolarmente all'albo giornalistico del Tribunale di Patti. Nel palinsesto figuravano programmi volti alla formazione umana, culturale e spirituale del bacino d'utenza, che rispondevano ai valori di solidarietà, verità e servizio sociale. Nel palinsesto era presente la Santa Messa settimanale. L'emittente ha svolto un'accurata opera di sensibilizzazione in occasione della lotta per l'apertura dell'Ospedale civico Paladini Bua di San Piero in Patti, alla quale è seguita una grande espressione popolare di millecinquecento schede bianche, in occasione delle elezioni regionali siciliane del 21 giugno 1981. Dell'emittente si parla anche nel libro STORIA DI SAN PIERO PATTI di G.Algeri, edito da Scuola Grafica Salesiana di Palermo nel 1984 (Filippo Accordino).

RADIO LIBERA GALASSIA

RADIO LIBERA GIARDINI 103

RADIO SICILIA 1: emittente di Barcellona Pozzo di Gotto

RADIO LIBERA MESSINA CENTRO: emittente nata nel settembre 1976, mhz 100,500, la prima sede era in via Montispelli, successivamente si spostò in via Garibaldi. Responsabile Nino Scimone, fra i collaboratori Lidia Di Pietro.

RADIO LIBERA SAN PIETRO: emittente di Milazzo, irradiava i suoi programmi dai 90,200 mhz, fra il 1984 e il 1986 aderì al circuito Tirradio.

RADIO LIONTE: emittente di Milazzo nata nel 1978, irradiava i suoi programmi dai 100,000 mhz, cessò le sue trasmissioni nel 1990.

RADIO LONGANO INTERNATIONAL: emittente di Barcellona di Pozzo di Gotto, irradiava i suoi programmi dai 99,000 mhz.

RADIO LUNA: emittente di Messina nata con la denominazione di Radio Onda, mhz 103,200 e 103,500, la troviamo nelle rilevazioni d'ascolto dell'Isar del 1983.

RADIO NASSITA: emittente di Piraino

RADIO LIBERA  NASSITA

RADIO LIBERA ONDA

RADIO LIBERA RF 91

RADIO LIBERA PROVINCIALE

RADIO LIBERA SAN PIETRO

RADIO LIBERA TORTORICI

RADIO LINEA 81

RADIO LIONTE

RADIO LIPARI

RADIO LONGANO INTERNATIONAL

RADIO LUNA

RADIO MEDITERRANEO: emittente di Milazzo, mhz 89,600; 103,000 (ex 103,100 e 103,150) e 104,100 (ex 104,150), responsabile Giusi La Malfa.

RADIO MEDITERRANEO 2A RETE

RADIO MEDITERRANEO 103

RADIO MISTRETTA

TELE RADIO MISTRETTA: emittente di Mistretta del gruppo televisivo TeleMistretta ancora in attività.

RADIO MONDO

RADIO MONFORTE INTERNATIONAL: emittente di Monforte San Giorgio, mhz 106,000.

RADIO TELE MONFORTE: emittente di Monforte San Giorgio, canali uhf 45 e uhf 66.

ANTENNA MONFORTESE: emittente attiva fra il 1982 e il 1988, ha operato anche come emittente televisiva (vhf F, uhf 29 e 58) con la stessa denominazione (Arcangelo Romanzo).

RADIO MONFORTE: emittente di Monforte San Giorgio, mhz 98,900 nata nel 1979 dalle ceneri di Radio Monforte International, dal 1985 si riposiziona sui 95,100 mhz. A seguire, in sostituzione della 106,000 Mhz accesa dentro il paese, era stata riposizionata a 91,300 Mhz. (Arcangelo Romanzo)

RADIO MONTETRINO: emittente di Milazzo, mhz 100,300

RADIO MONTE ILICI: emittente di Patti, mhz 98,000

RADIO MOTTA: emittente di Motta D'Affermo.

RADIO MULINO: emittente di Mirto.

RADIO NAXOS SOUND

RADIO NEBRODI

RADIO NOVARA UNO

RADIO OLIMPO SUD: mhz 96,000

RADIO ONDA: emittente di Messina nata con la denominazione di Radio Luna, è rilevata come Radio Onda nel censimento delle rilevazioni d'ascolto Isar del 1i983, mhz 103,200 e 103,500.

RADIO ONDA MISTERO

RADIO ONDA STEREO SIMPATHY

RADIO ONE: emittente di Milazzo, responsabile Francesco Pandolfo.

RADIO PANORAMA

RADIO PANDA

RADIO PARROCCHIALE CARONIA: emittente della Parrocchia San Nicolò di Bari di Caronia.

RADIO PARROCCHIALE CASTEL DI LUCIO: emittente parrocchiale di Castel di Lucio.

RADIO PARROCCHIALE PETTINEO: emittente religiosa di Pettineo nata per iniziativa del sacerdote Orazio Sapenza, mhz 91,000.

RADIO PATTI INTERNATIONAL: storica emittente di Patti nata negli anni '80, mhz 92,300; 93,700 e 97,100. Fino al 1995 ha trasmesso in mono, adotta la stereofonia nel periodo in cui trasforma la sua denominazione in Radio Tirreno International, trasformazione che le fa perdere molto della sua "località". Il primo direttore responsabile fu Nino Arrigo, sostituito in seguito da Massimo Natoli (fonte Siciliamedia, Marzio Costa).

RADIO PATTI STEREO

RADIO PATTI UNO SPECIAL: sede contrada Camera 16 Patti

RADIO PERLA: mhz 96,200

RADIO PONENTE INTERNATIONAL

RADIO QUARTIERE 1

RADIO RONDINE

RADIO SANTA TERESA

RADIO SATELLITE

RADIO STRAMELI

RADIO SINTONIA 91

SINTONIA 91 STEREO  (SINTONIA 91): denominazione alternativa dell'emittente di cui sopra.

RADIO SIRIO 1: mhz 104,900

RADIO SOLE: emittente di San Piero Patti

RADIO SOLE SOUND

RADIO SPAZIO GIAMMORO: via Pace 191 Pace del Mela, mhz 103,300 (fonte Siciliamedia)

RADIO STEFANESE

RADIO STELLA POLARE: emittente di Venetico Marina

RADIO STEREO 10: mhz 100,600.

RADIO STEREO INTERNATIONAL

RADIO STEREO ITALIA: emittente nata nel 1990, sede via Colonello Francesco Bertè 9 Milazzo, mhz 100,000, cessò di esistere nel 1998.

RADIO STEREO P

RADIO STEREO SAN FRATELLO

RADIO STEREO SICILIA

RADIO STEREO TIME: emittente di Montagnareale, mhz 95,400.

RADIO STREGA: emittente di Villafranca Tirrena, mhz 90,200 e 103,800.

RADIO STREGA IN: denominazione alternativa di Radio Strega di cui sopra.

RADIO STUDIO 5: emittente di Pace del Mela, mhz 97,400 (Siciliamedia)

RADIO STUDIO EFFE

RADIO STUDIO INN: emittente di Villafranca Tirrena, responsabile Giuseppe Amendolia.

RADIO STUDIO ZERA

RADIO TAORMINA INTERNATIONAL: emittente nata nel 1975, mhz 88,000, 87,900, e 101,000. Dai suoi microfoni cominciò la carriera radiofonica Roberto Oddo che vi lavorò dal 1975 al 1979. Negli anni '80 l'emittente aderì al circuito regionale Fortissima, ne 1983 su rilevata nelle indagini di ascolto Isar. Altre scarne informazioni ci giungono dal sito di Stefano Famà che parla di una collaborazione con Radio Taormina per la quale produsse una serie di trasmissioni di ufologia che videro come ospite il celebre siciliano Eugenio Siragusa e Giorgio Bongiovanni (Siciliamedia, Filippo Accordino).

RADIO TELE CESARO'

RADIO TELE EOLIE

RADIO TELE EOLIE 2 SPECIAL: seconda rete di Radio Tele Eolie presente nelle rilevazioni d'ascolto Isar del 1983, irradiava i suoi programmi dai 91,500 mhz. Alla fine degli anni '80 ha aderì al circuito Tirradio. (Siciliamedia).

RADIO TELE FAIR

RADIO TELE INCONTRO: emittente di Santo Stefano di Camastra, responsabile Raffaele Sammataro.

RADIO TELE MARCONI: emittente di Patti presente nelle rilevazioni d'ascolto Isar 1983, periodo in cui aderì al circuito Tir Top Italia Radio (fonte Siciliamedia).

RADIO TELE MEDITERRANEA

RADIO LUNA: Messina, mhz 103,300 collegata all'emittente romana Radio Luna.

RADIO TELE MONTAGNAREALE: emittente di Montagnareale, mhz 98,000.

RADIO TELE SAN TEODORO: emittente di San Teodoro.

RADIO TELE TIRRENICA

RADIO TELECOSMOS: emittente di Messina.

RADIO TELEMEDITERRANEO: emittente di Messina presente nelle rilevazioni di ascolto Isar del 1983.

RADIO TIRRENICA STEFANESE: emittente di Canneto di Caronia, mhz 92,200.

RADIO TIRRENO INTERNATIONAL

RADIO TIRRENICA STEFANESE

RADIO TIRRENO INTERNATIONAL: emittente nata dalle ceneri di Radio Patti International nel 1995, chiuse i battenti dopo due anni di vita cedendo le sue frequenze a Radio Dee Jay (92,300), 105 Network (93,700), e al gruppo Blumedia che le utilizzerà per la ripetizione di Lattemiele (97,100). Si tratta comunque di una denominazione già presente in provincia agli albori della radiofonia locale con sede a Spadafora (fonte Siciliamedia, Marzio Costa).

RADIO TRASMISSIONI ANTILLO

RADIO TRINACRIA UNO

RADIO TV SICILIANA: mhz 100,700.

RADIO VALLE: emittente di Messina con sede in via D'Amico 28, prenderà la denominazione di Radio Vega dello Stretto. mhz 96,800.

RADIO VEGA DELLO STRETTO: emittente di Messina, la sua prima denominazione fu Radio Valle, responsabile Nunzio Giaiamo, mhz 89,600 e 96,600, successivamente direttore responsabile sarà Salvino Greco.

RADIO VENERE

RADIO VOCE AMICA

RETE AZZURRA STEREO TIME

RF 91 RADIO FORUM

RTS RADIO TELE SANT'AGATA: emittente di Sant'Agata di Militello, mhz 100,700.

RADIO STEREO SANT'AGATA

RTT CAPO D'ORLANDO

SICILIA OCCIDENTE: emittente di Barcellona Pozzo di Gotto con sede in via Dante Alighieri 50 legata all'omonimo giornale locale.

STEREO MUSIC

STUDIO 93: emittente nata nel 1975 a San Piero Patti. Gli studi erano inizialmente ubicati in via Castello ed in seguito furono trasferiti in piazza Dante. L'emittente si rivolgeva soprattutto ad un target giovanile, nella programmazione ampio spazio era destinato a programmi di intrattenimento musicale, molto apprezzati dagli ascoltatori, ai quali veniva data la possibilità di dedicare canzoni. Ad arricchire il palinsesto c'erano programmi di poesia, culinaria e cultura Ampia fu la copertura raggiunta dal segnale radiofonico, ripetuto da una postazione situata in contrada di Santa Maria. Le frequenze di Radio Studio 93 coprivano una vasta area della provincia di Messina, da Patti a Villafranca Tirrena, fino a sfiorare la Calabria. Chiuse i battenti nel 1981. (Filippo Accordino, Siciliamedia).

T RADIO STEREO: emittente di Barcellona Pozzo di Gotto sede viale Milite Ignoto 80, responsabile Giovanni Giorgianni.

TELE RADIO ONDA MISTERO

TELE RADIO SICILIANA: mhz 100,700.

RADIO MARCONI: emittente nata nel marzo 1977 nella sede storica di Corso Matteotti da un'idea di Antonio Cortorilo, Carmelo Favazzo e Nino Spano. Nel 1984 venne completamente rilevata da Antonio Cotorilo che gettò nuova linfa sia economica che strutturale, tanto da candidare Radio Marconi ad emittente leader nella provincia tirrenica di Messina. La denominazione con la quale gli speakers annunciavano il nome della radio era Radio Marconi Stereo Uno. Fra gli speaker si ricordano Aldo Di Blasi, Tino Laquidara, Franco e Riccardo Mazzone, Giuseppe Moroso. Il direttore responsabile era Carmelo Favazzo. Nel 1987 aderì al circuito Radio Cuore ed irradiò anche su Messina attraverso i 105,800, nel 2000 si trasformò nell'attuale Radio Amore che sbarcò anche su Palermo città. Le frequenze storiche erano 93,200; 94,200; 104,100 e 104,500.  L'emittente è di proprietà dello stesso gruppo che opera con Radio Messina International, impegnata in zona anche nella ripetizione dei programmi di Lattemiele, Radio Amore e Tam Tam Network (fonte Siciliamedia, Marzio Costa).

RADIO MARCONI 2A RETE: emittente di Patti secondo canale dell'emittente Radio Marconi

RADIO FORUM: emittente della provincia di Messina 91,300 mhz, inizialmente di proprietà del gruppo di Tcf TeleCineforum, ha cessato di esistere cedendo le sue frequenze a Radio Maria.

RADIO MESSAGGIO CRISTIANO: 95,700 mhz.

RADIO MESSINA CENTRALE LIBERA

RADIO MESSINA CENTRO LIBERA

RADIO MESSINA EXPRESS

RADIO MESSINA INTERNATIONAL: tuttora in attività.

RADIO MESSINA QUARTIERE: tuttora in attività

RADIO MESSINA SHOPPING: mhz 92,300

RADIO MESSINA UNO SPECIAL

RADIO MESSINA SUD: emittente nata nel maggio 1977, mhz 97,000 e 101,200, nel 2007 ha festeggiato i suoi primi trent'anni  di vita.

RADIO PUNTO SUD: prima denominazione di Messina Onde Radio.

MESSINA ONDE RADIO

RADIO SOLE SOUND

RADIO MILAZZO

RADIO MILAZZO CENTRALE

RADIO MILAZZO INTERNATIONAL: mhz 102,000, affiliata al Circuito Radio 84.

GRUPPO RADIO: piccola emittente di Santa Teresa di Riva (Messina) nata nel 1974 per iniziativa dell'Associazione I Cavalieri dell'Etere, la radio si autofinanziava, non aveva pubblicità e trasmetteva per poche ore al giorno. Rappresentò un fatto di democrazia, anche dal basso. Per varie questioni, anche politiche, l'emittente fu costretta a chiudere i battenti nel 1976.

RADIO TELE EOLIE: emittente di Lipari, mhz 91,500

RADIO EOLIE: emittente di Lipari responsabile Tonino Leone.

RADIO ONDA MISTERO

RADIO ONDA STEREO SIMPATY

RADIO PATTI INTERNATIONAL

RADIO PHENOMENA: Furci Siculo, tuttora in attività, per un certo periodo ha assunto la denominazione di PHENOMENA NETWORK.

RADIO ALBA: emittente di Villafranca Tirrena, mhz 99,500.

RADIO ALBA: emittente di Palermo, mhz 87,500 e 92,800.

RADIO ALBA NUOVA

RADIO ALPHA CENTAURO

RADIO ALTERNATIVA

RADIO ANTENNA CAMPAGNOLA: mhz 98,300

RADIO ANTENNA JONICA STEREO SOUND: emittente di Sant'Alessio Siculo, mhz 88,700, poi riposizionata sugli 88,700 mhz, era denominata anche Raj Stereo Sound.

RAJ STEREO SOUND: emittente di Sant'Alessio Siculo, mhz 88,800, denominazione alternativa e più diffusa di Radio Antenna Jonica Stereo Sound.

RADIO ANTENNA LIBERA INTERNATIONAL: mhz 90,200.

RADIO ANTENNA MONTE SORO: sede via Bellini 87 Cesarò.

RADIO ARCOBALENO

RADIO ARCIPELAGO EOLIANO: emittente di Lipari (sede via Battisti 65 Canneto) della Cooperativa Radio Arcipelago, mhz 93,40 e 93,600.

RADIO BARCELLONA

RADIO BLU: emittente di Patti, cessa la programmazione autonoma allorquando si affilia al circuito Tam Tam Network, nel 2009 si è trasformata in Radio Graffiti Messina.

RADIO BROLO

RADIO CALL SERVICE

CANALE 30 (RADIO CANALE 30): emittente fondata da Beppe Alfano (giornalista ucciso dalla mafia l'8 gennaio 1993) unitamente alla moglie e ad alcuni soci fuoriusciti da Radio Peloro. Canale 30 irradiava i suoi programmi dai 96,600 mhz, viene censita nelle rilevazioni d'ascolto Isar del 1983.

RADIO CASALE: Gioiosa Marea.

RADIO CASTELLO: emittente di Santa Lucia del Mela, sede piazza Rosario 5, mhz 89,400

RADIO CAVALIERE: emittente di Merì, sede via Comm.Pasquale Greco, 99,200 mhz, responsabile Antonino Coppolino.

RADIO CAVALIERI

RADIO CENTRALE

RADIO CITTA' DEL SOLE

RADIO CITTA' MESSINA: sede via Placida 156 Messina, responsabile Ernesto Serafino Di Pietro, mhz 107,450, poi 17,400.

RADIO COSTELLATION

RADIO CUPOLE 95,060 mhz

RADIO DELTA 1 GIORNALE

RADIO DELTA UNIVERSAL: 101,500 mhz

RADIO DIFFUSIONE MESSINA: sede via San Cosimo 23, responsabile Andrea Barillà, mhz 95,000.

RADIO DIMENSIONE GIOVANI: emittente di Messina, sede via Consolare Pompea 279 Villaggio Pace.

RADIO DOC: emittente di Capo d'Orlando.

RADIO DONNA CLASSIC

RADIO EDEN

RADIO EMITTENTE SUD: Giardini Naxos, mhz 91,700 e 92,000

RADIO EOLIA

RADIO EVANGELO

RADIO GEN: emittente di Tortorici

RADIO GIOIOSA

RADIO HIT STEREO

RADIO INCONTRO

RADIO INN

RADIO INTERPARROCCHIALE

RADIO ISOLA: emittente di Valdina, mhz 102,500

RADIO ISOLA 1: emittente di Venetico Marina, mhz 102,500 era di proprietà dello stesso gruppo dell'emittente televisiva Video Vela, chiuse i battenti cedendo la sua frequenza a Rtl 102,500.

RADIO ISOTTA STEREO: emittente di Letojanni

RADIO JOLLY STEREO: emittente di Fondachello Valdina, irradiava i suoi programmi dagli 88,700 e dagli 99,300, chiuse i battenti nel 1990.

RADIO LIBERA 77

RADIO SICILIA 1: emittente con sede in via Tripoli 79 a Capo d'Orlando. Responsabili Nino Ballariano e Filippo Lepreo, mhz 98,200; 98,300; 101,000; 101,800; 103,300 e 106,750. E' ricordata per il suo particolare interesse alle produzioni giornalistiche, principalmente a carattere sportivo. Da qui passò Salvatore Pintaudi (oggi ad Antenna del Mediterraneo). Alcune fonti la riportano come operante soltanto sui 98,200 e sui 101,000 mhz, altre sui 98,200; 98,300 e 103,300 mhz,  altre ancora, come si vede in uno short della compaesana Rete 55, sui 98,600; 101,800 e 106,750 mhz. Chiuse i battenti nell'agosto 1999 cedendo le sue frequenze a Studio 84 di Caltanissetta per la realizzazione del circuito Rtl Palermo. Arcangelo Romanzo specifica che "vi sono due Radio Sicilia 1, una a Messina e una a Capo d'Orlando. Da quella di Messina sono state acquisite la 98,100 - 98,200 e 103,300 da RTL 102,5 mentre quella di capo D'Orlando FM 101,800 e 106,700 Mhz è stata comprata dal gruppo eventi con tutta la concessione oggi Radio Italia Anni 60.

RADIO SICILIA UNO: denominazione alternativa di Radio Sicilia 1 di cui sopra.

RADIO SPERANZA CRISTIANA

RADIO STEREO TIME

RADIO TINDARI: emittente nata nel 1981 tuttora in attività

RADIO ZENITH: emittente ancora in attività.

RADIO ONDA AZZURRA: emittente di Patti oggi affiliata a Lattemiele

RADIO PLAY: emittente di Capo d'Orlando

RADIO PELORO: storica emittente fondata nel 1977, vincerà il primo premio Sicilia d'oro, meeting regionale delle emittenti radiotelevisive svoltosi a Messina il 27 giugno 1981 con il programma STORIA DI UN TEATRO di Maria Concetta Baeri. Di proprietà della GIP Generale Italiana Pubblicità, è stata fucina di molti speakers conosciuti a Messina e provincia, fra questi Beppe Alfano, ucciso dalla mafia a Barcellona Pozzo di Gotto nel gennaio 1993, Iolanda Gangemi e molti altri. Irradiava i suoi programmi dai 97,800 e dai 104,000 mhz. Durante la notte l'audio di Radio Peloro faceva spesso compagnia al monoscopio di Tele Spazio di Messina (fonte Siciliamedia, Marzio Costa).

RADIO SATELLITE: mhz 96,900.

STUDIO 55 DIFFUSION

TELE RADIO EMPIRE

RADIO EMPIRE (TELE RADIO EMPIRE)

TELE RADIO EMPIRE SOCIETA’ COOPERATIVA ARL:  Furci Siculo

RADIO TELE SIRIO: emittente radiofonica di Villafranca Tirrena (Messina), frequenze 89,500 e 104,200 mhz, area di copertura la Sicilia nordorientale e la costa tirrenica calabrese, nonostante la denominazione pare che la tv non abbia mai operato.

RADIO LIBERA 77: emittente di Santa Teresa di Riva (Messina), attiva fin dal 1977.

 

PALERMO

RADIO PALERMO: emittente nata il 6 agosto 1943, responsabile Ugo Stille. Irradiava i suoi programmi dai 565 kh 8 Kw. Nel periodo della guerra trasmetteva notizie, musiche americane e messaggi in codice ai partigiani. Coordinava i programmi Ugo Sitlle, giornalista italo-statunitense di origini russe e direttore del Servizio Informazioni delle Forze Alleate, che fu poi corrispondente americano del Corriere della Sera, poco più che ventenne venne arruolato nell'esercito e prese parte allo sbarco in Sicilia con il grado di sergente. Una volta sull'isola, venne messo dal comando Usa alla direzione di questa emittente installata dagli Alleati all'indomani della conquista della Sicilia, sulle ceneri della Radio Palermo distrutta qualche settimana prima dai bombardamenti. L'emittente si annunciava come: Radio Palermo "avamposto dell'Italia liberata". In questa veste continuò a seguire l'esercito statunitense prima a Napoli e poi a Milano. (fonte Siciliamedia).

RADIO PALERMO UNO: mhz 88,600 (secondo altre fonti 98,600)

RADIO PALERMO 1: denominazione alternativa dell'emittente Radio Palermo Uno.

RADIO PALERMO 2: da questa emittente passò sicuramente Salvo Majozzo, oggi a Radio Azzurra Network, prima di approdare a Radio Ausonia.

RADIO PALERMO 2000: emittente nata nel 1976, responsabile Filippo D'Agostino, sede via degli Orti 13, mhz 90,600.

RADIO PALERMO LIBERA

RADIO PALERMO LIDO

RADIO AUSONIA: emittente di Palermo

ANYWAY STUDIO: emittente di Palermo nata all'inizio del 1983 sede via Maggiore Toselli 34/A cessò di esistere alla fine del 1983.

ARB SOUND: emittente di Palermo sede via G.Abela 11, denominazione riconducibile alla Italinvestiment, pur non avendo mai operato fece richiesta di concessione che però gli fu negata (fonte Siciliamedia).

AUDIO GAMMA: emittente di Palermo, mhz 98,300

AUDIO TIMBERGE'

CANALE 90: emittente di Palermo, mhz 90,000

CASTT: emittente di Palermo sede via G.Abela 11, responsabile Francesco Bruno, pur non avendo mai operato fece richiesta di concessione che gli fu negata (fonte Siciliamedia).

CEFALU' RADIO MADONIE

CENTER SONG 96: emittente di Palermo nata nel 1989, mhz 96,000, responsabile Fabio Beccali, cessò di esistere nel 1993. (Fonte Siciliamedia)

CENTRO RADIO: emittente di Palermo, mhz 97,200, operò dal giugno 2002 all'agosto 2002 (Fonte Siciliamedia)

CONTRORADIO

FM RADIO PARTINICO: emittente di Partinico mhz 94,200 e 95,200.

RADIO PARTINICO: questa emittente la troviamo rilevata già nel 1983 nelle indagine d'ascolto Isar (Fonte Sicliamedia)

RADIO PARTINICO CENTRALE

RADIO SICILIA LIBERA

RADIO STUDIO 5 (Alia, Palermo).

RADIO PENTAGONA

FUTURA DEEJAY: emittente di Palermo con sede in via Salvatore Meccio, responsabile Roberto Oddo. Iniziò le sue trasmissioni nel 1985, per un certo periodo aderì al circuito Tirradio, irradiava i suoi programmi dai 91,300 e dai 97,200 mhz. Nel 1991 modificò la propria denominazione in Radio Day.

RADIO SARACENA

HR 98

IRM IMPRESA RADIODIFFUSIONE MERIDIONALE: emittente di Palermo, 101,700.

LADY RADIO: emittente di Palermo, responsabile rag.Rosario Culò, mhz 90,100 sede via Salvatore Puglisi, Palermo.

MISTER RADIO

MONDELLO RADIO

RADIO MONDELLO LIDO: emittente di Palermo, mhz 89,300.

RADIO CENTRALE IDEA ITALIA NETWORK

RADIO IDEA

RADIO STUDIO DELTA CLUB: emittente di Monreale, sede via Barone Manfredi 8, responsabile Nicola Davì, altre fonti riportano come responsabile il signor Clemente. Chiuse i battenti nel dicembre 2002 cedendo le sue frequenze a Rmc Radiomontercarlo (95,600 mhz), Radio 105 Network (101,600 mhz) e Radio Maria (105,400 mhz). (Fonte Siciliamedia).

RADIO SOUND

RADIO SPECIAL (TELE RADIO SPECIAL): mhz 97,250 e 97,400, ha fatto parte del circuito Fortissima.

RADIO STUDIO MEETING: emittente di Lercara Freddi, responsabile Mario Di Puma, mhz 90,400 e 104,200 (fonte Siciliamedia)

NUOVA RADIO SUD

PUNTO RADIO: emittente di Bagheria

RADIO 1 MISILMERI: emittente di Misilmeri (Palermo) nasce nel febbraio 1977 per iniziativa di un gruppo di amici (Giovanni Grammauta, Giusto Catania, Calogero Baiamonte, Pietro Cannova, Rosario Vitrano, Rosolino Lo Burgio - Dj Ross, Salvatore Manicotto e Natale La Rosa). Irradiava i suoi programmi dai 100,800 e dai 106,200 mh. Fra i programmi di successo Il quiz dei quartieri di Filippo Schimenti, Le dediche di Lino Campagna, Disco music di Dj Ross, Il liscio di Nino. Nel 1984 aderisce al circuito Fortissima, chiude i battenti alla fine degli anni '80 (Ruggero Righini).

RADIO ONE: Palermo

RADIO SCIROCCO

RADIO HORA: emittente di Palermo, mhz 90,000 e 101,500 fu affiliata al circuito Fortissima.

RADIO ARCOBALENO: Emittente nata a Palermo nel 1977 per iniziativa di Giuseppe Orobello.

RADIO LOGOS

RADIO MARGHERITA

RADIO MOUSE

RADIO PALERMO CENTRALE: emittente fondata da Gianni Matranga e Mario Perricone, irradiava i suoi programmi dai 90,250 e dai 100,500 mhz.  Lo slogan dell'emittente era "la radio d'origine della città". Si specializza nelle radiocronache di calcio ed ingaggia Niccolò Carosio, mitico annunciatore Rai: "Da tifoso mi sentivo frustrato - spiega Gianni Matranga, tra i fondatori dell'emittente - per questo chiesi ai miei soci di investire nelle radiocronache. Non le faceva ancora nessuno e bisognava battere sul tempo altre emittenti che ci stavano già pensando. Organizzammo un filo diretto con il "Giornale di Sicilia", chiudemmo un contratto con la Sip che ci metteva a disposizione le linee telefoniche negli stadi, ma non sapevamo proprio a chi affidare il commento delle partite. Mi venne un´idea: e se cercassimo  Niccolò Carosio? Lo scovai a Milano e gli feci una bella offerta. E fu così che il mitico radiocronista dei Mondiali del '34 e del '38 chiuse la carriera nella sua città raccontando ai palermitani le gesta della squadra di calcio. Fin dal primo minuto, e non soltanto dal secondo tempo come la Rai". (Ruggero Righini)

RADIO ONDA LIBERA: emittente di Palermo responsabile Pietra Vitale, mhz 99,500, chiuse i battenti nel 2001 cedendo la frequenza a Radio Classica. Strano, ma vero, anche qui dovrebbe essere sbarcato Marcello Mandreucci prima di sbarcare in altri più fortunati lidi. Altre fonti la riportano al numero civico 132 (fonte Siciliamedia).

RADIO TELE PALERMO EXPRESS: mhz 91,700, "la più chic della città", fondata nel 1977. Nel primo periodo di attività, quando c'era in progetto il possibile sbarco nel settore televisivo, la ritroviamo anche con la denominazione di Tele Radio Palermo Express e Radio Tv Palermo Express, altre fonti la riportano sui 91,300 mhz (fonte Sicliamedia).

RADIO SETTE: meteora dell'emittenza radiofonica palermitana, per un periodo frequentata da alcuni fuoriusciti della neonata Radio Studio Sicar 94 (Fonte Siciliamedia).

RADIO SFERRACAVALLO UNO

RADIO STUDIO TENDA

RADIO STUDIO VICARI

RADIO VICARI LIFE

RADIO SICILIA 105: emittente di Palermo, mhz 91,000.

RADIO SOLE: mhz 105,000, Palermo

RADIO TELE PALERMO (RADIO PAL): mhz 104,000 e 91,700.

RADIO TELE SICILIA

RADIO TELE SONORA: mhz 93,200

RADIO ALIA

RADIO ALTAVILA CENTRALE

RADIO AMERCA CLUB

RADIO AUT CINISI. E' la famosa emittente di Cinisi fondata da Peppino Impastato rievocata nel fil di Marco Tullio Giordana I CENTO PASSI. Radio Aut denunciava i delitti e gli affari dei mafiosi nel programma “Onda Pazza”. Con l’arma dell’ironia veniva infranto il tabù dell’omertà. Impastato fu ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978, stesso giorno del ritrovamento del corpo di Aldo Moro ucciso dalle BR.

RADIO TIME: emittente di Palermo nata nel 1988, mhz 92,300

CEFALU’ RADIO MADONIE

RADIO VOCE NOSTRA: mhz 88,000 e mhz 106,300, emittente di Palermo, nacque nel 1977, era la radio di riferimento della Diocesi di Palermo, è l'attuale Radio Spazio Noi.

FUTURA DEE JAY: mhz 91,300, nacque nel 1985 per iniziativa di Roberto Oddo, aderì al circuito Tirradio, nel 1991 assunse la denominazione di Radio Day.

MONDELLO CENTER SONG: mhz. 96,000

RADIO MONTEPELLEGRINO CENTRALE: mhz 89,300

RADIO TURBO: mhz 99,200, Palermo

MISTER RADIO: mhz 102,300

RADIO ALFA CENTAURO

STUDIO 92: emittente di Palermo mhz 92,000.

STUDIO 94: primordiale denominazione di Studio Sicar 94 risalente al 1978.

STUDIO TEATRO TENDA: nata sulle ceneri di Radio Lupara, irradiava i suoi programmi dai 95,300 e 96,050 mhz, responsabile Riccardo Corbo, sede via Mario Orso Corbino 1 a Palermo. Altre fonti, a metà degli anni '90, la riportano in via Alpini 3/a Sc. trattasi quasi sicuramente di sede legale. Altra sede citata alla fine degli anni '90 è quella di via Oreto 133 (Fonte Siciliamedia).

RADIO LIFE

RADIO 7: emittente meteora dell'emittenza radiofonica degli anni '80, per un periodo frequentate da alcuni fuoriusciti della neonata Radio Studio Sicar.

RADIO 7: mhz.98,100, "radio 7 la radio con 7 tette"

RADIO OK INTERNATIONAL: emittente nata all'inizio del 1975, responsabili Aldo Nasello e Giacomo Burgio, sede via Mauqueda 8, cessò di esistere nel dicembre 1975, dalle sue ceneri nacque l'attuale Radio In.

HR: mhz.98

RADIO SERENA: mhz.95,600, emittente di Palermo

RADIO ONDA MILLE: mhz 93,200

RADIO AGAPE: emittente nata nel 1982, sede via Rinaldo d'Acquino 9 a Palermo, mhz 107,200, emittente religiosa gestita dal locale Centro Agape della Chiesa Evangelica Mennonita, chiuse i battenti nella seconda metà degli anni '90 (fonte Siciliamedia).

RADIO GAMMA: Lercafritti (Palermo)

RADIO GAMMA: mhz 98,300

AGC - DIVISIONE ITALIA: per un certo periodo assunse la denominazione di Agc Divisione Radiofonica, mhz 92,700

TELE RADIO NORMANNA: mhz 101,250

RADIO SMILE

RADIO SIMPATIA: mhz 87,500, emittente di Palermo.

RADIO PLAJA: mhz 98,600

RADIO QUADRIFOGLIO: mhz 90,300, emittente di Palermo, cessò di esistere nel 1993.

RADIO ANDROMEDA: mhz 97,600, Palermo

RADIO ANTENNA 1   

RADIO ANTENNA 1: emittente di Palermo, mhz 102,500, da qui passarono Roberto Giambrone, Gandolfo Cascio, Cinzia Cona, Daniele Ottobre, Emilio Nazari, Piero Lucchese e Renato Ciampa (fonte Siciliamedia).

RADIO ANTENNA 1: emittente di Cinisi.

RADIO ANTENNA 1 BAGHERIA: mhz 90,150, responsabile A.Rinaldo. Altre fonti la riportano in via Danubio (ex via L) con responsabile Natale Salvatore Sorci (fonte Siciliamedia).

RADIO ANTENNA UNO: emittente di Caccamo.

RADIO ANTENNA 9: nuova denominazione dell'emittente di proprietà della sezione palermitana dell'Unione Ciechi che nella prima fase della sua esistenza aveva operato con il solo nome dell'associazione trasmettendo esclusivamente una rotazione musicale intervallata dalla identificazione Unione Italiana Ciechi, prove tecniche di trasmissione. Chiuse i battenti nel 1999 cedendo la sua frequenza a Rtl 102,5 che qualche mese dopo la girerà alla sua ramificazione locale Rtl Palermo. (fonte Siciliamedia).

UNIONE CIECHI

RADIO DISCO CLUB: mhz 92,700

RADIO OLIMPO GIOVE: emittente di Palermo, sede via Francesco Panzera 53, nasce nel 1976 per iniziativa di Antonino Murana. La denominazione deriva dal figlio del proprietario, Giove, fulimnato da una scarica elettrica durante un temporale. Nel 1977 parte anche una tv e quindi viene assunta la denominazione di Tele Radio Olimpo Giove (Trog). A Radio Olimpo Giove fece la sua primissima esperienza Gioacchino Caponetto, voce storica dell'etere palermitano ancora in attività a Radio Time.

RADIO ONDA 1

RADIO ONDA 1000: emittente di Palermo, mhz 93,200.

RADIO ONDA AZZURRA: emittente di Cefalù, mhz 97,350 e 98,350. Dello stesso gruppo faceva parte l'emittente televisiva Tele Onda Azzurra. All'inizio degli anni '80 aderì al circuito radiofonico Fortissima. (Fonte Siciliamedia).

RADIO PALLE

RADIO PAPERE: mhz 95,300, emittente di Palermo.

PALERMO RADIO ATTIVA: pioniera dell'etere palermitano questa emittente nata nel 1976 operò per un breve periodo dai mhz 89. Sembra abbia aperto i battenti poco dopo Radio Cosmo e un pò prima di Radio Pal e Radio Tele Palermo. Fino a quel momento si erano effettuate soltanto alcune prove tecniche, a partire dal settembre 1975 quelle di Radio Palermo Centrale da un attico in viale Lazio, e qualche settimana dopo quelle di Radio Ok International da via Maqueda con trasmettitori più potenti ma con risultati altrettanto scadenti. (fonte Siciliamedia).

RADIO A2: emittente di Palermo, sede via Papa Sergio, mhz 89,300 responsabile Giuseppe Bolazzi, nata sulle ceneri di Radio Mondello Lido che fu il punto di aggregazione del gruppo che poi fondò Radio Antenna 1.

RADIO ABU SIMBEL: mhz di Santa Flavia, mhz 89,450, non abbiamo purtroppo altre notizie che, se realmente esistita, sarebbe stata l'espressione dell'omonima discoteca di Solunto.

RADIO OGGI: Palermo, mhz 92,300

RADIO SUD EUROPA: emittente di Palermo via Tommaso Caloyra

RADIO ALPHA: mhz 87,500 e mhz 92,800

RADIO PALERMO ELETTRONICA: mhz 91,000 chiuse i battenti nella prima metà degli anni '80, la frequenza fu acquisita da Carlo Tagliavia e Roberto Oddo che fondarono Radio Futura Due, prima denominazione della più conosciuta Futura Deejay. I dati di ascolto furono rilevati dall'indagine Isar del 1983 (Fonte Siciliamedia).

RADIO FUTURA DUE: emittente fondata da Carlo Tagliavia e Roberto Oddo nel 1983, mhz 91,300.

LA RADIO DEL GATTOPARDO

RADIO CITY PALERMO: mhz 98.

RADIO CONCA D'ORO

RADIO CORLEONE CENTRALE

RADIO DANCE

IRM - IMPRESA RADIOFONICA MERIDIONALE: mhz 101,700

RADIO ELLE: mhz 100,100

RADIO IDEA

RADIO SATELLITE

RADIO SATELLITE LIBERA: denominazione alternativa dell'emittente di cui sopra riportata nelle prime rilevazioni d'ascolto Isar del 1983.

RADIO SATURNO: emittente di Palermo, mhz 89,600 fra i collaboratori Fabio Guglielmini, i dati di ascolto furono rilevati nell'indagine d'ascolto Isar del 1983 (fonte Siciliamedia).

RADIO KEMONIA: mhz 93,500

RADIO LINEA GIORNALE: mhz 88,500

RADIO PINGUINO: mhz 87,500 questa emittente fu rilevata nelle indagini Isar del 1983 (Fonte www.siciliamedia.it)

RADIO PAL: via Francesco Baracca 104 Palermo, responsabile Angelo Arisco, nacque il 7 febbraio 1976, prima (secondo per gli amici di Radio Tele Palermo) emittente privata palermitana. (Fonte Siciliamedia).

RADIO PAL 101: denominazione alternativa della storica Radio Pal di cui sopra.

RADIO PALERMO STEREO SOUND: mhz 102,500; 94,500 E 101,300, responsabile Rosario Milazzo, fu affiliata al circuito Fortissima.

RADIO SPAZIO ZERO

RPA STEREO SOUND: emittente di Palermo, mhz 102,500 responsabile Rosario Milazzo.

RADIO RITMO 2000: mhz 90,600, Palermo

RT STEREO SOUND

RADIO ROMAGNOLO

RADIO ROSA NERA

RADIO ROSANERO: mhz 91,650, la troviamo rilevata già nel 1983 nelle indagini di ascolto dell'Isar, forse per un errore di battitura, è riportata come Radio Rosa Nera (fonte Siciliamedia).

RADIO PALERMO OCCIDENTE (RADIO OCCIDENTE): emittente di Palermo, mhz 99,250

RADIO MERCURIO UNO: mhz 93,850

RADIO ODEON

RADIO OGGI: emittente di Palermo, mhz 92,300.

RADIO ONDA VENTIMIGLIA

RADIO ONDA TERMINI: emittente di Termini Imerese.

RADIO UNO BAGHERIA

RADIO AMERICA CLUB 98 (Bagheria, Palermo).

RADIO UNO MISILMERI: mhz 101,000 a metà degli anni '80 aderì al circuito Fortissima.

RADIO UNO VILLABATE: emittente di Villabate, mhz 88,300

RADIO VILLABATE CENTRALE

RADIO USTICA

RADIO VALDEMONE: emittente di Pollina, nata nel 1978, responsabile Giovanni Maria Marchese (poi sindaco della città), mhz 102,500 (ex 102,000), nella seconda metà degli anni '80 chiuse i battenti per qualche mese riaprendo sulla nuova frequenza dei 102,500. Chiuse i battenti per il diniego della concessione (Fonte Siciliamedia).

RADIO PIU': Bagheria (Palermo)

RADIO VALLE DEL TORTO

RADIO VENERE

RADIO VENERE 2000: emittente di Termini Imerese

RADIO VERONICA: emittente di Palermo, responsabile Pietro Azzara, mhz 94,650, chiuderà i battenti con questa denominazione affiliandosi al circuito Lattemiele. E' comunque legalmente ancora in vita, di proprietà del Centro Media srl. (Fonte Siciliamedia).

VIDEO RADIO ICCARA: emittente di Carini sede in Contrada Lucia, fra i collaboratori Marcello Madreucci

RADIO CARINI: emittente di Carini, sede via dell'Orata 4, mhz 99,800, responsabile Enrico Maranzani, ha chiuso i battenti cedendo la sua frequenza a Radio Italia Anni 60 Palermo.

RADIO PALERMO AZ: mhz 102,850 (Siciliamedia riporta invece 102,750)

RADIO PALERMO AMICA: emittente che troviamo rilevata nella indagini di ascolto Isar del 1983, di proprietà dei fratelli Di Giovanni, mhz 89,300. Fu forse la prima emittente in città ad avere, già alla fine degli anni '70, una seconda rete denominata Radio Amica 2.

RADIO AMICA PALERMO 2: seconda rete dell'emittente di cui sopra, fu il "laboratorio" di Angelo Farina, che da li a qualche mese andrà a fondare insieme a Roberto Mattarella, uno dei pilastri dell'emittenza radiofonica cittadina, Studio Sicar 94, l'anti Radio In. (fonte Sicliamedia).

RADIO SAMARCANDA: emittente di Carini, sede via Lucania 6, mhz 102,800, responsabile Francesco Canto. (fonte Sicliamedia).

RADIO APACHE: emittente di Palermo nata nel 1976, sede via Francesco Baracca. Questa emittente legata agli ambienti dell'estrema sinistra ebbe vita molto breve. Dopo la chiusura parte dello staff confluì in Radio Sud e le attrezzature (s)vendute a Peppino Impastato per fondare Radio Aut (fonte Siciliamedia).

RADIO SAMPAOLO

RADIO SAN CIPIRELLO: emittente di S.Giuseppe Jato, negli anni '80 fu affiliata al circuito Fortissima.

RADIO SHOW: emittente di Altofonte (Palermo) mhz 98, affiliata al circuito  Fortissima.

RADIO SANTA FLAVIA CENTRALE MUSIC: emittente di Santa Flavia, mhz 87,500 e 95,300. E' ancora in attività con la denominazione di Radio Planet Music (fonte Sicliamedia).

STUDIO SICAR: emittente palermitana della prima ora, mhz 94,000, ha cessato di esistere cedendo la sua frequenza a Tam Tam Network.

    STUDIO SICAR 94

ICAR ITALIA: emittente di Palermo via delle Alpi 113, responsabile Roberto Matterella, mhz 92,000 dopo la cessione della sua frquenza a Radio Radicale si è spostata sui 98,600 di Radio Palermo Uno assumendo la denominazione di Sicar Italia Palermo Uno. (Fonte Siciliamedia).

SICAR ITALIA PALERMO UNO: via delle Alpi 113, responsabile Roberto Mattarela, mhz 98,600. Chiuderà i battenti affiliando la sua frequenza al gruppo Bessi che la utilizzerà per Centofiori e Fantastica. Poco dopo sarà invece protagonista della nascita di una nuova emittente, Radio Mia, ancora oggi in attività (Fonte Siciliamedia).

RADIO STUDIO 94: l'"anti" Radio In.

PIU’ RADIO: emittente di Carini, sede via Monte Bianco 15, responsabile Giuseppe Ruggeri. Non abbiamo purtroppo altre notizie di questa emittente il cui responsabile sembrerebbe essere lo stesso di Video 90 e dell'antenata Carini Tv.

PRIMA RADIO AZZURRA

PRIMA RADIO YOUNG

PRIMA RETE 105: sede via G.Giusti 49 Palermo, mhz 90,000 in alcune documentazioni dell'epoca l'emittente è citata anche con la denominazione alternativa Radio Rete 105 (fonte Siciliamedia).

PRIMARETE: emittente di Cinisi nata nel 1990, mhz 101,700 e 104,000 probabilmente legata alla proprietà della più nota emittente televisiva Video 1.

RADIO SATURNO: mhz 89,600

RADIO CINEMA: mhz 103,750 emittente di Palermo è un primo esperimento di emittente sofisticata tentato dai fratelli Beppe ed Enzo D´Amico. Dura poco: "Non esisteva ancora ma per tutti era già un mito - ricorda Gabriella Guarnera, regista della Rai e tra le prime voci femminili della radio palermitana -anche perché era strutturata come società per azioni, aveva un gruppo di soci importanti e prometteva un palinsesto di qualità. E infatti, solo per fare un nome, a Radio Cinema cominciò la sua carriera di comunicatore anche Ferruccio Barbera con quell´esperimento di coinvolgimento del pubblico che culminò qualche anno più tardi nel fenomeno "Io vedo Cts"". (Ruggero Righini)

RADIO MONREALE INTERNATIONAL

RADIO ANTENNA BISAQUINO: Bisaquino

RADIO COSMO: emittente nata nel 1976 per iniziativa di un gruppo di ragazzi palermitano che decisero di costruire un trasmettitore in fm in kitt della potenza di circa 2 watt di emissione che andò avanti ininterrottamente per un paio di mesi. Le apparecchiature, alta e bassa frequenza, erano situate in un garage del palazzo di un dei fondatore. L'antenna utilizzata era una Ground Plane. Radio Cosmo irradiava i suoi programmi dagli 87,500 mhz, fu la prima emittente del capoluogo siciliano (Ruggero Righini). Da Sicilimedia: "Sono passati 33 anni e, sembrerà strano, ancora oggi capita che durante qualche serata con gli amici giusti ci si chieda se la prima fu Radio Pal o Radio Tele Palermo. E anche in questo sito che, senza pretese, vuole conservare i pochi ricordi rimasti degli albori dell'emittenza siciliana, in più pagine troverete che qualche emittente sembra sia stata "la prima emittente a Palermo". Radio Cosmo è una di quelle in lizza, penalizzata dalla sua limitata copertura cominciò a trasmettere un po' prima di quello storico febbraio del 1976 con un trasmettitore da un paio di watt autocostruito ed un ground plane da una stradina dietro il Motel (oggi Forte...) Agip. 500 metri di raggio d'azione, fino alle porte di Piazza Noce, ma tanta soddisfazione per chi la ha animata per qualche mese, prima di chiudere i battenti. Fino a quel momento si erano effettuate soltanto alcune prove tecniche, a partire da settembre del 1975 quelle di Radio Palermo Centrale da un attico in Viale Lazio e qualche settimana dopo quelle di Radio OK International da Via Maqueda, con trasmettitori un po' più potenti ma con risultati altrettanto scadenti."

RADIO FICARAZZI CENTRALE: emittente di Ficarazzi (Palermo) nata nel 1977, mhz 95,800, responsabile Francesco Manna, sede via Esmeraldi 19, da una sua costola nascerà TeleFicarazzi (TeleRadioFicarazzi, attuale Canale8). Altre fonti a metà degli anni '80 la riportano in via Mare 88, altre ancora ancora con responsabile Francesco Lanza (Fonte Siciliamedia).

RADIO TELE FICARAZZI: denominazione assunta per un certo periodo dall'emittente di cui sopra allorquando partì anche la tv.

RADIO TELE AZZURRA: mhz 103,400

RADIO LUNA: mhz 94,300 e 94,500 ideata da Dolfo Miceli, turbava le notti dei palermitani con i mugolii della provocante Ilona Staller.

RADIO LA FAVORITA: mhz 103,000

RADIO STEREO SOUND: Campofelice Pircella (Palermo)

RADIO AMICA: emittente di Palermo nata nel 1978, mhz 89,800 responsabili i fratelli Di Giovanni, notissimi ancora oggi in città per la loro attività nel campo della ristorazione. Fu forse la prima emittente in città ad avere, già alla fine degli anni '70, una seconda rete denominata Radio Amica 2. La sede era in via Leonardo da Vinci 1 a Palermo, la troviamo rilevata nelle indagini di ascolto dell'Isar del 1983.

RADIO AMICA 2: seconda rete dell'emittente di cui sopra che fu il "laboratorio" di Angelo Farina che di li a qualche mese andrà a fondare insieme a Roberto Mattarella uno dei pilastri dell'emittente radiofonica cittadina, Studio Sicar 94. Iniziò le sue trasmissioni nel 1978, responsabili i fratelli Di Giovanni, sede via Leonardo da Vinci 1 a Palermo.

RADIO CACCAMO CENTRALE

RADIO CACCAMO ANTENNA 1: mhz 93,000, si affilierà al circuito Fortissima.

RADIO CACCAMO: emittente nata nel 1980 per iniziativa di Enzo Stanfa e Giuseppe Stanfa, direttori Salvo La Rosa e Salvatore Canciadi, frequenza 97,500 e 104,000 mhz.

RADIO CAMMARATA CEFALU’

RADIO CENTRO MADONIE

RADIO PAL: emittente di Palermo, ci lavorò Francesco Giambrone.

RADIO CERDA ANTENNA UNO

RADIO DAY:  emittente di Palermo, di Roberto Oddo, ha vinto un Oscar italiano con la trasmissione "Sessantesimo minuto" dedicata al calcio a cinque.

RADIO EVANGELICA

RADIO FUTURA: emittente di Palermo nata nel 1979, irradiava i suoi programmi dai 102,700 e dai 103,900, responsabile Carlo Tagliavia, sede in via Ur 10/16 a Palermo, ha cessato di esistere nel 2000 cedendo le sue frequenze a Rgs Radio Giornale di Sicilia.

RADIO ITALIA TERMINI IMERESE

RADIO TERMINI CENTRALE: emittente di Termini Imerese.

RADIO TERMINI IMERESE

RADIO KOLBE SICILIA

RADIO MERNEO CENTRALE RETE 104

RADIO NOSTALGIA: emittente di Palermo fondata nel 1984 da Giuseppe Orobello.

RADIO ONDA MARE

RADIO RETE 105: mhz 90,000, Palermo, sede via G.Giusti 49, in alcune documentazioni dell'epoca l'emittente è citata anche con la denominazione alternativa di Prima Rete 105 (Fonte Siciliamedia).

RADIO RETE 99: emittente di Cinisi, responsabile Anna Saputo, trasmetteva dalla parte alta del paese, in zona "La Chiusa".

RADIO ONE

RADIO IN: emittente di Palermo fondata da Aldo Naselli, irradiava i suoi programmi dai 102,000 mhz.

RADIO IN 2

RADIO PANORAMA: Cefalù

RADIO REPORTER: emittente di Chiusa di Sclafani, mhz 95,500.

RADIO REPORTER 98

RADIO SICULA: emittente di Palermo via Ingegnoros 17, responsabile Giuseppe Melignano, mhz 91,600 (secondo altre fonti 91,650)

RADIO SPAZIO NOI: emittente nata dalle ceneri di Radio Voce Nostra, Radio Spazio Noi è ancora in attività oggi.

RADIO SPORT CENTER: emittente di Partinico, via Tenente La Fata 16, mhz 92,600 e 96,500. Chiuse i battenti con la denominazione autonoma affiliandosi al circuito Lattemiele.

RADIO STEREO OGGI: emittente di Ganci, sede via Quattrocchi 38, responsabile Filippo Di Bella, mhz 106,250.  Altre fonti la riportano in Via San Giovanni 24. L'emittente dovrebbe aver avuto un trasferimento attivo su 83,50 Mhz nella sede di via Quattrocchi, ascoltato in propagazione all'estero. Ricevette il decreto di rigetto dopo la richiesta di concessione ai sensi della legge 223/90 e in quell'occasione si mobilitarono in suo favore anche le istituzioni locali, come ad esempio il comune di Castellana Sicula che, all'unanimità, deliberò in un lungo documento il ripristino delle trasmissioni rivolgendosi direttamente al Ministero delle Comunicazioni. Vicina all'organizzazione "Progetto oggi", è ricordata per la sua attività di denuncia, non per niente il modello su cui nacque fu quello di Radio Aut. (fonti: Siciliamedia)

RADIO STEREO ONDA ONE: emittente di Bagheria, 92,000; 94,600 e 102,500 mhz, affiliata al Circuito Radio 84.

RADIO STUDIO 104

RADIO CANALE 90: mhz 98,600.

RADIO STUDIO CENTRO – CONSORZIO RADIOFONICO SIC

RADIO STUDIO CINQUE: mhz 98,600

RADIO VERITAS

RADIO MIA

RADIO ANTENNA SUD: emittente di Caccamo.

RADIO ANTENNA SUD: emittente di Cinisi.

RADIO BATTIKUORE: emittente di Palermo, sede via N.Sauro 16, mhz 95,500, responsabile Giovanni Tiziano. Ha chiuso i battenti a metà degli anni 2000 trasformandosi in Radio Amore Italia. Radio Battikuore è recentemente rinata come webradio.

RADIO CASTELBUONO: emittente religiosa di Castelbuono (Palermo) (Testimonianza di Marcello)

RADIO CASTELBUONO CENTRALE: altra emittente di Castelbuono nata a metà degli anni '80, prima sede via Cefalù, poi via Vittorio Emanuele, direttore il professor Bianca, fra i collaboratori Maurizio Campanella, Dario, Guido, Gianfranco e Peppe.(Testimonianza di Marcello)

RADIO CASTELBUONO ALTERNATIVA: emittente nata nei primi anni '80 che trasmetteva dai 102,500 mhz sede a Castelbuono (Palermo) in zona Cappuccini in una piccolissima casetta e poi dai locali del cinema. Secondo Vincenzo Patti, collaboratore dell'emittente, era "un'emittente politica, nata per iniziativa del senatore Vincenzo Carollo (già sindaco di Castelbuono e deputato all'assemblea regionale siciliana." Tra i collaboratori ci sono Padre Calì che tutte le mattine trasmette il suo programma religioso di esortazione cristiana (seguitissimo), Antonio Mazzola, Jack Biundo, Peppe Patti e Viscè Fiasconaro, Maurizio Campanella e Antonio Guarcello con il loro divertentissimo programma del giovedì pomeriggio. In palinsesto anche il "Discotechiamoci" "Gli speciali del mercoledì pomeriggio". "Il notturno" con Sariddo Pollara, "Il quiz telefonico", "Il tombolone", "Il cruciverbone", "La diretta della partita di calcio", e la "Stracastelbuono". Chiude nel 1995. (Ruggero Righini).

RADIOAZIONE

RADIO CITTA' TERRESTRE: emittente nata nel 1978 a Partinico per iniziativa del Centro Studi Iniziative con i figli di Danilo Dolci nel comitato promotore. Era la voce della valle Iato, benchè piccola Radio Città Terrestre riversa nell'etere palermitano forti contenuti ed identità comunitaria.

RADIO ANTENNA ITALIA: emittente di Castelbuono con sede in via Principe Umberto 5, fra i collaboratori Maurizio Campanella (ex di Radio Castelbuono Centrale). (Testimonianza di Marcello)

RADIO AZIONE 98: emittente di Castelbuono, mhz 98, negli anni '80 si affilia al circuito Fortissima.

CRM: emittente di Cefalù (Palermo) nata nel 1977 ancora in attività.

RADIO YOUNG

RADIO YOUNG ITALIA: via dell'Orata 4, responsabile Enrico Maranzani, mhz 101,200. Rete di solo musica italiana del gruppo Radio Young acquisita nel 2005 dalla Centromedia srl, ha mutato la denominazione in PRIMA RADIO YOUNG. (Fonte Siciliamedia).

RADIO YOUNG NETWORK: altra denominazione assunta per un certo periodo da Radio Young.

PRIMA RADIO: Partinico

RADIO AMICA: Partinico

RADIO ARENELLA: emittente di Palermo, mhz 89,500

W DABLIU RADIO

RADIO POPOLARE

RADIO PRIZZI ALTERNATIVA:  iniziò le sue trasmissioni nel 1977.

RADIO PRIZZI ALTERNATIVA: iniziò le sue trasmissione nel 1978.

RADIO PUNTO ZERO: emittente di Palermo iniziò le sue trasmissioni l'8 gennaio 1993 sede via Corrado Gianquinto 21, responsabile Rosaria Siragusa, mhz 95,500 (ex 95,600) e 97,600. Alla fine degli anni '90 si  trasferì in via Nazario Sauro 10 e dopo un breve periodo di affiliazione a Radio Cuore fu trasformata in Radio Battikuore (Fonte Siciliamedia).

RADIO LUPARA: mhz 96,100, "radio popolare"

RADIO GIOVANE: mhz 88,100, nasce nel 1975 a Palermo, dura qualche mese.

RADIO SUD: emittente di Baida (Palermo) sede via Francesco Baracca 24, 103,500 mhz. Pioniera della radiofonia palermitana legata ai locali ambienti di sinistra. Fondatori Danilo Sulis e Pippo Ardini e Ivo De Gasperi. Più che un´emittente è un centro di aggregazione frequentato dai giovani di Autonomia piuttosto che da quelli di Lotta Continua: "Ma anche i Radicali e gli esponenti del Pdup erano i benvenuti", ricorda Pippo Ardini, giornalista de "La Sicilia" famoso per le sue maratone davanti al microfono. "Una volta riuscì a portare a Baida persino Franco Battiato, giovanissimo ma già restio alle interviste, per farlo parlare di Cuba, Fidel Castro e Che Guevara". "Da Radio Sud - continua l´attore-regista Umberto Cantone - sono passati alcuni tra i migliori cronisti di Palermo, da Sandro Tito a Pippo Crapanzano, da Nicola Lombardozzi a Giuseppe Di Piazza. Ecco, direi che alla fine degli anni Settanta le radio erano le palestre dell´informazione. Oggi, purtroppo, le emittenti locali sono diventate ben altro". (Ruggero Righini)

RADIO SUD: emittente palermitana legata a Telesud

RADIO SUD BAGHERIA

RADIO ZERO

RADIO ZETA

RETE8: emittente di Capaci, responsabile Maria Angela Palazzola. Non abbiamo alcune notizie su questa emittente se non che con la stessa denominazione di Rete 8 operava anche nel settore televisivo. (Fonte Siciliamedia).

STUDIO 1: emittente di Castellaccia, responsabile Giovanni Cascino, mhz 98,000 e 104,700. Dello stesso gruppo faceva parte l'emittente televisiva Studio 2. Ha fatto parte del circuito Fortissima. (Fonte Siciliamedia).

STUDIO 104

STUDIO 106 (ANNI '80): Emittente che operò agli inizi degli anni '80, iniziando l'attività nei mesi a cavallo tra il 1981 e il 1982, quasi certamente non riconducibile alla Studio 106 che operò poi negli anni '90 a cura del gruppo del Centro Televisivo Palermo che aveva già operato nel campo radiofonico con Radio Satellite e in quello televisivo con Tele Radio Satellite e Video Italia (oltre che con altre primordiali denominazioni), e che opera ancora con Canale 33 e Video 2. Questa emittente, che trasmetteva dai 90,800 mhz, operava invece dal centro di Palermo (via Giorgio Castriota) con antenna sul tetto della sede, una collineare 4 dipoli semi direttivi della DB di Padova, e una potenza di 200 W erogati da un trasmettitore a transistor della CBM di Messina. Subito dopo fu messa in atto l'espansione dell'emittente grazie ad un ripetitore installato sul Monte Pellegrino, aggiornando anche la bassa frequenza con un encoder stereo e un DBX, e poi un successivo potenziamento a 400 watt prima e a 1000 watt poi. Dopo qualche anno, al momento non siamo in grado di stabilire con esattezza quando, l'emittente chiuse i battenti.(fonti: Siciliamedia).

STUDIO 106 (ANNI '90): emittente di Palermo, sede corso Domenico Scinà 51, reponsabile Francesco Manino, mhz 97,800 e 106,000. Iniziò le sue trasmissioni nell'estate del 1993 e le cessò nel 1994.

STUDIO 2000

STUDIO 5: nuova denominazione assunta da Radio Plaja nel 1981, ebbe vita molto breve a causa di un incendio che distrusse studi e impianti di trsmissione. Irradiava i suoi programmi dai 98,500, altre fonti la riportano sui 98,600. (Fonte Sicliamedia).

STUDIO AURORA: emittente di Monreale.

TELE RADIO AZZURRA: Palermo mhz 103,400

TELE RADIO CARINI

TELE RADIO CORLEONE: fu la prima emittente ad operare a Corleone, leggenda vuole già nel 1974, anche se questa data ci sembra leggermente azzardata. Aperta e gestita da due carabinieri in forza alla locale stazione, Loi e Monti, fu animata e portata avanti da un gruppo di amici capitanati da Guido Panzica. Ebbe comunque vita piuttosto breve, meno di due anni, a causa del trasferimento ad altra sede di uno dei due e dell'interesse principale per le auto d'epoca dell'altro (Fonte Siciliamedia).

TELE RADIO DEL GOLFO

TELE RADIO EKKLESIA

TELE RADIO ERRECI

 

RAGUSA

RADIO RAGUSA: via Carducci 273 Ragusa, mhz 104,500

EMME UNO: storica emittente di Ragusa, ha chiuso i battenti.

RADIO IBLEA: da una sua costola nascerà Tele Iblea.

RADIO CENTRALE CARIATI: emittente ancora in attività con la denominazione di Radio Iblea.

RADIO RONDINE: emittente di Augusta (Ragusa) mhz 104,400, sede in via Principe Umberto 132. Da una sua costola nascerà l'emittente televisiva Tele Rondine.

TELERADIO RONDINE: denominazione alternativa di Tele Rondine.

ANTENNA AVE MARIA

CENTRO RADIO

COMISO RADIO

EMME 1 RADIO TELE MODICA: mhz 101,00 e 103,000. La troviamo rilevata nell'indagine d'ascolto dell'Isar del 1983 con la denominazione Radio Emme 1, la troviamo riportata con questa denominazione a metà degli anni '90. Rilevata anche come Radio 1 Emme Dj ma sui 100,750 (Fonte Siciliamedia).

ERREPIGI

ICAR 23: emittente di Monterosso Almo nata nel 1977.

PUNTO RADIO: emittente di Ispica, vera e propria meteora, legata alla sezione locale del Partito Comunista Italiano, nacque a metà degli anni '80 quando il fenomeno era ormai in fase di stabilizzazione e si profilava la necessità di professionalizzare la radio, non basandola più sul dilettantismo. Chiuse presto i battenti non riuscendo a vincere la concorrenza delle altre emittenti del paese (Fonte Siciliamedia).

RADIO ACATE 1: emittente di Acate sede via Nazario Sauro, nata nel 1977, prima rete del paesino (conosciuta anche come Radio Acate) chiuse i battenti dopo qualche mese per risorgere con la nuova denominazione di Radio Gamma.

RADIO GAMMA: emittente nata sulle ceneri di Radio Acate 1.

RADIO ACATE INTERNATIONAL

RADIO ALBATROS: emittente di Scoglitti via Plebiscito 86.

RADIO ANTENNA 2: emittente di Modica, la troviamo rilevata nell'indagine di ascolto dell'Isar del 1983, sembrerebbe avere qualche collegamento con l'emittente Radio Mediterraneo ancora in attività.

RADIO ANTENNA SCICLI: mhz 95,100

RADIO ANTENNA SUD: emittente di Ragusa, mhz 93,100

RADIO ATTIVITA'

RADIO AVANTI: emittente di Acate, responsabile Pietro Bellomo, cessò di esistere nel 1984.

RADIO BREAK: emittente di Comiso.

RADIO CENTRO ISPICA

RADIO GAMMA ISPICA: mhz 101,600 e 104,000, affiliata al Circuito Radio 84.

RADIO CENTRO RAGUSA: mhz 102,000, la troviamo rilevata nelle indagini di ascolto dell'Isar del 1983 come Radio Centro Ragusa Sicilia. Ha aderito al Circuito Margherita, syndication di Divisione Radio Italia.

RADIO CENTRO VITTORIA SERVICE: emittente di Vittoria, mhz 98,400 e 101,400, denominazione alternativa di Radio Centro Vittoria ancora in attività.

RADIO CINQUE: emittente di Modica

RADIO CITY RAGUSA

RADIO CLUB: emittente di Acate nata negli anni '80 per iniziativa di alcuni fuoriusciti di Radio Leader.

RADIO COMISO: sede via Gorizia 29, responsabile Maurizio Incardosa, mhz 89,750, 101,200 e 103,400. Fu rilevata nelle indagini Isar del 1983. Fra il 1982 e il 1984 ha aderito al circuito Tir Top Italia Radio. Denominazione alternativa di Radio Comiso 1. Altre fonti la riportano in via Archimede 48 con la denominazione di Studio 4 Radio Comiso 1. (Fonte Siciliamedia).

RADIO COMISO CENTRALE

RADIO COMISO ONDA ZERO: emittente rilevata nelle indagini di ascolto Isar del 1983, più conosciuta come Radio Onda Zero.

RADIO COMISO UNO: mhz 89,750 e 101,200, denominazione alternativa di Radio Comiso 1 rilevata nelle indagini Isar del 1983.

RADIO ONDA MISTERO: emittente di Ragusa nata nel 1987.

ANTENNA IBLEA BROADCASTING

RADIO CITTA’

RADIO SPLASH: Modica

RADIO DIMENSIONE MUSICA ISPICA (RAGUSA)

RADIO DIMENSIONE SUONO (ACATE): emittente di Acata iniziò le sue trasmissioni nel 1984.

RADIO DONNALICATA INTERNATIONAL

RADIO EMME 1: emittente rilevata nelle indagini di ascolto Isar del 1983. A metà degli anni '90 la ritroviamo con la denominazione Emme 1 - Radio Tele Modica. Rilevata anche come Radio Emme 1 Dj, ma sui 100,750 (Fonte Sicilia Media).

RADIO EUROPA: emittente di Ragusa.

RADIO FUTURA: emittente di Vittoria, mhz 88,500; 88,800; 89,400; 92,500; 93,400; 95,900; 103,500 e 106,200.

RADIO G7: emittente di Ragusa, mhz 97,500 e 102,000. Poche informazioni su questa emittente, che troviamo riportata e rilevata anche con la denominazione alternativa di Radio Gi Sette Ragusa, se non un riferimento ad un concorso di poesia organizzato nel 1982, a metà degli anni '80 aderì al Circuito Sper.  (Fonte Siciliamedia)

RADIO ISPICA 1

RADIO KAPPA 101: denominazione alternativa di Radio Kappa.

RADIO KAPPA: emittente di Ragusa, responsabile Roberto Tomasi, mhz 101,000, rilevata nelle indagini di ascolto Isar del 1983 aderì al circuito Sper.  (Fonte Siciliamedia) 

RADIO LEADER

RADIO MI DJ: Modica, mhz 100,750

RADIO MARINA

RADIO MEDITERRANEA: troviamo questa emittente rilevata nelle indagini Isar del 1983, come emittente più ascoltata a Ragusa e provincia.

RADIO MEDITERRANEO: emittente di Ragusa fondata da Angelo e Carmelo Carpentieri.

MEDITERRANEO DUE

RADIO MONTI IBLEI: emittente di Chiaramonte Gulfi.

RADIO NOVA RAGUSA: emittente di Marina di Ragusa, sede via Tenente Lena 79, irradiava i suoi programmi dai 98,550 mhz e dai 103,500, la troviamo rilevata già nelle indagini di ascolto dell'Isar nel 1983, nel 1984 aderisce al Circuito Radio 84. Ha cessato di esistere nel 1999 cedendo le sue frequenze a Rgs Radio Giornale di Sicilia. Il gruppo editoriale continua la sua attività in ambito televisivo con l'emittente Telenova.  

RADIO ONDA LIBERA

RADIO ONDA ZERO: emittente di Comiso, mhz 87,750 e 89,750, fra il 1982 e il 1984 ha aderito al circuito Tir Top Italia Radio, sede via Giolitti 37, responsabile Salvatore Angelieri, altre fonti la riportano in piazza Carlo Marx 9 (Fonte Siciliamedia)

RADIO ONDE NUOVE: fu la prima emittente ad aprire i battenti ad Ispica.

RADIO PEGASO: emittente di Modica, responsabile Rosario Vasile, mhz 104,300. Con la concessione di questa emittente ha operato Radio Sole di Vittoria, emittente che ha recentemente mutato la sua denominazione in Radio Iblea.

RADIO PIRATA: emittente di Marina di Ragusa, mhz 89,200

RADIO POZZALLO INTERNATIONAL: emittente di Pozzallo. non abbiamo alcuna informazione se non che negli anni '80 fu diretta da Michele Giardina (Fonte Siciliamedia).

RADIO POWER STATION

RADIO PROGRESSO

RADIO RAGUSA 88

RADIO RAGUSA 101

RADIO RAGUSA 104: radio libera alternativa e democratica della sinistra nasce nella seconda metà del 1975 in via Torricelli nella casa del fondatore Vincenzo Bocchieri. Dura un paio di anni poi chiude. A raccontare la radio è Dario Distefano, una delle vecchie voci che oggi puntualizza: "Non ricordo bene la data di nascita anche perché io sono arrivato alla radio quando già trasmetteva da qualche tempo. Credo sia stato intorno alla metà del 1975, quando a un gruppo di persone che militavano nei partiti di sinistra, dalla FGCI (la Federazione Giovanile Comunista) a Lotta Continua, passando per il PdUP (il Partito di Unità Proletaria) venne l’idea di far nascere anche a Ragusa una radio libera. A metterla su dal punto di vista tecnico, invece, era stato Vincenzo Bocchieri, un radiotecnico che aveva costruito da sé, assemblando i vari pezzi del trasmettitore. La prima sede della radio fu in uno sgabuzzino, una specie di sottoscala di casa Bocchieri, in via Torricelli. Nello studio da dove si trasmetteva c’erano due piatti, un mixer e un microfono, e nessuna separazione tra chi metteva la musica e chi parlava che, anzi, spesso erano la stessa persona. Un inizio arrangiato alla meglio, in linea con i tempi, visto che tutto quello che si faceva, lo si faceva per la prima volta e dunque non c’erano modelli a cui ispirarsi. Direi che si è trattato di un inizio molto “garibaldino”. Nessuno aveva esperienza nel campo. L’unico bagaglio che ci portavamo dietro era la conoscenza della musica che a ciascuno di noi piaceva. Un inizio dunque alla “garibaldina”, senza professionalità, ma con tanta voglia di fare e comunicare. La radio nacque per diversi motivi. Sicuramente c’era la voglia di comunicare le proprie idee ma anche il desiderio far ascoltare agli altri la propria musica non fu un aspetto secondario. Fino ad allora, soprattutto in provincia, nei piccoli centri, gli strumenti di comunicazione, per chi militava nell’aera della sinistra, erano i volantini, rigorosamente ciclostilati, i tazebao, scritti a mano, e ogni tanto, raramente, i manifesti stampati in tipografia. E poi i comizi, per chi faceva politica attiva. La possibilità di poter comunicare, senza molti filtri, a una platea abbastanza vasta, diede la spinta alla nascita di Radio Ragusa 104. Ma, come dicevo prima, anche l’idea di far ascoltare la propria musica, che non era certamente la musica che sia ascoltava sulle reti Rai, fu un altro dei motivi. In quegli anni, dal punto di vista musicale, c’era una grande piattezza. La musica che ascoltava la fascia giovanile compresa tra i 16 e i 30 anni non passava in radio, se non in trasmissioni di nicchia come “Bandiera gialla”. Credo che a Ragusa noi siamo stati tra i primi a fare ascoltare i cantautori, il rock, il progressive. Un gruppo di persone, quindi, un’idea comune, pochi soldi ma tanta voglia: a Ragusa nasce con questi ingredienti la prima radio libera “impegnata”. Nel nostro palinsesto non c’era pubblicità; e non avevamo nemmeno un editore di riferimento. Per questo avevamo tante libertà, potevamo dire tutto, senza darne conto a nessuno. Una libertà che avevamo anche sul piano musicale, anche se ogni tanto, tra di noi, nascevano discussioni sul genere di musica da mandare, discussioni prettamente ideologiche. Essendo comunque tutti di sinistra, la nostra linea politica era quella di dire e fare cose di sinistra. La radio non era però solo una radio politica. All’epoca, ma direi anche adesso, Ragusa era una città piatta dal punto di vista sociale e culturale. Noi giovani ci sentivamo soli. Sapere che nell’etere c’era qualcuno che, pur con tutti i limiti di una cosa fatta in modo spontaneo, diceva cose diverse, metteva musica diversa, era un qualcosa che, sia per chi trasmetteva che per chi ascoltava, ci faceva sentire meno soli. Radio Ragusa 104. Non so perché fu scelto questo nome, forse non fu una vera e propria scelta, ma un modo per dire che trasmetteva da Ragusa sui 104 MHz,  trasmetteva dal mattino fino a notte fonda, ma la sua programmazione era “forte” soprattutto nel pomeriggio e la sera. Per la musica che trasmetteva e per i suoi contenuti era ascoltata soprattutto da una fascia di popolazione molto giovane.  A volte la notte si passava in radio e si rientrava a casa alle prime luci dell’alba. In pratica quando eravamo senza nulla da fare si andava in radio a trasmettere musica. Per alcuni di noi farlo era un modo per rompere con la routine, un momento per divertirsi. Ogni tanto si dicevano anche delle stupidaggini, ma avevamo la sensazione di essere in contatto con persone che ci ascoltavano da casa. E forse l’illusione di riuscire a cambiare la realtà ragusana. Un’illusione da giovani... La radio divenne una cassa di risonanza per il dibattito politico, soprattutto nell’ambito giovanile, visto che con la politica “degli adulti” avevamo pochi punti di contatto. Da parte del sindacato c’era forse un po’ più di attenzione nei nostri confronti, ma nulla più. Gli unici ad accoglierci con interesse, oltre ai partiti che stavano a sinistra del Partito Comunista, furono i giovani della FGCI. Il PCI, come spesso gli accadeva, non colse subito la novità, e restò legato a sistemi di comunicazione più burocratizzati. Però nell’ambito della sinistra, per quello che allora significava “sinistra”, la radio fungeva da stimolo per un dibattito. Io iniziai a fare una trasmissione pomeridiana, dedicata ai problemi della scuola, chiamata “Ultimo banco”, con sigla “In fila per tre” di Bennato. Un programma per parlare di scuola dal punto di vista degli studenti e credo che quella fu una delle tanti occasioni in cui la radio si inserì in dibattito, fluido ma ricco. Ma, come per tutte le cose, c’è un inizio e c’è una fine. Anche per Radio Ragusa 104 arrivò il momento di chiudere i battenti. Più o meno la radio visse un lustro, e finì come spesso finiscono tutte le cose che nascono sull’onda della spontaneità. Al nostro interno non c’era una vera e propria organizzazione. Bocchieri aveva il compito di pianificare i “turni di servizio” ma evidentemente per mandare avanti un’attività complessa come quella di una radio questo non era sufficiente. E poi, se si voleva iniziare a fare le cose come si deve, occorrevano soldi e dunque bisognava fare i conti con la pubblicità e occorreva strutturarsi in un certo modo. Insomma, mancando l’organizzazione e una struttura vera e propria, divenne difficile continuare. Organizzazione che arrivò qualche tempo dopo la chiusura di Radio Ragusa 104 con la Cooperativa Gulliver, editore di Radio Nova, ideale continuazione dell’esperienza della prima radio libera ragusana.  E della Centoquattro, così come veniva amichevolmente chiamata quella radio rimangono tanti bei ricordi e la sensazione di aver fatto qualcosa di bello e divertente, non solo per noi ma anche per chi ci ascoltava. Ci sono delle cose che nutrono l’anima di ognuno di noi. L’esperienza della radio è stata una di quelle. Con il gruppo di allora ci siamo persi di vista. Con alcuni ci incontriamo qua e là in giro per Ragusa ma con tanti ci siamo persi di vista, forse perché nella nostra città mancano le occasioni per incontrarsi. Sì, certo che ci tornerei, anche perché immaginare che attraverso la comunicazione, con una radio, ci si potesse liberare anche la mente, così come diceva la canzone di Finardi (La radio (album Sugo, 1976), è ancora un bellissimo sogno. Quello che invece manca, allora come adesso, è la voglia di comunicare. Oggi ci illudiamo che con l’uso della rete e dei social network sia tutto più facile e invece non comprendiamo che questi sono soltanto degli strumenti: una volta si scrivevano le lettere, adesso si scrivono le mail, ma se non c’è voglia di comunicare…". (Ruggero Righini)

RADIO RAGUSA LIBERA

RADIO RAMA: emittente di Ragusa la troviamo rilevata nelle indagini di ascolto Isar del 1983 (Fonte Siciliamedia).

RADIO RETE 2000: emittente di Vittoria, responsabile Gaetano Milazzo, nacque nel 1988, mhz 90,700; 91,500 e 101,800. Chiuse i battenti cedendo le sue frequenze a Radio Maria e a Radio Margherita. (Fonte Siciliamedia).

RADIO ROSE ROSSE

RADIO SCICLI ESSE

RADIO SCICLI LIBERA

RADIO SETTE: emittente di Modica, responsabile Giorgio Rizza, mhz 93,800 e 106,700.

RADIO SICILIA

RADIO SOLE: emittente di Vittoria, responsabile Salvatore Tolomeo, mhz 102,800. La troviamo rilevata nelle indagini di ascolto dell'Isar del 1983, in zona nel 2008 una Radio Sole è tornata in attività per qualche mese. Il fondatore era il ben noto Salvatore Tolomeo, l'impresario che con la sua agenzia fornisce gli artisti ad INSIEME di Salvo La Rose, che dopo la cessione di  Radio Sole aprì Radio Studio Sette.  (Fonte Siciliamedia).

 RADIO SOLE

RADIO STUDIO SETTE: emittente di Vittoria, responsabile Salvatore Tolomeo, mhz 103,500 e 103,800. Chiuse i battenti cedendo le sue frequenze a Radio Città Vittoria.

RADIO CITTA' VITTORIA: mhz 87,500; 91,500; 93,200; 94,100; 101,000 e 103,200 era diretta da Salvatore Genovese, un giornalista professionista. Aderì al  Circuito Radio 84, prima, e a Tir Top Italia Radio,, poi.  Chiuse i battenti cedendo frequenze e concessioni che permisero a Radio Gela Express di continuare ad esistere con l'entrata in vigore della legge Mammì.

RADIO STEREO ITALIA: emittente di Ragusa

RADIO STUDIO DUE: emittente di Pozzallo, mhz 99,500.

RADIO STUDIO 80: emittente rilevata nelle indagini di ascolto dell'Isar del 1983.

RADIO STUDIO A: emittente rilevata nelle indagini di ascolto dell'Isar del 1983.

RADIO TELE IBLEA: emittente di Ragusa

RADIO TELE MODICA

RADIO TRASMISSIONI MEDITERRANEE

RADIO UNIVERSAL: emittente di Vittoria, mhz 101,500

RADIO UNO SICILIA

RADIO VIDEO MEDITERRANEO: emittente di Modica tuttora in attivtà con la denominazione di Radio Mediterraneo.

RADIO VITTORIA ALTERNATIVA

RADIO VITTORIA COOPERATIVA

RADIO VITTORIA PRESS: mhz 87,500; 88,700; 101,000 e 104,100. Chiuse i battenti cedendo le sue frequenze a Radio Città.

RADIOCENTRO VITTORIA

RVS RADIO VIDEO SCICLI

RADIO XXX INTERNATIONAL

RADIO VIDEO ARCIBESSI

RADIO VITTORIA ALTERNATIVA: emittente di Chiaramonte Gulfi, responsabile Salvatore Scrivano, chiuse i battenti con la legge Mammì.

RADIO VITTORIA COOPERATIVA

RADIO VITTORIA PRESS

VOCE AMICA

R.S.A.

STUDIO 4 RADIO COMISO 1: denominazione alternativa di Radio Comiso 1.

MONDO CENTRALE NETWORK

RADIO DIMENSIONE AVOLA

TIR RADIO RAGUSA

    RADIO ELLE: emittente di Modica

RADIO ANTENNA DUE: emittente di Ragusa fondata da Carmelo e Angelo Carpentieri

 

SIRACUSA

DIMENSIONE RADIO SIRACUSA

DIMENSIONE SUONO: denominazione alternativa di Dimensione Radio.

RADIO SIRACUSA: emittente nata nel 1976 per iniziativa di Giuseppe Atardi, sede via Forlanini 3 Siracusa, mhz 103,000.

RADIO SIRACUSA CONTINENTAL: Fm 93 MHz nasce nel 1979 in via Damone 4 a Siracusa. In radio ci sono: Pino e Tito Fucile. Dalla radio nasce Tele Siracusa Continental.  (Ruggero Righini).

RADIO SIRACUSA ANTENNA UNO: nasce nella primavera 1977 per iniziativa di Zabo (Salvo Ruiz), sede in via Misterbianco 4, mhz 90,000, nel 1979 Zabo lascia la direzione a Cesare Politi, l'emittente chiude i battenti nel 1980  (Ruggero Righini).

SIRACUSA SOUND: nasce nel 1978, ha sede in via Filisto a Siracusa e trasmette solo il pomeriggio, irradia i suoi programmi dagli 88,800 mhz, chiude i battenti nel 1980. (Ruggero Righini).

RADIO SIRACUSA INTERNATIONAL: nasce l'1 maggio 1976 per iniziativa di Angelo Bianca e Armando Greco (direttore). Aldo Monreale, Tanino e Nello (tecnici), prima sede viale Tunisi 53 a Siracusa (poi in viale Zecchino 166), mhz 97,700 (poi anche 101,000 mhz). I programmi di punta sono: "Zaratustra" con Zabo (Salvo Ruiz), Ida Bianca e Armando Greco dalle 13 alle 16; "I tre cumpari" (fino al 1982) con Angelo Puzzo, Paolo Micieli e Bruno Melilli; "Esp" dedicato alla parapsicologia con la pranoterapeuta romana Sabina Rinaldi; "Musica a tavola" dalle 12 alle 14 condotta da Ida Bianca. Nel 1978 si sdoppia con la nascita della seconda rete Radio Siracusa International 2 che trasmette sui 97.700 fino al 1985 chiusura dell'emittente. Da una sua costola nacque l'emittente Tele Radio Siracusa International.  Radio Siracusa International  aderì al Circuito Margherita e alla syndication Divisione Radio Italia. (Ruggero Righini).

SUPERRADIO: nasce nel 1985 per iniziativa di Armando Greco, irradia i suoi programmi dai 91,000 mhz, dhiude i battenti nel 1999.

L'ALTRA RADIO: emittente di Siracusa, sede viale dello Zecchino 166, seconda rete di Radio Tele Uno International, nasce nel 1986 per iniziativa di Luigi Bianca.

RADIO SIRACUSA MONDIAL: denominazione alternativa di Siracusa Mondial Radio

RADIO SIRACUSA STEREO SOUND

RADIO LUNA: nasce nel 1979 a Siracusa e trasmette i programmi "cassettizzati" del circuito nazionale Radio Luna. irradia i suoi programmi dai 102,200 mhz, col fallimento del circuito nazionale si trasferisce in viale Santa Panagia e diventa Radio Lunma Sud, fra gli speaker: Salvo Vecchio, Pietro Durante, Melvio Conti.  (Ruggero Righini)

RADIO ONDE BLU: Fm 92.500 MHz nasce nel 1978 in via Mario Giammellaro a Siracusa per iniziativa di Antonio Russo. Chiude nel 1979.  (Ruggero Righini)

RADIO STELLA: nasce nell'estate del 1982 in un garage in via Temistocle a Siracusa, irradia i suoi programmi dai 104,000 mhz, la dirige Salvatore Cimino, fra i collaboratori Maurizio Rubbera, Maurizio Urso, Fabio Lo Piccolo, Maria Finocchiaro, Francesco Randazzo, Salvo Boschetto, Maurizio Bottiglieri. L'emittente si trasferisce in in viale Zecchino R.co 2. Nel 1984 viene ceduta alla Corrado Armeri Communication, proprietaria di Radio Noi Rosolini che le cambia nome in Radio Elettra Siracusa. (Ruggero Righini)

RADIO ELETTRA SIRACUSA: mhz 102,000 e 103,900, nasce nel 1984 dalle ceneri di Radio Stella per iniziativa della Corrado Armeri Communication, proprietaria di Radio Noi e per alcuni mesi è interconnessa con questa emittente. Poi cessa le trasmissioni.(Ruggero Righini)

STUDIO 90: nasce nel 1980 per iniziativa di Gianni Alia, irradia i suoi programmi dai 90,000 mhz, sede in via Roma a Siracusa, fra i collaboratori Salvo Vecchio, Bruno Falco, Vittorio Mazzurco, Gianni Tumolo. (Ruggero Righini)

RADIO SP1 (SANTA PANAGIA): nasce nel 1978 come radio di quartiere a Santa Panagia (Siracusa) ha vita breve, dalle sue ceneri nascerà Mediterraneo Siracusa  (Ruggero Righini)

SIRACUSA NUOVA RADIO: nasce nel 1980 a Siracusa per iniziativa di Claudio Di Salvo (titolare anche di TeleBimboColor) irradiava i suoi programmi dagli 88,200 mhz.

MEDITERRANEO SIRACUSA: nasce nel 1978 dalle ceneri di Radio Spi1 per iniziativa di un gruppo di amici capitanati da Emanuele Imbesi, irradia i suoi programmi dai 91,000 mhz, ha sede in via Avola a Siracusa. (Ruggero Righini)

RADIO COSMOS: nasce nel 1978 a Siracusa, ha sede in via Franesco Accolla, trasmette dai 98,700 mhz ma siccome interferisce sul primo canale tv della Rai ben presto sposta la frequenza sui 92,700 mhz, chiude i battenti nel 1980  (Ruggero Righini)

RADIO ANTENNA SIRACUSA: nasce negli anni '80, responsabile G.Minniti, mhz 90,000, sede in viale Scala Greca 139 a Siracusa.

RADIO ANTENNA SUD

RADIO GAMMA: nasce nel 1978, trasmette dai 94,000 mhz  ed ha sede nel Villaggio Miano di Siracusa, chiude nel 1979, dalle sue ceneri nascerà Radio Buona Novella.  (Ruggero Righini)

RADIO BUONA NOVELLA: nasce dalle ceneri di Radio Gamma il 15 giugno 1979 per iniziativa di Nunzio Di Pietro, irradia i suoi programmi dai 94,000 mhz ed ha sede in via Monte Nebrosi 33 a Siracusa. Nel 1985 si trasforma in Radio Orizzonti Nuovi, emittente ancora in attività.

RADIO SIRACUSA SPERIMENTALE: nasce nel 1978 irradia i suoi programmi dagli 88,300 mhz, aveva sede presso il Park Hotel di via Filisto a Siracusa, cesserà di esistere dopo pochi mesi, dalle sue ceneri nascerà Il Diario di Siracusa. (Ruggero Righini)

IL DIARIO DI SIRACUSA: nasce nel 1978 in via Politi Laudien a Siracusa sulle ceneri di Siracusa Sperimentale Radio per mezzo di Giancarlo Parretti, proprietario del giornale “il Diario”. Chiude nel 1980. (Ruggero Righini)

CONTRO RADIO: Fm 103.500 MHz nasce nel 1978 in via Augusta a Siracusa. Trasferita in via Pordenone 2 sulle sue ceneri nasce Radio Regione (Ruggero Righini)

RADIO ARETUSA: emittente di Siracusa nasce nel 1978 dalle ceneri di Contro Radio 1 per iniziativa dell'avvocato Mario Cavallaro, irradia i suoi programmi dai 103,500 mhz. I collaboratori sono: Concetto Aloi, Osvaldo, Annamaria Minniti, Sandro Ferrara, Michele Di Mauro, Gianni Ago, Michele Ricupero, Antonio Zammitti, Gianfranco Brogna, Bartolo Auricchia, Salvatore Strano, la sede è in via Pordenone 2.

RADIO ARETUSA ECO (RADIO ECO ARETUSA): Siracusa, 104,000 mhz nasce nel 1978 per iniziativa del signor Amato, un tecnico radiotelevisivo, la sede è in via Grottassanta. Molti degli speaker successivamente passano a Radio Regione, la radio si trasferisce in via Alessandro Specchi ma poco dopo fallisce.

RADIO ATTIVA: emittente di Francofonte

RADIO ONE: nasce nel 1982, irradia i suoi programmi dagli 89,000 mhz, ha sede in via Augusta a Siracusa, è gemellate con Tele Città che quando manda in onda il monoscopio propone anche la musica della radio. Fra i collaboratori Gianfranco Alderuccio, Vincenzo Failla, Gaetano Gallitto, Saro Midiri, Laura Valvo, Mariastella Marino, Jose Mantineo, Gigi Tripiciano, Paolo Ferreri, Giuseppe Migliara, Mariano Caruso, Bruno Formosa, Martina Argenti, Rosa Pianeta. Dura un paio di anni poi chiude per difficoltà finanziarie.

RADIO AUDIZIONI MEDITERRANEA: Rosolini, mhz 97,500, la troviamo rilevata nelle indagini di ascolto effettuate dall'Isar nel 1983, è ancora attiva con la denominazione di Radio Ram.

RADIO AMICA: emittente di Avola, mhz 100,500, rilevata nelle indagini d'ascolto effettuate dall'Isar nel 1983

RADIO ANTENNA 4

RADIO ANTENNA 5

RADIO REGIONE: storica emittente di Siracusa, nata dalle ceneri di Radio Siracusa Libera, da una sua costola nascerà VideoRegione, attuale TeleBlu. Fra i collaboratori  Lino Senatore, Salvino Donzella, Gigi Tripiciano e Attilio Ierna.

RADIO SICILIA SIRACUSA: viene fondata nel 1978 da Salvo Ruiz (Zabo) sui 92 Mhz. Nel 1979 Ruiz riesce a stare in onda in no stop per cinque giorni e cinque notti per un totale di 120 ore consecutive.

RADIO INTERNATIONAL: emittente di Siracusa nasce l'1 maggio 1976 per opera di Salvo Ruiz (Zabo). Trasmette sui 101 Mhz e si sente fino in Calabria.  

RADIO AUDIZIONI INTERNATIONAL R.A.F.I.: emittente di Noto, mhz 104,000.

RADIO AUDIZIONI SICILIA SUD

RADIO AUDIZIONI SICILIA SUD 2

R & M

RADIO TELE UNO INTERNATIONAL: emittente di Siracusa sede viale Zecchino 166, mhz 95,600; 97,700 e 101,000.

RADIO ALTERNATIVA: emittente di Avola attiva negli anni '70, altre fonti la riportano a Portopalo di Capo Passero.

RADIO AMICA:

CANALE 3: emittente nata nel 1978.

RADIO DIMENSIONE SUONO

RADIO EUREKA

RADIO GIOVANI

RADIO AUGUSTA: emittente fondata da Francesco Carrubba, in questa emittente lavorò Graziella Filippone. Sede Contrada Lettiera ad Augusta, rilevata nelle indagini effettuate dall'Isar nel 1983.

RADIO AUGUSTA 105

RADIO AUGUSTA CENTRALE: emittente nata nel 1976 per iniziativa di Giuseppe Di Maura e di altri cinque ragazzi non ancora ventenni: Mario Roggio, Nuccio Baffo, Paolo Costigliola, Tano Vaiasicca, Graziella Filippone e Enzo Tringali. La radio irradiava i suoi programmi dai 101,400 mhz esi occupa del mondo giovanile augustano, tratta di cultura generale e problemi locali, ma il punto di forza è la musica, a differenza delle altre trasmette rock, jazz, cantautori americani inglesi e italiani, rock progressivo italiano, insomma il meglio di quel periodo. Chiuderà i battenti nel 1978, molti dei suoi collaboratori passeranno a Radio Marte.  

RADIO AUGUSTA INTERNATIONAL: emittente fondata da Giuseppe Carrubba, sede via Carso 1, responsabile Angelina Matta, fra i collaboratori Giovanni Amara, nel 1976 chiuderà i battenti nel 1978 quando Carrubba entrerà nella società editrice di Radio Marte.

RADIO REPORTER AUGUSTA: mhz 104,000, responsabile Francesco Carrubba.

RADIO AVOLA INTERNATIONAL

RADIO AZZURRA: emittente di Pachino ha cessato di esistere con la legge Mammì.

RADIO BASCIONI BASCIONI: emittente di Portopalo Capo Passero.

RADIO BLU: emittente di Avola, altre fonti la riportano a Rosolini.

RADIO BOOMERANG: emittente di Floridia, responsabile Salvatore Scevola.

RADIO CANALE TRE: emittente di Rosolini fondata nel 1978.

RADIO CAPO PASSERO: emittente di Portopalo di Capo Passero nata l'8 dicembre 1977, piccola ma intraprendente, animata da giovani motivati con livelli di ascolto molto elevati. Botteghe, negozi, commercianti facevano a gara per farsi pubblicità con il nuovo mezzo, un entusiasmo mai visto, tanto che nacque un'altra radio a Portopalo, Radio Terra Nobile, e poi un'altra, Radio Bauscioni Bauscioni. Poi la favola si concluse: per la restrinzione delle frequenze una legge impose il versamento di una forte somma cauzionale per chi avesse voluto proseguire l'attività radiofonica. Fu la fine: decine di emittenti locali furono falciate dal nuovo provvedimento legislativo, e fra queste cadde anche l'ultima radio locale di Portopalo, Radio Alternativa. Era il 1984, l'ultimo legame con gli anni '70, la radio, veniva così tranciato (Fonte Sicliamedia).

RADIO COOPERATIVA SACRO CUORE: emittente di Augusta.

RADIO CRAZY SOUND: emittente di Francofonte

RADIO EKO

RADIO ELETTRA: emittente di Siracusa

RADIO ERRE ESSE 1

RADIO ESSE O

RADIO EUREKA

RADIO EXPRESS PRIOLO

RADIO FERLA

RADIO FLORIDIA SOUND

RADIO FREQUENZA GIOVANE

RADIO HERBESSOS

RADIO IDRIA

RADIO IL DIARIO: non abbiamo purtroppo alcuna notizia su questa emittente di Siracusa legata all'omonimo giornale che sopravvisse per cinque anni, dal 1976 al 1981, diretto da Enzo Argante (Fonte Siciliamedia).

RADIO IN: emittente di Solarino responabile Paolo Palumbo, mhz 96,300.

RADIO INTERNATIONAL: emittente di Avola

RADIO ITALIA: emittente di Avola

RADIO KOLBE SICILIA: emittente di Noto, mhz 88,000; 89,000; 89,800; 100,300 e 104,350

RADIO LASER: emittente nata all'inizio degli anni '80 ha sede in via Pitia 100 a Siracusa, irradia i suoi programmi dai 103,500 mhz ed è censita nelle indagini di ascolto effettuate dall'Isar nel 1983.

RADIO LENTINI ESPRESSO: denominazione alternativa di Radio Lentini Express

RADIO LENTINI EXPRESS: piazza Vittorio Veneto 7, mhz 90,500, responsabile Salvatore Liberto, rilevata nelle indagini di ascolto Isar del 1983.

TELERADIO NOTIZIA (RADIO LENTINI NOTIZIA): mhz 88,000; 90,800; 92,000, 101,900 e 106,000. Aderì al Circuito Radio 84.

RADIO LENTINI 1: emittente nata nel 1976, responsabile Salvatore Liberto, nel 1980 si fuse con Radio Antenna 5 dando vita a Radio Studio 51. L'erede naturale di questa emittente, ancora in attività, è Radioelleuno.

RADIO LIBERA AUGUSTA

RADIO LIBERA SIRACUSA: mhz 100,500, nasce nel 1978, ha sede in via Bonanno, trasmette solo il pomeriggio, chiude i battenti e la frequenza viene presa da Radio Antenne Venere.

RADIO LINEA: emittente di Francofonte

RADIO LUX E CRUX: emittente facente capo alla Parrocchia Santa Croce di Lentini, mhz 101,000

RADIO MARCONI: emittente di Noto nata nel 1983

RADIO MEG: in questa emittente di Augusta, lavorò Graziella Filippone.

RADIO MISSIONE CRISTIANA: emittente vicina alla Comunità Cristiana Sion di Lentini, mhz 93,500.

RADIO INTERNATIONAL: emittente di Siracusa, nasce l'1 maggio 1976 per opera di Salvo Ruiz (Zabo). Trasmette sui 101 Mhz e si sente fino in Calabria.  

RADIO INSIEME: emittente di Ragusa, piazza Solferino 10, mhz 89,000, opera come emittente comunitaria ed è gestita dall'Associazione Radio Insieme.

RADIO LUNA ONE

RADIO CENTRO ROSOLINI: emittente di Rosolini.

RADIO BLU: emittente parrocchiale di Rosolini.

RADIO NOI: emittente di Rosolini.

RADIO PARROCCHIALE ROSOLINI

RADIO POWER: mhz 90,000

RADIO PRIOLO GARGALLO: mhz 96,000

RADIO PRIOLO ONDA LIBERA

RADIO PRIOLO UNO CITTA'

RADIO RON: emittente di Noto

RADIO ONDE: emittente di Augusta, dalle sue ceneri, che troviamo nel 1987 legata al Circuito Tirradio (che la riporta come operante sui 98,500 mhz, mentre altre fonti la riportano sui 104,000 mhz) nascerà Radio Reporter Augusta. Altre fonti ancora la riportano sui 104,400 mhz (Fonte Siciliamedia).

RADIO ROSY: mhz 104,700 nacque dalle ceneri di Radio Pachino Uno quando fu rilevata dalla moglie del compianto giornalista locale Corrado Arangio. Chiuse i battenti nel 1990.

RADIO SIRIO: emittente di Augusta nata nel 1978, responsabile Claudio Strano.

R.A.M. RADIO AUDIZIONI MEDITERRANEA: emittente di Rosolini nata nel 1976, tuttora in attività.

RADIO SR1

RADIO MARTE: emittente di Melilli (Augusta) sulla quale andò in onda per la prima volta Fiorello,

RADIO MARTE

RADIO ANTENNA VENERE: nasce nel 1977 per iniziativa del professor Ingallini e di Roberto Parisi, irradia i suoi programmi dai 100,500 mhz (poi spostati sui 100,400) sede in via dei Santi Coronati 40 ad Ortiglia (Siracusa), dalle sue ceneri nascerà Radio Marte. (Ruggero Righini)

RADIO 1 FRANCOFONTE: mhz 91,400

RADIO MONDIAL: emittente di Siracusa, conosciuta come Siracusa Radio Mondial, mhz 99,500 e 103,000, all'inizio degi anni '80 usufruiva della raccolta pubblicitaria di Studio D (concessionaria pubblicitaria che accorpava circa 280 emittenti radiofoniche). (Fonte Siciliamedia).

RADIO MONDO GIOVANI

RADIO NOI: mhz 89,450

RADIO NOI RETE DUE: mhz 91,000, seconda rete dell'emittente di cui sopra.

RADIO NOTO CENTRALE: mhz 98,300, responsabile Vincenzo Prado.

RADIO ONDE MUSICA - RADIO NOTO

RADIO ONDA LIBERA

RADIO PACHINO: emittente di Pachino, mhz 99,600, la troviamo rilevata nelle indagini Isar del 1983, dalle sue ceneri nacque Radio Giovani Stereo, ancora oggi in attività.

RADIO PACHINO UNO: sede via Buonarroti 19, Pachino, mhz 104,700. Forse sarebbe bene ricordare che a Pachino nell'anno 1978 nasceva una radio libera di modesta portata, ma molto ascoltata anche nei paesi limitrofi, una lodevole iniziativa, che rappresenta un momento importante della vita sociale delle nostre zone, quando, non essendoci ancora una regolamentazione ben definita sull’uso dell’etere e quindi delle varie autorizzazioni governative, bastava avere un’apparecchiatura adeguata, pagare una tassa di telecomunicazioni, irrisoria, scegliere una frequenza libera, iniziando con le famose “prove tecniche di trasmissioni” e si dava vita alla Radio libera.  A Pachino in quel periodo esistevano due radio libere, la R.A.S.S. (letteralmente Radio Audizioni Sicilia Sud) e la R.P.1 (Radio Pachino Uno) due diverse interpretazioni di “radio”. La prima, sicuramente molto ben organizzata, dal punto di vista della cronaca politica e dell'informazione locale, diretta dal giornalista Corrado Arangio, la seconda si rivolgeva ai giovani e infatti prediligeva diffondere generi di musica gradita al pubblico giovanile. Il Direttore di Redazione era il giornalista Alberto Cavarra, il Responsabile Amministrativo Giombattista Lombardo in comproprietà col Sig. Pasqualino Rossitto. Radio Pachino Uno aveva la sua sede in Via Buonarroti, al n. 19. e precisamente nel locali che Alberto Cavarra aveva concesso gratuitamente alla radio stessa. É stata la prima radio libera che ha permesso le dediche in diretta (voglio ricordare che a quei tempi, non esistevano attrezzature sofisticate, per cui si metteva il microfono vicino alla cornetta del telefono e si mandava in diretta la voce, anche se tutto ciò nel primo periodo, si prestava facilmente alle pernacchie, o parolacce del maleducato di turno).   Però l’iniziativa è servita a favorire la nascita delle famose “compagnie”, dove si identificavano alcuni giovani, che, riunendosi davano vita a piccoli gruppi che si scambiavano dediche e pensierini vari. Tanto per fare un esempio, mi ricordo un gruppo che si chiamava “La compagnia della vespa 50” formata da 5 giovani che possedevano quel tipo di veicolo. Era anche lo spunto per qualche innamorato un po’ timido per rivolgersi alla ragazza amata, e magari per due innamorati di scambiarsi messaggi in un codice da loro preventivamente creato, sono nati parecchi amori e tanti sfociati in matrimoni. Questo sicuramente portava gli interessati a tenere la radio quasi sempre accesa, Non dimentichiamo i programmi notturni, che avevano la funzione di fare compagnia a quelle persone che lavoravano di notte, o che erano preda di insonnia, malinconia ed altro, questo compito veniva svolto da Salvo Max (nome d’arte, per sua scelta) a condurre i programmi notturni. Certamente è difficile ricordare tutti i collaboratori di quel periodo, però quelli che principalmente rappresentavano il cuore della Radio erano i fratelli Salvatore e Claudio Dugo, le sorelle Lina ed Enza Scatà, Tano Cavallaro, Pietro Magrì, Enza Selvaggio, i fratelli Salvo e Giuseppe Lupo, Salvatore Zuppardi, Pinuccio Panetti e tanti altri ancora, a quei tempi ancora ragazzini adesso adulti.  Non possiamo dimenticare la storia di Pablo Perez, (era un immigrato dalla Turchia, viveva ad Avola senza fissa dimora,) che trasferitosi a Pachino, nei locali della radio stessa, ne aveva fatto la sua abitazione, con la sua voce triste e velata, riusciva a coinvolgere, molti bambini e genitori, tanto da meritarsi il soprannome di “Papà Pablo”, ma dagli adulti era conosciuto col nome di “Paulu u Turcu”. Tanti giovani si sono succeduti ai microfoni di Radio Pachino Uno, e per parecchi di loro è stato il trampolino di lancio per fare carriera successivamente in altre radio. Bisogna anche tenere presente delle attività sociali collaterali, e cioè: formazione, cultura e arte, che venivano curate da professionisti di quei tempi, vedi Carlo Firera che curava la dialettica e la dizione degli speaker, il prof. Salvatore Cagliola la forma lessica e poetica, l’istruttore Giombattista Lombardo che curava la parte tecnica, Alberto Cavarra la redazione giornalistica, Natalino Tiralongo di Avola la formazione del Gruppo Teatrale con i giovani collaboratori, nonché l’edizione di alcuni numeri della testata giornalistica periodica “Paese Mio” diretta da Alberto Cavarra.  La radio pachino uno è nata nel 1978 e nel 1990 è stata ceduta alla moglie del giornalista Corrado Arangio che gli diede il nome di “Radio Rosy”, l’antenna era montata su un traliccio di 11 metri posto sul terrazzo della sede di Via Buorarroti n. 19 e trasmetteva sulla frequenza di 104,700 Mhz.
  Ciò che con buona probabilità ha contribuito a renderla molto popolare e seguita, era la sua natura apolitica ed apartitica. Il decennio di vita della R.P.1 ha rappresentato un periodo che ha influito sugli usi e costumi di quei tempi. Non so se questa la possiamo chiamare storia, tuttavia, visto che ha interessato una buona parte dei cittadini di Pachino, ma sicuramente, per tanti pachinesi, portopalesi e abitanti delle cittadine limitrofe rimane un ricordo di un’esperienza positiva. (pachinoglobale.net)

RADIO PALAZZOLO ACREIDE

RADIO PALAZZOLO CENTRALE

RADIO PALAZZOLO INTERNATIONAL: mhz 90,800

RADIO RAS - RADIO ANTENNA SUD: emittente di Siracusa nata il 16 marzo 1981 dopo un periodo di prove tecniche di trasmissione, irradia i suoi programmi dai 103,500 mhz, la sede è in via Alagona 16 a Siracusa, i fondatori sono Salvo Giucastro, Giuseppe Galizia e Giorgio Di Marco.

RADIO RAS 2 - L'ALTRA RADIO: seconda rete di Ras nata nel 1986 per iniziativa di Luigi Bianca, irradiava i suoi programmi dai 95,600 mhz.

RADIO REGIONE

NUOVA RADIO ANTENNA: emittente di Sortino, mhz 103,500.

NUOVA RADIO ANTENNA 4: denominazione alternativa di Nuova Radio Antenna.

RADIO RAMA: emittente di Augusta.

RAM ROSOLINI: emittente nata nel 1979 per iniziativa di Zabo (Salvo Ruiz) irradia i suoi programmi dai 92,000 e 93,000 mhz, la sede è in casa di Zabo in via Sebastiano Oliveri 22. Successivamente viene trasferita in via Mineo 16, dove Zabo crea anche la Discoteca “Charleston ‘79”. Il dj ha un record europeo di diretta radio: 120 ore nel 1979, 153 ore nel 1980, 253 ore e 19 minuti nel 1981. (Ruggero Righini).

RADIO SICILIA:

RADIO SICILIA 1: emittente di Avola che aderì al circuito Sper.

RADIO SICILIA INTERNATIONAL

RADIO SICILIA AVOLA

RADIO SPECIAL

RADIO SPRING MUSIC: emittente di Augusta.

RADIO STAMPA SUD: emittente di Siracusa, mhz 92,700; 95,200 e 99,500. Cessò di esistere con la legge Mammì.

RADIO STEREO CENTRALE: emittente di Lentini, responsabile Ciro Munzone.

RADIO STEREO DJ: emittente nata pèr iniziativa del signor Minniti, sede in vai G.Parlato 6, successivamente si trasferirà in via A.Fleming 12, irradia i suoi programmi dai 91,400 e dai 94,300 mhz, è ancora oggi in attività ed e affiliata a Radio Amore Italia.

RADIO STEREO D.J. RETE 8: emittente di Siracusa, mhz 91,400 e 94,300. Denominazione utilizzata a metà degli anni '90 da Radio Stereo Dj, ancora oggi in attività e affiliata a Radio Amore Italia.

STEREO DJ NOTO

RADIO STUDIO 2000: emittente di Floridia, responsabile Dora Bazzano.

RADIO STUDIO: emittente di Belvedere, responsabile Salvatore Campanile.

RADIO STUDIO 105: emittente di Siracusa nata nell'estate 1984 per iniziativa dei proprietari di Radio Antenna Sud, irradia i suoi programmi dai 105,000 mhz, responsabile Giuseppe Galizia. Fra i fondatori, oltre allo stesso Galizia, Salvo Giucastro, Giorgio Di Marco, e, successivamente, Francesco Aloi, Giuseppe Camelia e Paolo Ferreri. (Ruggero Righini).

RADIO STUDIO 51: emittente di Lentini, responsabile Salvatore Liberto, mhz 87,700, nacque nel 1980 dalla fusione di Radio Lentini 1 e Radio Antenna 5. L'erede naturale di questa emittente, ancora in attività, è Radioelleuno.

RADIO STUDIO 54: emittente di Cassibile, mhz 89,000 e 92,800, responsabile Sebastiano Gambuzza.

RADIO STUDIO FIVE

RADIO SUD ORIENTALE: denominazione alternativa di Radio So

RADIO SUPER RADIO: emittente di Siracusa, mhz 91,000, la troviamo rilevata nelle indagini d'ascolto effettuate dall'Isar del 1983, aderì al circuito Radio 84.

RADIO SUPER STAR

RETE SUD NETWORK: emittente di Palazzolo Acreia, responsabile M.Matarazzo.

RETE UNO ITALIA: emittente di Siracusa mhz 97,300, denominazione che ritroviamo nei documenti ufficiali riconducibile all'emittente Dimensione Radio (fonte Sicliamedia).

RT MASTER SOUND: denominazione alternativa di Master Sound.

ONDA RADIO: emittente nata nel 1975, sede viale dello Zecchino 166 Siracusa,  mhz 102,400, negli anni '80 si affilia al circuito Sper, proprio per l'appartenenza alla Sper partecipò con il suo Vittorio Muscia ad un concorso per dj a Greenwich Village di New York. Da quella trasferta nacque una serie di programmi, diffusi dalle emittenti del circuito, intitolata ROCK FROM NEW YORK. Altre fonti la riportano operante a metà degli annii '80 sui 102,600 mhz. Ha cessato di esistere negli anni '90.

ORTIGIA ONDA ROSSA: Fm 103.800 MHz nasce nel 1977 a Siracusa. E' un'emittente a carattere politico gestita dai giovani di Lotta Continua. Trasmette solo un anno. Chiude nel 1978. (Ruggero Righini).

PACLIONDAR

PUNTO RADIO: nasce per iniziativa di Gaetano Calamia, irradia i suoi programmi dai 90,350 mhz, ha sede in viale S.Panagia 136 a Siracusa, trasmette con 50 watt di potenza una colonna sonora musicale, spesso ripetendo i segnali di Radio Marte e Radio Mondial.

PUNTO RADIO SUD

RADIO CARLENTINI ALTERNATIVA: mhz 100,000

RADIO CENTRALE ACRAI: emittente di Palazzola Acredi, responsabile Salvatore Gulino

RADIO CENTRO ROSOLINI: mhz 93,100 e 99,700.

RADIO CITTA'

RADIO CLUB: emittente di Francofonte

RADIO TROPICAL: emittente di Augusta fondata da Claudio Strano nel 1978, mhz 88,000 e 106,000 affiliata al Circuito Radio 84.

RADIO MASTER SOUND: piccola emittente di Augusta nella quale lavorò Fiorello.

MASTER SOUND: emittente riconducibile anche all'omonima tv Master Sound, sede via Carso 1 Augusta, responsabile Angelina Matta.

MEDITERRANEO IN

STUDIO 51: emittente di Carlentini (Siracusa) nata nel 1982, sede via del Mare 4, frequenze 88,200 e 94,250 mhz

RADIO UNA VOCE VICINA

RADIO SO: emittente di Solarino fondata nell'aprile 1974 da Carmelo Barbagallo, Salvatore Gibilisco e Gianni Tito, sede via Palermo 3 a Solarino (Siracusa), irradia i suoi programmi dai 98,200 mhz., la sigla So sta per Solarino, i programmi sono sperimentali, il palinsesto si struttura a partire dall'1 ottobre 1976. Negli anni '80 l'emittente amplia l'area di copertura ed assume la denominazione di Radio Sud Orientale. E' ancora attiva oggi ed è diretta da Giovanni Gianni.

RADIO SAN FRANCESCO: emittente di Noto

RADIO LUPO: emittente di Siracusa nata nel 1988, la sua denominazione è derivata dal cane lupo di uno dei fondatori, la sede è in via Lipari 1 a Siracusa, nel 1989 si trasforma in Radio Zero Arenella.

RADIO ZERO ARENELLA: Fm 105.950 MHz nasce nell'estate 1988 in via Lipari a Siracusa per mezzo di Concetto e Francesco Aloi. Slogan della radio: "Radio Zero Arenella... l'estate più bella". Trasmette solo per la stagione estiva dalla metà del mese di giugno alla fine del mese di settembre, dalle ore 7 alle ore 24. Il segnale, con i suoi 200 watt effettivi in uscita, copre tutta la zona costiera di Siracusa: penisola Maddalena, Plemmirio, Terrauzza, Fanusa, Costa del Sole, Asparano, Ognina e Fontane Bianche ed anche in buona parte della città di Siracusa, a Cassibile, a Floridia, a Belvedere, ad Avola e al Lido di Noto. In palinsesto dalle 07.00 alle 09.00 "Revival" musica italiana anni ’60 e ‘70; dalle 09.00 alle 12.00 "Buona mattina" programmi “in cassetta” con “Cristiana Niro”, “Oroscopo del giorno”, “Spigolature e curiosità”, “Testa di sigaro” con Piero Chiambretti; dalle ore 12.10 alle 13.00 "T.N.C. “Tutti Noi Cantautori, incontro senza conduttore con la musica d’autore”; dalle ore 13.00 alle 15.00 "Buon pomeriggio selezioni musicali in diretta”; dalle ore 15.00 alle 18.00 "Buon pomeriggio programmi in cassetta” con “Cinzia Donti”, “Powermix”, “The Golden Chart of ‘70”; dalle ore 18.10 alle 19.30 "Buona serata: selezioni musicali in diretta”; dalle ore 19.30 alle 24.00 "Buona serata: diffusioni musicali easy listening". Il Notiziario: “Informaestate”, alle ore 12.00 e alle ore 18.00. Chiude il 20 settembre 1993 (Ruggero Righini).

RADIO IN: emittente di Siracusa.

RADIO SICILIA: nasce nel 1979 per iniziativa di Zabo (Salvo Ruiz), la sua sede è in casa di Zabo in via Sebastiano Oliveri 22, irradia i suoi programmi dai 92,000 e 93,000 mhz, successivamente si trasferirà in via Mineo 16 dove Zabo darà vita anche alla Discoteca Charleston '79.  Zabo nel 1979 batte il record europeo di diretta radio: 120 ore, che diventano 153 nel 1990, e 253 ore e 19 minuti nel 1981.

RADIO TELEUNO INTERNATIONAL: emittente di Siracusa, mhz 95,600; 97,700 e 101,000.

RADIO TELEMARCONI

RADIO TERRA NOBILE: emittente di Portopalo di Capo Passero

RADIO TRASMISSIONI DUCEZIO: emittente di Noto

RADIO TRINACRIA

RADIO TROPICAL: emittente di Augusta nata nel 1978, responsabile Claudio Strano, mhz 88,000 e 106,000. Negli anni '80 si affiliò al Circuito Circuito Radio 84. E' stata l'ultima emittente a rimanere in attività ad Augusta, ha chiuso infatti nel 2001.

RADIOESSEERREUNO: denominazione ufficiale della più comunemente conosciuto Radio Sr1.

RETE UNO ITALIA

RTS RADIO TELE SIRACUSA: nasce nel 1977, irradia i suoi programmi dai 99,500; 102,900 e 103,800 mhz, sede in via Monsignor Carabelli, dalle sue ceneri nascerà Siracusa Mondial Radio. (fRuggero Righini)

SIRACUSA MONDIAL RADIO: nasce nel 1977 dalle ceneri di Radio Tele Siracusa, conosciuta anche come Mondial Radio irradia i suoi programmi dai 99,500; 102,900 e 103,000 mhz. Nel 1978 cede la frequenza 102,900 ma continua a trasmettere sulle altre due. Fra i collaboratori ci sono: Nunzio Zammitti, Salvo Bottaro, Salvo Fuggetta, Roberto “Mondial”, Cetty Pistorio, Giovanni Platania, Luciano Minniti, Tito Fucile, Pino Fucile, Nerina Spina, Jenny, Claudio Di Salvo, Josef Cappello, Salvo V. detto “il Bagnino”. Tra le trasmissioni: “Mondial Jukebox” condotta da Roberto “Mondial”; “Il mangiadisco” con Salvo Fuggetta; “Disco Tyzer” con Salvo Fuggetta; “I primi della classe” con Jenny. All'inizio degli anni '80 usufruiva della raccolta pubblicitaria di Studio D (fRuggero Righini)

RADIO LENTINI EXPRESS

SIRACUSA ONDE RADIO: emittente nata nel 1975, responsabile Vittorio Muscia.

SUPERRADIO: Siracusa, nasce nel 1985 per iniziativa di Armando Greco, irradia i suoi programmi dai 91,000 mhz, si affilia al Circuito Radio 84, chiude i battenti nel 1999.

TELE RADIO NOTO

TELE RADIO ANTENNA SUD: emittente di Pachino responsabile Corrado Arangio.

TELERADIO INTERNATIONAL

TELE RADIO KEMONIA

TELE RADIO NORMANNA: emittente di Palermo, sede via Federico Ferrari Rossi, mhz 101,250.All'inizio degli anni '80 aderì al circuito radiofonico Fortissima.

TELE RADIO OLIMPO MONTE GIOVE (TROG)

TELE RADIO SONORA: emittente di Palermo, mhz 93,200.

VOCE AMICA

WBLS

 

TRAPANI

 

ADVENTIS WORLD RADIO

ALPA 1: emittente di Alcamo, riconducibile all'omonima emittente televisiva, Alpa 1, responsabile Diego Viola, mhz 99,700; 103,000 e 103,300. Chiuse i battenti cedendo le frequenze a Radio Radicale. Operava comunque con la denominazione di Studio 103 Alpa. (Fonte Siciliamedia).

CANALE 2: emittente di Marsala, stessa denominazione e stessi dati dell'omonima emittente televisiva Canale 2, ancora oggi in attività, fece richiesta anche per la concessione radiofonica. (Fonte Siciliamedia).

EFFETTO RADIO TRASMISSIONI

EMITTENTE LIBERA POGGIOREALE

RADIO LIVE

EOS EMITTENTE OCCIDENTALE SICILIA

ERRETIEMME: emittente di Campobello di Mazara, mhz 89,000; 90,200 e 100,300.

ONDA SUD: emittente di Valderice. Siciliamedia informa: "non abbiamo alcuna notizia di questa radio il cui indirizzo, via Baglio Quartana - Lenzi, sarebbe riconducibile alla comunità Saman di Mauro Rostagno.

O.P.C. 89,500: emittente di Trapani.

RADIO 4 STEREO

RADIO ALCAMO CENTRALE: emittente ancora in attività.

RADIO AMBASSADOR: mhz 89,500, indicazioni contrastanti la collocano a Dattilo frazione Paceco o Napola frazione di Erici - Valderice, contrade comunque adiacenti (Fonte Siciliamedia).

STUDIO SOUND INTERNATIONAL (Alcamo, Trapani).

RADIO ANDROMEDA

RADIO ANTENNA 2000: emittente nata nel 1982. irradiava i suoi programmi dai 90,200 mhz, nel 1984 cambiò la propria denominazione in Radio Salemi.

RADIO ANTENNA 2000 TRAPANI

RADIO ANTENNA MILO

RADIO TRAPANI: emittente nata nel 1976 per iniziativa di Giovanni Bastriona

RADIO STUDIO BUSETO: emittente di Buseto Palizolo (Trapani) irradiava i suoi programmi dai 92,200 mhz, ha cessato di esistere cedendo la sua frequenza a Radio Tele Mare.

RADIO ANTENNA DEL BOEO: emittente ancora in attività.

RADIO ANTENNA MINO

STUDIO FLASH: emittente di Castellammare del Golfo (Trapani) irradiava i suoi programmi dagli 87,500; 101,500 e 103,750 mhz, aderì al circuito Fortissima.

RADIO AFRICA: emittente di Marsala

RADIO AZ: emittente di Trapani, mhz 92,800; responsabile Gaspare La Sala.

RADIO AZIMUT NETWORK: Mazara del Vallo

RADIO AZZURRA MARSALA

RADIO BELICE

RADIO BIRGI SOUND: Marsala, mhz 89,700, responsabile Liberante Barraco, ha fatto parte del circuito Fortissima.

RADIO CASTELLAMMARE: emittente di Castellammare del Golfo.

RADIO CASTELLAMMARE CENTRALE

RADIO CASTELLO NORMANNO: emittente di Salemi nata nel 1982, mhz 88,000, responsabile Giuseppe Pilogane, chiuse i battenti già nel 1983. (Fonte Siciliamedia).

RADIO CASTELVETRANO: emittente nata il 31 ottobre 1976, 97,700 e 100,800 mhz. Altre fonti la riportano nei primi anni '90 al numero 59/10 della stessa via, l'erede naturale è ancora in attività con la denominazione abbreviata di Rcv Network. (Fonte Siciliamedia).

RADIO CASTELVETRANO ALTERNATIVA

RADIO CASTELVETRANO AMICA

RADIO CAMPOBELLO CENTRALE: emittente di Campobello di Mazara, 100,500 mhz, responsabile Michele Antonio Genna.

RADIO CAPO SAN VITO

RADIO CARTIPOLI VITA: emittente di Vita nata nel 1977, mhz 92,700; 100,150 e 103,500, in precedenza si chiamava Radio City (Fonte Siciliamedia).

RADIO CENTRALE ALCAMO

RADIO CITY: Emittente di Vita, 92,700; 100,150 e 103,500 mhz. Denominazione precedente la riapertura del 1999 di Radio City The Station, l'emittente in precedenza aveva operato con la denominazione di Radio Cartipoli Vita (Fonte Siciliamedia).

RADIO CITY THE STATION

RADIO CITY DELLA CAVA

RADIO CITY: emittente di Marsala con la semplice denominazione di Radio City.

RADIO CLASH: emittente di Trapani, 92,000 e 98,100 mhz.

RADIO CLUB PETROSINO: emittente di Petrosino 93,200 e 103,100 mhz.

RADIO CONFORTI

RADIO COSTA SUD: Marsala, mhz 88,800

RADIO CRACK

RADIO CUSTONACI

RADIO DELTA

RADIO EOS: emittente ancora attiva.

RADIO ERICE 4: denominazione alternativa di Radio 4 Stereo.

RADIO ERICE CENTRALE

RADIO EUFEMIA CALATAFIMI

RADIO EUREKA

RADIO EVANGELO

RADIO EVANGELO SALEMI: responsabile Vito Ditta.

RADIO FLASH INTERNATIONAL

RADIO GAMMA INTERNATIONAL: emittente di Castelvetrano.

RADIO GIBELLINA

RADIO HONDA: emittente di Trapani responsabile Saverio Bruno.

RADIO INCONTRO: emittente di Trapani, 94,500 mhz. A metà degli anni '80 ha aderito ai circuiti regionali Rete Fm Network e Rete Sicilia Network.

RADIO INTERNATIONAL

RADIO ISOLA FAVIGNANA: nel giugno 1977 quattro amici (un faviganese, un torinese e due palermitani) decidono di intraprendere l'avventura radiofonica. Installano quindi una stazione, l'unica che al momento ci risulta essere stata operativa dalle Egadi, all'interno della discoteca estiva l'Ora dei Forni a Favignana. L'emittente irradia i suoi programmi dai 93,900 mhz. Nel corso della sua seppur breve vita sono state effettuate anche due diverse operazioni di potenziamento del segnale, grazie all'installazione di due ripetitori (molto artigianali...), il primo a Favignane sul Monte S.Caterina in prossimità del Forte ed il secondo sulla terrazza dell'Hotel Ermione ad Erice Vetta. Le trasmissioni non hanno mai subito interruzioni fino alla chiusura dell'emittente avvenuta, all'incirca, nell'ottobre del 1980 (Fonte Siciliamedia).

RADIO KOLBE: emittente di Alcamo, responsabile Padre Salvatore Tavolacci, ha operato nel settore televisivo con la denominazione di Tele Kolbe. (Fonte Sciliamedia).

RADIO LIBERA: emittente di Mazara, 99,000 mhz.

RADIO LIBERTY MAZARA STEREO

RADIO LILIYBEO: prima emittente radiofonica di Marsala nata nel 1976, chiuse i battenti nel 1983.

RADIO LORA NAZARENA: emittente di Calatafemi, responsabile Vincenzo Crimito.

RADIO LUNA MARSALA: mzh 96,900.

RADIO LUNA MAZARA

RADIO LUNA TRAPANI: mhz 102,330, clone della più nota Radio Luna romana.

RADIO MARSALA CENTRALE

RADIO MARSALA CITY: denominazione alternativa di Radio City.

RADIO MARSALA POPOLARE: mhz 100,100; 100,200; 100,300 e 102,500, responsabile Angelo Chirco.

RADIO MARSALA UNO

RADIO MARTE

RADIO MAZARA CENTRALE

RADIO MAZARA INTERNATIONAL: via Toscanini, Mazara del Vallo, mhz 92,600 e 101,500.

RADIO ANTENNA SUD Mazara del Vallo

RADIO MEDITERRANEO: emittente di Mazara del Vallo, responsabile Pietro Godino, 93,700 e 96,100 mhz, aderì al circuito Radio 84.

RADIO MONTE ERICE 89

RADIO NOSTRA: emittente di Erice, mhz 101,100 e 102,900, era affiliata al circuito In Blu. Ha chiuso i battenti cedendo la sua ultima frequenza al gruppo Media Hit.

RADIO ONDA 90: emittente di Trapani.

RADIO ONDA AZZURRA: emittente di Mazara del Vallo, responsabile Antonino La Rosa.

RADIO ONDA ROSSA: emittente di Trapani vicino al Pci.

RADIO ONDA VITA

RADIO PANTANA

RADIO PRIMULA: emittente di Marsala, mhz 90,900.

RADIO QUATTRO: emittente di Casa Santa - Erice, mhz 102,300, denominazione alternativa di Radio 4 Stereo.

RADIO REPORTER 90: emittente di Marsala

RADIO RVM: emittente di Campobello di Mazara, mhz 89,000; 90,200 e 100,300.

RADIO SALEMI

RADIO SCIROCCO

RADIO SCIROCCO 2: conosciuta anche con la denominazione estesa Radio Scirocco 2 Antenna del Boeo, nacque alla fine degli anni '70 da una collaborazione giornalistico-sportiva con la sorella maggiore Radio Scirocco iniziò ad operare nella sede di via Mazzini. Fra i collaboratori ricordiamo Franco Rodrigues, Franco Patti, Silvano Lombardo e il compianto Peppe Pellegrino che, in contemporanea con il trasferimento di via Sardegna la trasferì nella "sua" Radio Antenna Del Boeo.

RADIO SICILIA

RADIO SICILIA CENTRALE: emittente di Castelvetrano, mhz 91,700 e 98,500, sede via Savonarola 20. (Francesco Maggio, Siciliamedia).

RADIO SICILIA NETWORK

RADIO SICILIA OCCIDENTALE

RADIO SOLE

RADIO STEREO 4

RADIO STEREO BELICE: emittente di Bartanna, mhz 87,600; 88,200; 91,400 e 103,700. Responsabile Renzo Giacomaro, per un periodo ha operato anche una seconda rete denominata Radio Stereo Belice II Rete.

RADIO STEREO SALEMI: mhz 88,000, nacque nel 1976, nel 1982 prese la denominazione di Radio Castello Normanno.

RADIO STEREO SCIROCCO: denominazione alternativa di Radio Scirocco.

RADIO STEREO SOUND INTERNATIONAL: prima denominazione di Radio Energy, ancora in attività.

RADIO STRASATTI: emittente di Marsala.

RADIO SOLE BOSCO: denominazione alternativa di Radio Tele Sole Bosco, sede a Marsala, mhz 99,500. L'emittente ha chiuso i battenti con il suo marchio affiliandosi al circuito Lattemiele (Francesco Maggio, Siciliamedia).

RADIO SPRINT

RADIO STUDIO 1: denominazione alternativa di Studio 1 di Erice.

RADIO STUDIO 102

RADIO STUDIO 103: denominazione alternativa di Studio 93 Alpa, chiuse i battenti cedendo le sue frequenze (99,600; 99,700; 103,000 e 103,300) a Radio Radicale (Francesco Maggio, Siciliamedia).

RADIO STUDIO 5: emittente di Mazara del Vallo mhz 102,850.

RADIO STUDIO 54

RADIO STUDIO ALFA: mhz 90,200, prosecuzione di Radio Salemi.

RADIO STUDIO AZIMUT: prima denominazione di AZIMUT NETWORK ancora in attività.

RADIO STUDIO BUSETO: emittente di Buseto Palizzolo, mhz 92,000.

RADIO STUDIO DEEJAY

RADIO STUDIO PETROSINO

RADIO SUPER 2000: emittente di Partanna (Trapani) che negli anni '80 aderì al circuito Fortissima.

RADIO TELE ALCAMO: mhz 103,000, prima denominazione dell'emittente televisiva Tele Radio Alcamo.

RADIO TELE CINE

RADIO TELE CUSA

RADIO TELE CUSA SOMBRERO: denominazione alternativa dell'emittente di cui sopra.

RADIO TELE GOLFO

RADIO TELE HOBBY CAPO SAN VITO

RADIO TELE MARE

RADIO TELE SPRINT: emittente di Trapani nata nel 1976 per iniziativa dei fratelli Rita e Salvatore Inganni, nel 1986 nascerà l'emittente televisiva.

RADIO TELE HOBBY: emittente nata il 15 gennaio 1977 per iniziativa di un gruppo di studente delle scuole medie superiori di Trapani nel marzo 1977 viene registrata la testata giornalistica. Successivamente si affilierà a Radio Cuore.

RADIO TELE HOBBY

RADIO TELE HOBBY (RADIO CUORE): denominazione alternativa dell'emittente di cui sopra.

RADIO CUORE HOBBY NETWORK: denominazione alternativa dell'emittente di cui sopra.

RADIO TELE MARE

RADIOLINA: Custonaci

RADIOLINA: Castelvetrano

RTB TRAPANI

RTM 92: sede via Salemi 102 a Trapani, è la denominazione assunta dalla ex Radio Tele Mare all'inizio degli anni '80, irradiava i suoi programmi dai canali 92,200; 97,000 e 103,500. Ha cessato di esistere nel 2008 cedendo le sue frequenze a Radio Kiss Kiss (92,200) e a Rgs Radio Giornale di Sicilia (97,000).

TVR TELERADIO VALDERICE: emittente nata nel 1976 a Valderice, per iniziativa di Nicola Monteleone, irradiava i suoi programmi dai 96,200 mhz. Negli anni '80 allarga la propria area di copertura irradiando i suoi programmi anche dai 102,200 mhz, e 104,900 mhz, l'area di copertura è allargata dalla provincia di Trapani a quelle di Palermo ed Agrigento. Si affilia a  Fortissima e a Divisione Italia, prima, e al Circuito Margherita, poi, infine a Radio e Reti.  Negli anni '90 viene ceduta a Radio Italia Solo Musica Italiana la storica frequenza 96,200 mhz, continua ad operare sui 102,200 mhz venduti a Medicentro. Non abbiamo notizie sulla tv, forse non ha mai operato, o ha operato per un brevissimo tempo.

ALTRE EMITTENTI DELLA REGIONE:

RADIO CYBERNET: emittente nata nell'estate 1997.

RADIO TIERREBI

SYINDICATION

RETE FM NETWORK (RETE SICILIA NETWORK)

Per rettifiche, segnalazioni ed integrazioni inviate una mail a storiaradiotv@tiscali.it