HOMENEWSTVRADIOMUSICChi siamo    

VOTA LA VOCE

E' un popolare referendum, ideato nel 1973 da Gigi Vesigna, si rivolge ai lettori di Tv Sorrisi e Canzoni,  che inviando apposite cartoline pubblicate dal settimanale decretano i migliori cantanti. Nell'estate 1972 si era svolto un piccolo referendum estivo fra i lettori di Sorrisi, Estate con noi, Gigi Vesigna, allora giornalista di Sorrisi, che per verificare il gradimento dei lettori nei confronti di personaggi dello spettacolo, si era fatto un referendum, i vincitori erano stati invitati, unitamente ad alcuni lettori, ad una serata all'Altro Mondo di Rimini. Nell'estate 1973, diventato nel frattempo Gigi Vesigna diventato direttore del popolare settimanale, struttura meglio il concorso circoscritto ai cantanti, nasce Vota la Voce, concorso per verificare la popolaritā dei cantanti fra i lettori del giornale. "Fin dall'inizio della mia direzione avevo quale primo obiettivo quello di rafforzare il rapporto fra il giornale e i lettori creando un rapporto simbiotico, fra i tanti premi in palio per chi votava inviando in redazione una cartolina postale, quello pių ambito era proprio la partecipazione alla serata finale. Ai cantanti e ad un lettore veniva assegnato un Telegatto d'oro, il gatto era la mascotte del giornale, da quando la compianta Paola Dessy portava il suo in redazione, il gatto era inoltre l'animale domestico che stava vicino al televisore, decisi quindi di assegnare un Telegatto, non avrei certo potuto premiare i cantanti con un Telecane..."

La prima edizione si svolge appunto nell'estate 1973 a Montecatini, vincono Massimo Ranieri (miglior cantate maschile), Mina (cantante femminile) Elton John (cantanti stranieri), Gilda Giuliani (rivelazione) e I Camaleonti (gruppi). Fra i lettori che hanno inviato la scheda sono estratti alcuni fortunati che si aggiudicano macchine fotografiche, cineprese, registratori, radio portatili, dischi, e, i due premi finali: una moto Gilera 125 e un'auto Alfa Sud. Ai cantanti vincitori viene assegnato il Telegatto di Sorrisi. La seconda edizione ha luogo nel 1974, sempre a Montecatini, vincono Demis Roussous (stranieri), Drupi (solisti), Marcella (soliste), I Pooh (complessi), un fortunato lettore si aggiudica l'automobile messa in palio come primo premio, moltissimi i premi di consolazione. La terza edizione si svolge nel 1975 a Salsomaggiore, conduce Daniele Piombi, i lettori di SORRISI ricevono in premio buoni acquisto della Upim, confezioni di prodotti alimentari della Kraft, magliette di SORRISI e, al primo classificato un Alfa Sud  L'edizione 1976 viene organizzata da TV SORRISI E CANZONI in collaborazione con Radio Monte Carlo, vince Claudio Baglioni (solisti), I Pooh (complessi), Mia Martini (soliste), Il Guardiano Del Faro (strumentali), Albano e Romina Power (coppie) e Barry White (cantanti stranieri).  Nel  1977 si affermano Umberto Tozzi fra i solisti, Loredana Bertč (soliste), Matia Bazar (complessi), fino all'ultimo voto lotta per gli stranieri fra Amanda Lear e Donna Summer, prevale la prima.  Per la prima volta i lettori di TV SORRISI E CANZONI hanno anche votato per le loro emittenti radiofoniche e televisive private preferite, hanno vinto Gbr di Roma, e le milanesi Radio Stramilano e Radio Montestella. L'edizione 1978 si svolge al Palasport di Bologna il 15 settembre vi partecipano 12.000 spettatori, presenta Pippo Baudo, vincono Umberto Tozzi (uomini), Amanda Lear  e Kate Bush (rivelazioni straniere), Alunni del Sole (gruppi), Walter Foini e Anna Oxa (rivelazioni italiane), Bee Gees (gruppo straniero); per la prima volta il programma va in onda in video grazie a una quarantina di emittenti locali private che lo mandano in onda, fino a quel momento la manifestazione era stata soltanto un referendum fra i lettori di Sorrisi, con una serata finale che terminava con un servizio fotografico poi pubblicato sul giornale, diventa un evento televisivo, ricorda Gigi Vesigna; affidai allora la regia e la produzione a Pino Callā che giā era regista e produttore di Superclassifica show, programma cult delle tv locali e di Canale5 condotto da Maurizio Seymandi". Questa edizione passerā alla storia anche per Patty Pravo che venne premiata nella sezione donne, Gigi Vesigna aveva promesso la copertina di TV SORRISI E CANZONI  alla cantante, ma - ricorda un giornalista di Sorrisi - l'aveva promessa anche ai vincitori delle altre sezioni.  La copertina di Sorrisi venne invece dedicata al vincitore della sezione uomini, quando Patty Pravo salė sul palco per ritirare il Telegatto lo tirō in testa a Gigi Vesigna  che dovette andare al pronto soccorso.  Nel 1979 la finale si svolge allo stadio comunale di Bologna, si affermano I Pooh (complessi), Miguel Bosč (cantante straniero), Alan Sorrenti (cantante italiano), Loredana Bertč (donne), Alberto Fortis e Donatella Rettore (rivelazione).

L'edizione del 1980 vede l'affermazione di Alan Sorrenti (cantante maschile), Donatella Rettore (donne), I Rockets (stranieri), I Pooh (complessi), Gianni Togni (miglior rivelazione), Rockets (miglior cantante straniero), la serata finale e la premiazione con i Telegatti si svolge al Palasport di Bologna e viene mandata per la prima volta in onda in televisione su un circuito di tv locali

Nel 1981 vincono Claudio Baglioni (cantante maschile), Alice (donne), I Pooh (complessi), Nikka Costa e Lio (stranieri), Ivan Cattaneo ed Edoardo De Crescenzo (miglior rivelazione).

Nel 1982 VOTA LA VOCE arriva alla sua decima edizione e va in onda su Canale5, ricorda sempre Gigi Vesigna; "fu Silvio Berlusconi in persona, allora non ancora editore di Sorrisi, ma che gių ambiva ad diventarlo, a chiamarmi e comunicarmi che voleva la serata finale in onda su Canale5".  Conduttore dell'edizione 1980 Claudio Cecchetto con Pippo Baudo, vincono: Claudio Baglioni (uomini), Loredana Bertč (donne), I Pooh e la Premiata Forneria Marconi (complessi), Marco Ferradini, Giuseppe Cionfoli e Giuni Russo (rivelazione), Miguel Bosč (stranieri),  da questo momento, e fino alla sua chiusura, la manifestazione andrā in onda sulla rete privata ammiraglia. 

I vincitori dell'edizione 1983 di Vota la Voce furono: Lucio Dalla (uomini), Nada (donne), Matia Bazar (complessi), Peter Gabriel e Miguel Bosč (stranieri), Scialpi, Gruppo Italiano, Righeira (rivelazione); nel 1984 conduttore č Claudio Cecchetto con Ramona Dell'Abate, i vincitori sono: Vasco Rossi (uomini), Gianna Nannini (donne), I Ricchi e Poveri (complesso), Paul Young e Matt Bianco (stranieri), Raf (miglior rivelazione).

L'edizione 1985 proclama vincitori: Claudio Baglioni (uomini), Loredana Bertč (donne), I Pooh (complessi), Duran Duran (stranieri), Sandy Marton e Luis Miguel (rilevazioni).

Grande kermesse per l'edizione del 1986 che si svolge in piazza Maggiore a Bologna e che incorona: Loredana Bertč (donne), I Pooh (complessi), Eros Ramazzotti (uomini), Mango e Lena Biolcati (rivelazioni), Spagna (rivelazione delle superclassifiche), Tracy Spencer e Rod Stewart (stranieri), premio speciale a Paul McCartney.

Nel 1987 i vincitori sono Vasco Rossi (miglior cantante maschile), Spagna (miglior cantante), Matia Bazar (miglior gruppo), Luca Barbarossa (miglior rivelazione), Madonna (miglior cantante straniero), Mick Jagger e Stewe Wonder (premio speciale).

Nel 1988 la finale si svolge in piazza Maggiore a Bologna, i vincitori sono: Vasco Rossi, Matia Bazar, Madonna, Luca Barbarossa e Spagna. Nel 1989 vincitori: Eros Ramazotti, Steve Rogers Band, Gianna Nannini, Nick Kamen, premi speciali vengono assegnati alla coppia Lucio Dalla e Gianni Morandi (protagonisti di una serie di concerti memorabili per tutta la penisola), alle rivelazioni Jovanotti e Luca Carboni, un Telegatto alla carriera viene assegnato ai leggendari Pink Floyd, premio anche per Steve Roger Band (miglior gruppo) e Nick Kamen (miglior cantante straniero), presentano Red Ronnie e Lorella Cuccarini.

Nel 1989 la finale si svolge ancora in piazza Maggiore a Bologna, Zucchero č il miglior cantante maschile, Mia Martini miglior cantante femminile, Pooh miglior gruppo, Mietta e i Ladri di biciclette miglior rivelazione, Tina Turner miglior cantante straniero, Jovanotti miglior album.

I VINCITORI DEGLI ANNI '90

1990

La finale si svolge al Teatro Romano di Fiesole, vincono Eros Ramazzotti (miglior cantante maschile), Mietta (miglior cantante femminile), Pooh (miglior gruppo), Marco Masini (miglior rivelazione), Bob Geldof (miglior cantante straniero), Amedeo Minghi e Mietta (premio speciale),  Telegatto d'oro speciale assegnato a Tina Turner e a Gino Paoli.

1991

Eros Ramazzotti, Mietta, Bob Gelfdof, I Pooh. Un premio speciale č assegnato a Vasco Rossi per la sua trionfale tournče estiva che ha raccolto negli stadi oltre 100.000 spettatori.

1992

La finale si svolge al Teatro romano di Fiesole, presentano Ombretta Colli e Red Ronnie. Vincitori: Claudio Baglioni (premio alla carriera), Vasco Rossi (premio alla tournče), Gino Paoli (miglior long playing); Marco Masini (miglior cantante maschile), Mietta (miglior cantante femminile), Claudio Baglioni e I Pooh (premio speciale), Paolo Vallesi (miglior rivelazione).

1993

Finale al Teatro Romano di Fiesole, conduttori Red Ronnie ed Enrica Bonaccorti, vincitori incontrastati I Pooh, Fiorella Mannoia e Mia Martini (miglior cantante femminile), Luca Carboni (miglior cantante maschile), Tazenda (miglior gruppo), Claudio Baglioni (miglior tournče), Gli 883 e Alessandro Canino (rivelazione), gli 883 (miglior album).

1994

Si svolge al Teatro Romano di Fiesole, conducono Mara Venier e Red Ronnie, i Telegatti sono assegnati a Jovanotti (miglior cantante maschile), Laura Pausini (miglior cantante femminile) e premio speciale), I Gipsy Kings (miglior cantante straniero), Irene Grandi (miglior rivelazione), Miguel Bosč, gli Audio 2 (miglior gruppo), Pino Daniele, Eros Ramazzotti e Jovanotti (premio tournče).

1995

Conducono Amadeus e Alessia Marcuzzi si svolge in piazza del Plebiscito a Napoli, la finale va in onda martedė 19 settembre su Canale5 vincono I Pooh (premio tournče) I Neri per Caso (miglior gruppo), Vasco Rossi (miglior cantante maschile). Giorgia (miglior cantante femminile), Gianluca Grignani (miglior rivelazione), 883 (premio speciale), Raf (miglior album).

1996

La XXV edizione di VOTA LA VOCE va in onda il 18 settembre conduce Red Ronnie, la finale si svolge ad Arezzo, i Telegatti di SORRISI sono assegnati a Vasco Rossi (disco dell'anno e tournče) Ligabue (miglior cantante maschile), Spagna (interprete femminile), Articolo 31 (miglior gruppo), Marina Rei, Massimo Di Cataldo, Elio e le Storie Tese (miglior rivelazione), 883 (premio tournče), Ligabue (miglior album).

1997

Conducono Red Ronnie e Alba Parietti, vincitori Claudio Baglioni (miglior cantante maschile), Patty Pravo (miglior cantante femminile), Pooh (miglior gruppo), Carmen Consoli e Syria (miglior rivelazione), Ligabue (premio speciale), Ligabue e Zucchero (miglior tournče), 883 (miglior album).

1998

Conducono Pippo Baudo, Maria Grazia Cucinotta e Red Ronnie, vincitori: Vasco Rossi (interprete maschile) e Spagna (interprete femminile), la finale si svolge in piazza Grande ad Arezzo, premiati anche gli Articolo 31 (miglior gruppo), 883 (miglior album e premio tournče)

1999

Conduttori: Red Ronnie e Martina Colombari, premiati Vasco Rossi (miglior cantante maschile), Laura Pausini (miglior cantante femminile), 883 (miglior gruppo), Effeil 65 (miglior rivelazione), Jovanotti e Piero Pelų (premio tournče), Ligabue (miglior album).

L'ultima edizione č quella del 2000 i vincitori sono: Ligabue (miglior cantante maschile), Irene Grandi (miglior cantante femminile), Matia Bazar (miglior gruppo), Gigi D'Alessio e i Lunapop (miglior rivelazione), 883 (miglior tournče), Lunapop (miglior album).

 

Massimo Emanuelli 50 ANNI DI STORIA ITALIANA ATTRAVERSO LA STAMPA RADIOTELEVISIVA, Milano, Greco & Greco, 2004 ed edizioni successive.