HOME PAGEHOME PAGE RADIO     

RADIO RELIGIOSE 

La radiofonia cattolica è da sempre molto variegata e attiva. Essa comprende radio di varie dimensioni e ispirazioni, tra cui due emittenti nazionali: Radio Maria, proprietaria di una trentina di emittenti sparse fra Europa, America e Africa;  e la “sorella” Radio Mater, nata nel 1994 per iniziativa dello stesso fondatore di Radio Maria su “invito” della Cei.  Il Co.ra.l.lo fondato come “punto di riferimento dell’emittenza radiotelevisiva privata che dichiari adesione a principi cristiano-sociali, è in stretto rapporto con l’Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Conferenza Episcopale, associa 244 emittenti di varie dimensioni. 

Circuito Marconi (NovaRadioA) comprende 20 emittenti, e si è sempre distinto all’interno della radiofonia cattolica per l’intento di fare radio in modo “commerciale nel ritmo e nello stile, ma comunitario nei valori e nei contenuti” secondo lo stile tipico della Compagnia di San Paolo che ne possiede la maggioranza azionaria.

Infine, un’altra realtà importante è Blu Sat 2000 (In  Blu), agenzia radiofonica finanziata dalla Cei che dal 1998 irradia via satellite un palinsesto completo rigorosamente incentrato sull’informazione, cultura e approfondimento religioso. A esso attingono in misura variabile oltre 200 emittenti diocesane o di ispirazione cattolica.

RADIO MARIA    RADIO VATICANA    CIRCUITO MARCONI

       RADIO PACE  

Esistono inoltre altre emittenti religiose ascrivibili alla categoria "emittenti religiose - comunitarie" sono alcune radio confessionali di altre Chiese (cristiana-evangelica, avventista, valdese, metodista), spesso associate e consorziate come nel caso delle radio Evangeliche.