HOMENEWSTVRADIOMUSICChi siamo                                                     

QUARTA RETE

L'emittente nasce nel 1980 per iniziativa di Davide Boscaini e di altri tre soci, quindi quattro fondatori (forse il nome dell'emittente deriva da ciò, oppure dal fatto che vi era l'ambizione a collocare sul quarto tasto, il telecomando non era ancora diffuso, dopo i tre canali Rai) si erano conosciuti in una piccola emittente radiofonica torinese. Boscaini e i soci rilevano Telemontebianco, una piccola emittente, ed iniziano la loro avventura nell'etere.  Nasce così Quarta Rete, la prima area di copertura è Torino e provincia, prima sede in Corso Brescia 62 sempre a Torino,   il primo canale uhf è il numero 22. il primo palinsesto punta sull'informazione locale (il tg si chiama Tg4), su rubriche di approfondimento e sullo sport, caratteristiche ancora presenti oggi,  oltre a film, telefilm e cartoni animati.  Completano il palinsesto le rubriche LE AUTO DELLA SETTIMANA, e varie rubriche, nonchè il programma sportivo TIFO C0NTRO TIFO condotto da Fabio Ravezzani. Nel 1983 parte nasce Quarta Rete2 (poi denominata TeleLibera Piemonte), che di li a poco ripeterà Elefante, prima e VideoMusic,poi (in un censimento effettuato da MILLECANALI nel 1986 viene censita come VideoMusic Piemonte) conservando il logo dell'emittente piemontese. Quarta Rete nel frattempo ripete dapprima Elefante, quindi Rete Capri (fonte sempre MILLECANALI), nel 1985 viene acquistata Tele Europa di Cuneo, quindi è la volta di Tele Giaveno, nella seconda metà degli anni '80 Quarta Rete attiva alcuni canali (uhf 31, 38, 23, 49,, 26, 67 e uhf 27) in tutto il Piemonte, e, tramite un accordo con la società VideoNord di (Vercelli , copre anche le province di Vercelli, Biella, Novara, Verbania, sconfinando nel varesotto. Su alcune frequenze vengono irradiati i programmi di Retemia.  Nel 1989 viene rilevata VideoNord che diventa così il secondo canale di Quarta Rete. Direttore dei programmi è Roberto Nepote, fra le trasmissoni degli anni '80 un tg mattutino con tanto di rassegna stampa, una rubrica di informazione economica-finanziaria, la rubrica sportiva BAR SPORT con interventi dei calciatori di Torino e Juventus, OFF SIDE realizzata in collaborazione con IL GUERIN SPORTIVO.  Negli anni ’90 vi è un’inversione di tendenza nella programmazione di Quarte Rete: pochissimi film, nessun telefilm, cartoni animati per i bambini con spazi dedicati al mattino presto e al pomeriggio. Partono programmi di musica popolare e soprattutto lo sport: calcio (molta attenzione al Torino e alla Juventus), MOTOR WEEKEND e THE BEST OF TOURING che segue l’evoluzione del Touring Italia. Segue un periodo di affiliazione alla syndacation Italia9 Network.  Nel corso degli anni l'area di copertura si allargata fino alla Valle d'Aosta, in Liguria tramite Teleuropa di Alassio, e in Lombardia tramite una piccola emttente lombarda.  Nella stagione 1993/1994 Quarta Rete manda in onda il programma ZONA FRANCA condotto da Gianfranco Funari.

Direttore di Quarta Rete è  Rosanna Garoglio. Quarta Rete collabora con altre emittenti locali (Primo Canale in Liguria, Tele Nuovo in Veneto e Friuli, Antenna 3 Lombardia) per la produzione di alcuni programmi.  Il palinsesto attuale propone programmi sportivi, in particolare quelli calcistici dedicati alla Juventus e al Torino (TORO AMORE MIO, programmi di approfondimento politco-sociale come NORD OVEST,  varietà legati alla tradizione musicale del territorio (le rubriche di folcklore PIAZZA GRANDE e MUSICA E BALLO, opere e commedie in dialetto e CIAU BALE', una striscia comica su Torino e i piemontesi), oltre al tg molto radicato sul territorio piemontese. Seguitissima è anche la diretta da piazza Vittorio Veneto durante i festeggiamenti di San Giovanni, patrono di Torino. Nel 1997 VideoNord viene ceduta a Rete7. Oggi Quarta Rete è il secondo canale piemontese per contatti giornalieri e ascolto medio. L'editore è la Società Quarta Rete spa, il segnale copre la Regione Piemonte, la Lomellina, il pavese, il varesotto e parte del milanese. L'emittente è visibile anche sul digitale terrestre. Secondo i dati Auditel del primo trimestre 2005 Quarta Rete registra 342.829 spettatori nell'arco della settimana.   Dal settembre 2006 Quarta Rete manda in onda anche il programma LA BUSTARELLA condotto da Ettore Andenna. Attualmente Quarta Rete sta ultimando la nuova sede, un ex fabbrica di pelli dimessa in via Regaldi al numero civico 7, due nuovi studi, completi di sei camerini.  Quarta Rete è visibile in tutto il Piemonte e in tre province lombarde (Varese, Pavia e Milano), conta 33 dipendenti e diversi collaboratori, la concessionaria locale è Media Leader, quella nazionale Brs. Quarta Rete ha due canali attivi in DDT 24 ore su 24, una a Torino e l’altra a Campo dei Fiori (Varese), nello studio e nello sviluppo della tecnologia digitale è impegnato personale proveniente dal Politecnico di Torino per mezzo di una borsa di studio in telecomunicazioni. Dal febbraio 2009 direttore di Quartarete è Darwin Pastorin.