Verso la fine del 2009 la cantante riceve in Campidoglio il Premio Personalità Europea e il Premio Ciampi alla carriera, per il quale si esibisce a Firenze il 14 novembre. Nello stesso periodo prende parte alla trasmissione di beneficenza Telethon, esibendosi con i brani Pensiero stupendo, La bambola e ...E dimmi che non vuoi morire. Patty Pravo all'insegna del Cinema (2010)Agli inizi del 2010 il regista Ferzan Ozpetek decide di inserire due brani di Patty Pravo nel film Mine vaganti, e cioè Pensiero stupendo e l'inedito Sogno, candidato al David di Donatello e premiato col Nastro d'argento e il Premio Lunezia per il miglior brano originale e per la qualità musical-letteraria del brano.

Il 14 maggio riparte col nuovo Serza vergogna Tour - Reprise, prendendo parte inoltre all'iniziativa Enel Correnti musicali. Il 22 ottobre inaugura in qualità di madrina la Mostra del Cinema di Subiaco, un omaggio al regista Tullio Piacentini: nell'incantevole Chiostro di San Francesco viene proiettato il musicarello Passeggiando per Subiaco, Patty si esibisce in Qui e là.  Nel 2011 il ritorno al Festival di Sanremo con Il vento e le rose, brano scritto da Diego Calvetti e Marco Ciappelli, eliminata dalla giuria demoscopica, torna ad esibirsi col brano Mille lire al mese durante la terza puntata dedicata al centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia, il 16 febbraio 2011 esce un album di inediti, Nella terra dei pinguini, quindi parte in tour, prima tappa Fermo, partecipa al programma televisivo Lasciami cantare! condotto da Carlo Conti in veste di giurata. Il 2012 si apre con il lancio nelle radio di un nuovo singolo, Com'è bello far l'amore, scritto da Bruno Zambrini, storico autore de La bambola; il pezzo viene inserito nella colonna sonora dell'omonimo film di Fausto Brizzi, in uscita il 10 febbraio nelle sale cinematografiche in formato 3D.

Sempre nel 2012, rinnova la collaborazione con Vasco Rossi e Gaetano Curreri, incidendo il singolo La Luna, il 3 luglio 2012, riceve dai giornalisti della stampa estera accreditati in Italia, il premio cinematografico Globo d'oro alla miglior musica per la sua interpretazione di Com'è bello far l'amore (dall'omonimo film). Il 10 luglio 2012 viene inoltre insignita del premio Lunezia insieme ai Nomadi, Antonello Venditti e i Subsonica. Dopo la cancellazione della data del 18 agosto 2012 a Porto Cervo, Patty Pravo interrompe il proprio Tour estivo. Il giorno 20 agosto la manager dell'artista, Rossella Martini, approfondisce in un comunicato stampa le ragioni dello stop, spiegando che "Nicoletta interrompe il tour per amore, e per rispetto, verso la musica e verso i fan. Da un po' di tempo è vittima di un forte disagio psicologico" in quanto "soffre di attacchi di panico, che si scatenano proprio in occasione di eventi a forte partecipazione emotiva, come i concerti, l'occasione in cui lei cerca sempre di dare il massimo. Non sentendosi più all'altezza ha scelto di lasciare. Dopo 46 anni sulle scene, Patty non fa concerti per soldi. Live Nation aveva progetti interessanti per lei, come un concerto alle Cascate del Niagara, ma ora è tutto fermo. Se sentirà di farcela, tornerà, altrimenti non farà più concerti."

Dopo circa tre mesi di silenzio Patty sorprende ritornando sulle scene con una partecipazione a Domenica In con Lorella Cuccarini e un concerto a Nova Gorica nello scenario fiabesco del casinò della città in cui ha presentato i suoi brani più celebri e i nuovi successi. Partecipa alla fine di novembre a due omaggi ideati dalla Rai in ricordo di Lucio Dalla e Lucio Battisti esibendosi con 4-3-1943, Il paradiso ed Emozioni. Nel mese di marzo viene annunciata l'uscita di una raccolta contenente 48 canzoni scelte dall'artista e un inedito in napoletano 'Na Canzone. La presentazione del triplo "Meravigliosamente Patty", che include un book con curiosità, aneddoti e foto inedite si svolge il 9 aprile 2013.