Nell'agosto 2008 a San Felice Circeo è stata interprete di uno spettacolo ideato dal regista Sergio Licursi sulla vita di Anna Magnani, per il quale ha composto una Ninna Nanna su testo dello stesso Licursi. Licursi ha anche ideato per lei nel 2007 lo spettacolo “Di quell’amor”, un viaggio al femminile nel cuore del melodramma, con orchestra sinfonica. In agosto 2009 nel Chiostro di Pietrasanta ha eseguito un concerto di arie da salotto con voce recitante “Pasolini e la sua musica”  Nel 2009 esce il cd Trenta giorni.

Giovanna si è anche occupata di regia teatrale, allestendo spettacoli di musica lirica, quali: Cavalleria rusticana e Pagliacci al Teatro Cilea di Foggia, pubblicata in DVD; Marta e Maria rappresentata in prima mondiale nel Castello di Sarre, in Valle d'Aosta, nell'ambito del Primo Festival Internazionale Estivo di Sarre con Tiziana Fabbricini e Gloria Scalchi, opera trasmessa in tutto il mondo in diretta via internet; Carmen al Teatro Coccia di Novara e al Teatro Sociale di Mantova, pubblicata in DVD; Madama Butterfly per l'inaugurazione del Festival Lunatica di Massa Carrara nel 2008; Il Barbiere di Siviglia al Festival di Massa e all'Anfiteatro di Rio Marina (LI) nel luglio 2009; Rigoletto sempre all'Anfiteatro di Rio Marina nel luglio 2010. Nel 2010 incide il cd  Il mio ex - Le canzoni di Paolo Limiti vol. 2 per la Azzurra Music.

Giovanna è citata nel libro “Opere di Giovanni Testori”, Ed. Classici Bompiani, in relazione allo spettacolo teatrale di Giovanna Nocetti “Ieri e sempre” appositamente scritto per lei da Giovanni Testori. È inserita tra le musiciste più importanti d'Europa a pag. 379-380 del libro “Donne in Musica” di Patricia Adkins Chiti, Armando Editore, in quanto compositrice di arie liriche per voci soliste, quartetti d'archi, ensemble, eseguite nei vari teatri nazionali ed internazionali da cantanti lirici famosi. È stata insignita di prestigiosi premi nazionali ed internazionali fra i quali: Leone d'oro alla carriera, Premio Antonio De Curtis, Premio Campidoglio “Personalità Europea”. Per cinque anni è direttore artistico dell'Anfiteatro di Rio Marina (Isola d'Elba) per il quale ogni anno cura l'allestimento e la regia degli eventi lirici ("Notte viennese", "La Traviata", "Madama Butterfly", "Il Barbiere di Siviglia", "Melò e Operetta").

Nel 2009 e nel 2010 è ospite nella trasmissione televisiva "MilleVoci" di Gianni Turco, condotta da Gianni Nazzaro, Stefania Cento e Gianni Drudi, dove si esibisce col suo intero repertorio in alcune puntate.   Torna nuovamente sugli schermi televisivi in veste di direttrice d'orchestra, grazie al nuovo programma "Estate con noi in tv" condotto da Paolo Limiti dal 2 luglio 2012 su Raiuno.

Cosa fa oggi Giovanna?

 

Nel 2013 è ancora ospite, in 15 puntate, nel programma d'intrattenimento muicale "MilleVoci" (di Gianni Turco), nel dicembre 2013 è ospite del programma STILE ITALIANO LA STORIA DELLA CANZONE ITALIANA RACCONTATA DAI SUOI PROTAGONISTI condotto da Massimo Emanuelli, insegnante, giornalista, storico dello spettacolo e delle radio e delle tv locali, collaboratore di Millecanali, il programma, in onda su Talent Web Radio, Radio Free, Webradioplayz, Radio Mare Italia Network ed altre stazione radiofoniche locali in fm e web, un programma diventato un passaggio obbligato per tutti coloro che hanno fatto la storia della musica leggera italiana. A STILE ITALIANO LA STORIA DELLA CANZONE ITALIANA RACCONTATA DAI SUOI PROTAGONISTI non poteva pertanto mancare Giovanna che merita un posto a pieno diritto nella storia della canzone italiana.