HOME PAGEHOME PAGE RADIOHOME PAGE TV

ALBANO

 

Albano Carrisi nasce a Cellino San Marco, Foggia, 20/5/1943, si avvicina alla musica giovanissimo componendo la sua prima canzone, Addio Sicilia, a soli dodici anni. A sedici anni emigra a Milano per affermarsi come cantante, in attesa del successo per vivere si adatta ai lavori più svariati. Nel 1965 allaccia i primi contatti con il Clan di Celentano, che lo propone per la trasmissione Settevoci, il primo programma di grande successo condotto da Pippo Baudo. Nel 1966 Albano vince il Fesival delle Rose dove ha successo al punto di partecipare al tour italiano dei Rolling Stones. Sul finire degli anni ’60 Albano è un cantante di successo, si afferma con: La siepe (presentata a Sanremo 1968), Il ragazzo che sorride (1968), Pensando a te (vincitore di Un Disco per l’Estate del 1969), e consolida la fama di “tenore leggero” con classici come Mattinata di Leoncavallo e Serenata di Schubert (1969).  Il trionfo era arrivato nel 1967 con Nel sole, con un milione di copie vendute. Dalla canzone sarà anche tratto il film omonimo diretto da Aldo Grimaldi sul set del quale Albano conoscerà Romina Power, sua futura moglie e compagna d’arte.  A questo punto e per trent'anni Albano farà coppia nella vita e nella canzone con Romina, i due si sposano il 26 luglio 1970.  Il primo brano in collaborazione è Acqua di mare, che Albano scrive e Romina interpreta, il primo brano cantato assieme è Storia di due innamorati (1971), al quale segue una serie di successi: In controluce (festival di Sanremo 1974), Dialogo (1975), Storia di due innamorati (1976), Io la rivivrei (sesta all’Eurofestival de L’Aia del 1976), Aria pura (1977), Che angelo sei (1979). Gli anni ’80 sono di grandi successi per Albano e Romina: Sharazan, Prima notte d’amore (1981), Felicità (secondo posto al Festival di Sanremo 1982), Che angelo sei, Tu soltanto tu (1983), Chi sarà (vincitore del Festival di Sanremo 1984).  Dopo la vittoria al Festival di Sanremo 1984 la coppia si allontana dalla scena per un paio d’anni a causa della nascita della terzogenita Christel, ritorna nel 1986 con Sempre sempre. Nel 1987 presentano Nostalgia canaglia, cui segue, nel 1989, Cara terra mia.   Negli anni ’90 ancora altri successi: Fotografia di un momento (1990), Oggi sposi (pesentata a Sanremo edizione 1991), Notte e giorno (1993), festeggiano i venticinque anni di carriera con un’antologia, Albano & Romina Power, che contiene quattordici brani fra i più popolari del loro vasto repertorio, diradano gli impegni a causa della drammatica scomparsa della figlia Ylenia. Dal 1993 al 1996 escono solo due cd, pochi se si tiene conto che nei decenni precedenti ne usciva uno all’anno:  Emozionare (1995), Ancora – Zugale (1996). Nonostante la drammatica vicenda famigliare Al Bano dimostra una forza d’animo sorprendente nel vincere lo scontro processuale con Michael Jackson per il plagio della sua canzone I cigni di Balaka e nell’affrontare il palcoscenico di Sanremo nel 1996 con E’ la mia vita, e nel 1997 con Verso il sole e nel 1999 con Ancora in volo e Volare. Sul finire del 1999 si ufficializza la separazione fra i due coniugi.  Albano e Romina sono stati gli ambasciatori della nostra melodia più tradizionale all’estero, nel corso della loro attività hanno ricevuto diversi premi, fra cui molti dischi d’oro e di platino, il Tokyo Kawasaki Award, il Golden Europe tedesco, assegnato annualmente a chi vende il maggior numero di dischi. Albano prosegue la sua carriera di solista con: Le le più belle canzoni, Volare, Ancora in volo, Verso il sole, Carrisi canta Caruso, Canto al sole, Dance classico. Nel nuovo millennio Albano torna alle cronache per la sua love story con Loredana Lecciso, nel 2005 partecipa a l’Isola dei famosi 3, dove presenta la canzone inedita Mammamerica, poi incisa sul nuovo cd Le radici del cielo, contenente altri 12 brani inediti.